Le migliori fonti vegetali di calcio da portare in tavola

Una dieta salutare comprende anche i migliori alimenti vegetali fonte di calcio per l'organismo.

Il calcio è un alimento che si trova sia in fonti vegetali sia in fonti animali. È essenziale alla crescita e allo sviluppo del tessuto osseo degli esseri umani, oltreché al mantenimento dello stesso. Il calcio però non è presente esclusivamente nelle ossa, si può trovare anche nei muscoli e nel plasma.

Se nel caso del sistema scheletrico, questo minerale ha una funzione strutturale, negli altri due svolge compiti meno evidenti ma ugualmente essenziali. Il calcio extraosseo infatti è funzionale alla trasmissione di segnali nervosi, controlla il flusso di alcuni ormoni, è coinvolto nel processo di contrazione muscolare, interviene nel metabolismo di alcuni enzimi e è parte della struttura stessa delle cellule. I livelli di calcio nell’organismo sono regolati da due ormoni: calcitonina e paratormone.

Un’eccedenza di calcio potrebbe provocare gravi disfunzioni ad esempio una minore stimolazione muscolare e nervosa. In questi casi si parla di ipercalcimia. Un livello troppo basso può comportare problemi ancora peggiori: spasmi bronchiali, vascolari e intestinali, nonché una eccessiva eccitabilità cardiaca. In questi casi parliamo di ipocalcimia.

Calcio: le migliori fonti vegetali

Per prevenire i disturbi legati a bassi livelli di calcio è possibile porre maggiore attenzione alla nostra alimentazione.

Il calcio è presente in latte e derivati che però, purtroppo, non sono sempre assimilabili da tutti. Anzi spesso i latticini provocano veri e propri problemi a molti individui. Fortunatamente questo minerale si trova anche in tante fonti vegetali che, secondo i più recenti studi, sono gli alimenti migliori per una dieta sana ed equilibrata. Eccone alcuni.

Semi di sesamo e semi di chia

Da sempre i semi fanno parte dell’alimentazione umana: abbiamo tracce del loro utilizzo in cucina addirittura prima dell’epoca romana.

Sesamo e chia sono tra le fonti vegetali più ricche di calcio e anche sotto forma di crema mantengono dei valori molto alti di questo minerale. Cento grammi di semi di sesamo contengono 1000 milligrammi di calcio!

Spinaci e cavolo verde

La verdura foglia verde generalmente è molto ricca di calcio e costituisce una parte importantissima dell’alimentazione vegetariana. Infatti contiene molti altri minerali essenziali per l’organismo. Il cavolo verde in particolare contiene 156 milligrammi di calcio per porzione da cento grammi.

Quinoa

La quinoa è una pianta erbacea ricca di calcio. Si presta bene a diverse ricette e soddisfa gusti molto diversi tra loro. Una porzione da centro grammi di quinoa cotta contiene dai 60 ai 100 milligrammi di calcio. Inoltre è molto ricca di zinco e potassio.

Arance

Le arance svolgono una duplice funzione nei confronti dell’organismo: sono un’ottima fonte di calcio e contemporaneamente, grazie alla vitamina C, ne facilitano l’assorbimento. Un bicchiere di succo d’arancia può contenere fino a 70 milligrammi di calcio.

Mandorle e fichi secchi

La frutta secca è essenziale in ogni dieta, in particolar modo se vegetariana: sono una fonte incredibile di proteine e grassi sani. Una porzione da cento grammi di mandorle può contenere fino a 256 milligrammi di calcio.

Scritto da Amos Granata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Passiflora incarnata: proprietà, benefici e usi

Cos’è l’albinismo e perché si manifesta?

Leggi anche
  • dieta disintossicante tre giorniDieta disintossicante dei tre giorni: benefici e menù

    La dieta disintossicante dei tre giorni si basa soprattutto su vegetali ricchi di fibre e antiossidanti come pomodori, fagiolini, kiwi e uva

  • farine alternative celiaciFarine alternative per celiaci: le opzioni tra cui scegliere

    Tra le farine alternative per celiaci vi sono la farina di ceci, la farina di miglio, la farina di grano saraceno e la farina di mais

  • dieta disintossicanteDieta disintossicante: lo schema per eliminare le tossine

    La dieta disintossicante si compone di nutrienti come vitamine, fibre e sali minerali, che favoriscono il benessere e la salute generale.

  • vitamina cVitamina C: le dosi consigliate

    Le dosi di vitamina C necessarie per restare in salute cambiano a seconda del sesso e dell’età: scopriamo insieme quali sono.

Contents.media