Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Carbonara senza uovo: ingredienti e preparazione

carbonara

La carbonara senza uovo è una ricetta sempre più amata. Vediamo come prepararla

La carbonara, preparata senza uovo, è sempre più usata. Vediamo come si prepara.

Pasta alla carbonara

La pasta alla carbonara è un piatto della tradizione di Roma. La prima carbonara è stata realizzata proprio qui, nel 1944. Inizialmente si utilizzava il bacon, sostituito poi dal guanciale. Gli altri ingredienti sono semplicemente le uova e il formaggio. Successivamente, sono nate poi tantissime versioni: con o senza pepe, con un tuorlo per persona e molto altro ancora.

Vediamo la ricetta della carbonara nella sua versione originale, prima di passare a quella, poi, senza uovo.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 150 di guanciale
  • 6 tuorli medi
  • 50 g di pecorino romano grattugiato
  • sale fino quanto basta
  • pepe nero quanto basta

Preparazione

Passiamo, adesso, alla preparazione.

  1. Mettiamo sul fuoco una pentola con acqua salata, per andare a cuocere la pasta. Eliminiamo la cotenna dal guanciale e tagliamo a fettine spesse 1 cm circa. Versiamo poi i pezzetti di carne in una padella antiaderente e cuociamo per circa un quarto d’ora a fiamma media.
  2. Cuociamo la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione
  3. Mettiamo i tuorli in una ciotola con buona parte del pecorino, uniamo il pepe nero e mescoliamo il tutto con una frusta a mano.

    Mettiamo anche qualche cucchiaiata di acqua di cottura della pasta e mescoliamo ancora molto bene.

  4. Scoliamo la pasta al dente e mettiamola nel tegame con il guanciale cotto. Togliamo poi dal fuoco e versiamo il composto di uova e pecorino nel tegame, facendo saltare per amalgamare il tutto.
  5. Serviamo subito, con l’aggiunta del restante pecorino avanzato e il pepe nero macinato al momento.

La ricetta originale prevede l’uso degli spaghetti ma, se lo preferite, è possibile usare anche un altro tipo di pasta a piacere. Chi non ama il pecorino può, nel caso, sostituirlo con il parmigiano grattugiato. Invece del guanciale, c’è chi utilizza la pancetta stesa. Inoltre, c’è anche chi inserisce gli albumi oltre ai tuorli nella preparazione della ricetta.

Carbonara senza uovo

Vediamo, adesso, come si prepara senza uovo. Chi è allergico alle uova troverà senza dubbio interessante questa versione. Vediamo come si prepara. Questa ricetta è anche chiamata “finta carbonara”. Ovviamente, non ne esiste solo una versione, ma ce ne sono davvero di tantissime.

Ingredienti

Per preparare la carbonara senza uovo, avremo in questo caso bisogno dei seguenti ingredienti per quattro persone.

  • 400 g di spaghetti o altra pasta a scelta
  • 400 gi di formaggio morbido, tipo philadelphia
  • uno spicchio di aglio
  • 200 g di pancetta a cubetti oppure di guanciale
  • olio extravergine d’oliva quanto basta
  • una bustina di zafferano
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. Prendiamo una padella ben capiente e riscaldiamovi qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva assieme ad uno spicchio d’aglio.
  2. Mettiamo la pancetta a cubetti o il guanciale, avendo cura di farla rosolare fino a che non sarà diventata trasparente e croccante.
  3. Uniamo anche il formaggio spalmabile e lo zafferano, mescolando bene e facendolo così sciogliere, fino ad ottenere una salsina dalla consistenza cremosa.

    Uniamo anche sale e pepe quanto basta.

  4. Cuociamo la pasta in abbondante acqua salata e scoliamola piuttosto al dente. Mettiamo gli spaghetti in padella con il condimento e facciamo saltare a fuoco alto per pochissimi minuti. Quando vedrete che il condimento si sarà ben distribuito, andremo a servire subito.

Esistono tantissime versioni della più classica carbonara. Qui abbiamo visto la versione senza uova. Non è, però, un piatto adatto all’alimentazione dei vegetariani e dei vegani, in quanto vi ritroviamo sia il guanciale, sia il formaggio spalmabile. Se vogliamo un piatto adatto all’alimentazione dei vegetariani, non potremo nemmeno usare quel tipo di carne. E’ possibile sostituire la pancetta o il guanciale, in questo specifico caso, con le zucchine tagliate a dadini. Ovviamente, dobbiamo considerare che il sapore non sarà certo lo stesso e nemmeno la consistenza.

Per ciò che riguarda, invece, la versione vegana, sarà necessario stravolgere un po’ la ricetta.

In genere, in questo caso si prepara una salsa con un panetto di tofu, panna di soia, farina di ceci e curcuma o zafferano per andare a colorare il nostro piatto.

© Riproduzione riservata
Leggi anche