Notizie.it logo

Cibi che fanno ingrassare: quali evitare per dimagrire

Cibi che fanno ingrassare

Come mai non riusciamo a dimagrire? Quali sono i cibi che fanno ingrassare e non ci permettono di perdere peso come vorremmo? Scopriamolo.

Tenersi in forma è ormai l’obiettivo di moltissime persone e, per aiutarci, spesso ci affidiamo ad esperti del settore come dietologi o nutrizionisti che studiano per noi un piano alimentare che ci aiuterà nel dimagrimento o semplicemente a seguire un giusto regime alimentare. Se il nostro obiettivo è quello di dimagrire sono chiaramente dei cibi consigliati e altri da eliminare, verdura e frutti a volontà, ma quali sono i cibi che fanno ingrassare da evitare?

Cibi che fanno ingrassare

Sicuramente in cima alla classifica dei cibi che fanno ingrassare ci sono quegli alimenti ricchi di zucchero, che è contenuto non solo nei dolci bensì in tanti altri elementi compresa la frutta. Infatti il consumo di determinati frutti come uva, banane, fichi deve essere controllato e ridotto.

Da evitare anche le famose barrette energetiche, i succhi di frutta e le salse, bevande gassate, alimenti anch’essi ricchi di zucchero, che tolgono energie e inoltre creano dipendenza.

Perciò è consigliabile ogni volta leggere bene l’etichetta dei cibi e verificare la reale quantità di zucchero contenuta, tenendo conto che talvolta può essere indicata con nomi diversi, come fruttosio, glucosio, maltodestrina etc.

Cibi fritti e condimenti

Quando decidiamo di seguire una dieta, una delle cose che ci consigliano di fare è stare attenti a come cuciniamo le nostre pietanze perché anche una semplice verdura cotta nel modo sbagliato può risultare troppo calorica. I cibi fritti sono da evitare al massimo poiché rientrano tra i più gustosi così come tra i più calorici. Un’ottima alternativa al fritto è la cottura al forno, decisamente più dietetica e povera di grassi.

Inoltre è quasi naturale ormai farcire i propri piatti con condimenti che possono variare dalle spezie alle salse. Queste ultime, in caso di dieta, rientrano tra quegli alimenti che sarebbe meglio evitare per la presenza al loro interno di zuccheri, sale, conservanti e numerose altre sostanze che rallentano il processo di dimagrimento.

Ridurre al minimo anche il consumo di sale è fondamentale, poiché risulta non solo controproducente per la dieta, ma anche dannoso per la salute. Preferire inoltre l’utilizzo dell’olio extravergine d’oliva al posto di burro e/o margarina che contengono un quantitativo di grassi superiore.

Cibi confezionati e insaccati

Un buon punto di partenza per approcciarci ad una dieta nel modo corretto è di eliminare dalla nostra dispensa tutti quei cibi confezionati come merendine, pane in busta, alimenti surgelati già fritti ricchi di grassi e ipercalorici. È sempre meglio cucinare da se i propri piatti in modo tale da tenere sotto controllo ogni singolo ingrediente da utilizzare e soprattutto limitare il consumo di grassi facilmente evitabili. Eliminare poi dalla propria tavola prosciutto, sia crudo che cotto, salame e mortadella poiché sono pieni di grassi saturi, rispetto alla carne fresca ed inoltre favoriscono l’incremento del colesterolo cattivo.

In poche parole, se decidiamo di seguire una dieta sarà necessario prediligere ingredienti freschi e di stagione e cucinare i propri piatti autonomamente, preferendo cotture al vapore e alla griglia, al posto di quelle fritte o a cottura lenta (come la cottura della carne in tegame che sprigiona tutti i grassi) per preservare le caratteristiche di ogni alimento e non assumere calorie in più che possiamo facilmente evitare.

Rimedi naturali

Oltre a seguire una dieta bilanciata e a evitare tutti quei cibi che fanno ingrassare e non sono salutari né da un punto di vista di dimagrimento né di salute, si consiglia di associare un integratore naturale in grado di apportare tutti i benefici al nostro corpo e ottimizzare i risultati.

Il migliore al momento e quello più utilizzato nelle diete è Spirulina Fit.

Si tratta di un integratore caratterizzato da quattro azioni combinate:

  • Aiuta a rendere il metabolismo più rapido, per poter bruciare calorie anche a riposo
  • Migliora il ciclo dei grassi, permettendo di assimilarne meno
  • Migliora il metabolismo dei carboidrati ed elimina la fame nervosa

Il prodotto inoltre contiene soltanto ingredienti di origine naturale. Nello specifico: la spirulina, un importante principio attivo per aumentare il senso di sazietà ed è anche ricca di proteine. La Gymnema, la quale migliora il metabolismo sia dei lipidi che dei carboidrati. I risultati si iniziano a vedere fin da subito. Tuttavia, è soltanto con un uso costante dell’articolo che avremo modo di vedere i migliori progressi.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui o sulla seguente immagine.

spirulina-fit

L’articolo si può comprare soltanto sul web, sul sito ufficiale. Non è, infatti, un prodotto che possiamo trovare nelle erboristerie oppure in farmacia. Per comprarlo dobbiamo cliccare su Ordina Subito e lasciare i nostri dati nel modulo sottostante. Un operatore vi contatterà telefonicamente entro 24 ore per poter confermare l’ordine. Attualmente è in vigore un’importante promozione che ci permette di comprare, al solo prezzo di una confezione (49 euro) ben quattro scatole! La spedizione di Spirulina Fit è del tutto gratuita: le spese, infatti, sono direttamente sostenute dalla società.

Per ciò che riguarda, invece, il pagamento, ricordiamo che si può pagare in differenti modalità. Chi vuole pagare in modo anticipato potrà farlo con il Paypal oppure con la carta di credito. Chi, invece, vuole pagare in modo posticipato lo può fare con il contrassegno.

In questo modo si andrà a pagare soltanto al momento in cui il corriere consegnerà la merce a casa vostra o all’indirizzo pattuito. Il prodotto vi arriverà a casa in pochissimi giorni lavorativi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche