Quali sono i cibi della felicità?

I cibi della felicità sono alimenti che contengono alcuni determinati nutrienti. Vediamo quali sono i migliori e perchè migliorano l'umore.

L’umore dipende in maniera molto stretta dall’alimentazione, proprio per questo motivo è essenziale sapere esattamente quali sono i cibi della felicità da portare a tavola molto spesso. Ci sono molti nutrienti che hanno un effetto diretto sul cervello e di conseguenza anche sull’umore.

Sono stati svolti numerosi studi scientifici che hanno avvalorato questa tesi evidenziando come omega 3 e triptofano siano tra i micronutrienti migliori per stimolare la serotonina. Scopriamo quali sono gli alimenti migliori per la felicità.

I cibi della felicità

Salmone

Il salmone è ricco di omega 3, ossia grassi buoni che aiutano l’organismo a migliorare le proprio funzioni. Ha anche un influsso diretto sul cervello, aiutando le connessioni neuronali ed è ottimo per il cuore e la circolazione sanguigna in generale.

Quando lo cucinate, aggiungete spezie e aromi per rendere il piatto ancora più gustoso.

Banana

La banana è ricca di antiossidanti, vitamine e prebiotici molto utili per l’umore. Si tratta di uno dei migliori cibi per la felicità perchè migliora anche la digestione e rende la testa meno pesante. La banana è perfetta da essere mangiata così com’è e apporta grandi quantità di sali minerali.

Patata dolce

La patata dolce, chiamata anche patata americana, non è molto diffusa in Italia anche se oggi la si trova in molti supermercati.

Si tratta di un carboidrato complesso che possiede tutti i nutrienti per migliorare l’umore, inoltre il tocco di dolcezza che ha questa patata risulta molto gratificante al palato. Vi suggeriamo di gustarla al forno o spadellata per mantenere integre le sue proprietà.

Carne rossa

Uno degli alimenti più demonizzati negli ultimi anni è sicuramente la carne rossa, ma in realtà si tratta di una grande fonte di triptofano, che produce serotonina.

Fornisce anche quantità elevata di proteine complete, vitamina B12 e zinco. Prima di cuocerla, vi suggeriamo di eliminare il grasso in eccesso per ridurre le calorie e migliorare la massa proteica.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quali sono i cibi da evitare dopo i 50 anni?

Qual è il legame tra leptina e obesità?

Leggi anche
Contents.media