Come fare una spesa sostenibile per salvaguardare l’ambiente

Per fare una spesa sostenibile è fondamentale seguire alcuni semplici consigli: vediamo come comportarsi per salvaguardare l'ambiente.

Decidere di fare una spesa sostenibile è un ottimo modo per aiutare l’ambiente. Per riuscirci è necessario però essere davvero consapevoli di quello che si acquista. Spesso quando si fanno compere non si presta grande attenzione alla provenienza degli alimenti, agli ingredienti oppure alla stagionalità di frutta e verdura.

Per questo motivo si rischia di comprare cose che contribuiscono ad aumentare l’inquinamento. Ridurre l’impatto ambientale della propria spesa non è impossibile se si seguono alcune pratiche, scopriamo le più importanti.

Come fare una spesa sostenibile

Per fare una spesa sostenibile risulta fondamentale seguire alcune pratiche e alcuni consigli che possono contribuire in maniera concreta alla diminuzione dell’impatto ambientale. La prima cosa da fare è quella di scegliere prodotti locali: questo è essenziale in quanto non dovendo fare grandi tragitti per arrivare nel vostro carrello, questi causano poche emissioni di CO2 e di conseguenza aiutano l’ambiente.

Un altro motivo è che i prodotti locali rafforzano le economie locali e arrivano più freschi sul banco dei supermercati.

Mangiate solo furtta e verdura di stagione. Questo consiglio è importante perchè le coltivazioni fatte in serre causano un grande dispendio di energie e anche molte emissioni di CO2 nell’atmosfera. Frutta e verdura di stagione sono anche migliori per la salute dell’organismo in quanto congengono grandi quantità di vitamine e sali minerali.

Cercate di ridurre il consumo di carne o almeno acquistate quella che viene prodotta localmente con metodi di allevamento estensivo. Quando acquistate i pesci, fate attenzione a non scegliere esclusivamente le specie più conosciute in quanto queste vengono consumate in maniera molto diffusa e di conseguenza rischiano l’estinzione,

Acquistate soprattutto prodotti biologici perchè, oltre a essere più sani, questi derivano da metodi di lavoro che rispettano l’ambiente. Nell’agricolura biologica infatti non si utilizzano sostanze chimiche come pesticidi e di conseguenza si impatta meno sull’ambiente.

Riducete anche lo spreco di cibo: cucinate porzioni non esagerate, comprate solo quello che avete scritto nella lista della spesa e riutilizzate gli avanzi di cibo.

Fate attenzione agli imballaggi dei prodotti che mettete nel carrello. Scegliete solo quelli che hanno pochi imballaggi e che si possono reciclare con la raccolta differenziata.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come eliminare i brufoli: i rimedi naturali

Quali sono i benefici e gli effetti dell’artiglio del diavolo?

Leggi anche
  • oli essenziali inquinamento domesticoI migliori oli essenziali contro l’inquinamento domestico

    Gli oli essenziali come quello alla lavanda o quello al mirto sono ottimi per contrastare l’inquinamento domestico

  • inquinamento plasticaLa minaccia dell’inquinamento da plastica: effetti sulla salute umana

    La plastica è il materiale da noi più utilizzato, ma è anche causa di inquinamento e ha gravi effetti collaterali sulla nostra salute.

  • spreco frutta verduraCome sprechiamo frutta e verdura ogni giorno

    E’ possibile ridurre lo spreco di frutta e verdura scegliendo cibi più brutti ma più buoni, sfruttandone ogni loro parte nelle nostre preparazioni

  • evitare sprechi3 consigli per evitare sprechi in casa

    Per evitare sprechi in casa è necessario fare attenzione ai propri comportamenti: vediamo quali sono i 3 consigli più importanti da rispettare.

Contents.media