Dieta del riso: schema e quantità

Come si articolare e qual è lo schema della dieta del riso? I dettagli e le informazioni.

La dieta del riso venne creata diversi decenni fa da un medico tedesco, ma viene seguita ancora oggi per diversi motivi. Questo perché è poco impegnativa da seguire e garantisce il dimagrimento senza problemi legati alla salute. Esistono due tipi di diete basate sul riso.

Una più blanda formata da due fasi e una più pesante, utilizzata come terapia d’urto per determinate situazioni.

Il riso è un alimento perfetto per la dieta. Può essere utilizzato in diverse ricette variando così il tipo di piatto. Inoltre, le sue numerose varietà permettono di assumere diversi nutrienti fondamentali, senza forzare l’utilizzo di altri alimenti.

La dieta del riso in due fasi

Nelle prime due settimane di questa dieta si punta sulla disintossicazione del proprio corpo.

Le calorie ingerite giornalmente dovranno scendere sotto le 800. Un numero molto basso se pensiamo che di media un uomo adulto in salute e che pratica attività fisica ne consuma fra le 2400-2600. Gli alimenti consentiti in questa prima fase sono il riso, perdibilmente se integrale, condito solo da qualche cucchiaino di olio extravergine di oliva.

Per il resto solo frutta e verdura, la quale può essere cotta o assunta da cruda.

Grazie a questi accorgimenti in questo tempo si perde molto peso e si sgonfia l’organismo dalle sostanze in eccesso.

Superata la prima fase si passa al periodo di mantenimento per altre due settimane. Le calorie che si possono assumere salgono a 1200, con l’aggiunta di diversi alimenti. A livello di carni si implementa il pollo, ai ferri o in padella con poco olio, e il pesce bianco, come il merluzzo al naturale.

Vengono aggiunti i legumi e cerali come miglio, quinoa e grano saraceno. Si potrà aggiungere anche la ricotta, cercando però di limitarne l’utilizzo.

Esempi pratici di pasti

Primo giorno
Colazione: 180g di riso bollito e caffè, tè o succo d’arancia
Pranzo: 180g di riso al pomodoro e verdure a crudo
Cena: 80g di riso con brodo di pollo, filtrato, e verdure

Secondo giorno
Colazione: 200ml di latte di riso e frutta di stagione
Pranzo: 180g di riso con ricotta magra e qualche verdura a crudo
Cena: 180g di riso con pollo e verdure bollite

Terzo giorno
Colazione: 90g di crema di riso con un cucchiaino di miele e qualche frutto rosso, come ribes o lamponi
Pranzo: 180g di riso integrale e insalata verde scondita
Cena: 80g di riso in zuppa con 90g di legumi secchi

Da questi esempi, con le adeguate modifiche e variazioni, sarà possibile ottenere un menù settimanale. Fondamentale è assumere sempre una porzione di riso, variandolo con integrale, basmati o pilaf.

La dieta d’urto

Questo tipo di alimentazione può essere sostenuto per un massimo di nove giorni, altrimenti si possono rischiare diversi problemi di salute. Per i primi tre giorni si assume solo riso con olio extravergine d’oliva a crudo. Questo per tutti i pasti della giornata. Nei giorni seguenti si possono implementare frutta e verdura di stagione, ma anche latticini estremamente magri e pollo. Assumere giornalmente due litri di acqua.

Tipo di menù giornaliero

Colazione: 200ml di latte di riso e 25g di gallette di riso, su di esse è possibile aggiungere un cucchiaino di marmellata solo frutta o miele biologico;
Merenda o spuntino post colazione: uno o due frutti a seconda della dimensione;
Pranzo: 90g di riso, tipologia a scelta dei gusti, con poco sale e un cucchiaino di olio. 100g di formaggio fresco, tipo ricotta, senza grassi e 50g di verdure bollite o al vapore;
Cena: 90g di risotto alle verdure, 80g di pollo o pesce bianco con 50g di verdure crude o alla griglia.

I condimenti e il sale dovranno essere molto limitati. L’utilizzo di spezie e consentito e possono creare un’ottima diversificazione dei pasti. Evitare assolutamente le bibite zuccherate e bere solo acqua.

Il miglior integratore dimagrante naturale

Qual è il miglior integratore dimagrante per accompagnare la dieta del riso? Piperina e Curcuma plus ci può dare una grossa mano. Si tratta di un integratore da assumere in capsule che ci aiuta ad eliminare il grasso in eccesso nel nostro organismo, oltre a rendere molto più veloce il nostro metabolismo. Inoltre, grazie alla presenza della piperina, riesce a diminuire notevolmente il senso di fame, anche quella nervosa. Depura, inoltre, lo stomaco, il fegato e l’intestino, offrendo un’immediata sensazione di benessere prolungato.

Oltre alla piperina, la sostanza alcaloide presente nel pepe nero da cucina, troviamo nella formulazione la curcuma, una spezia benefica e disintossicante per il nostro organismo. Infine, presente anche il silicio colloidale, che si occupa di andare a rinforzare le articolazioni e le ossa del nostro corpo. Assolutamente privo di controindicazioni, il prodotto è composto da soli ingredienti naturali al 100%. Per chi fosse interessato, può cliccare qui o sulla seguente immagine

-
L’articolo, essendo un esclusiva si può comprare soltanto sul web, al sito ufficiale di Piperina e Curcuma Plus. Non è, infatti, possibile acquistare l’articolo in nessun altro modo. Collegandosi al sito si può accedere al menù Ordina ora. Qui dovremo andare ad inserire i nostri dati personali nel modulo che ci appare sul web. Attualmente, è in vigore una promozione che offre quattro confezioni di Piperina e Curcuma Plus al prezzo di una. Vale a dire che, quindi, otterremo a casa quattro confezioni al costo di 49 euro. La consegna è del tutto gratuita ed esiste la possibilità di pagare direttamente alla consegna, cioè con il contrassegno in modo sicuro e veloce. Sul sito internet troviamo, inoltre, tantissime recensioni da parte di chi ha già provato l’articolo in passato e che ne è rimasto soddisfatto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ansia da scuola: perchè i bambini ne soffrono

Prezzo materasso matrimoniale online: i 5 modelli imperdibili

Leggi anche
  • pexels ready made 3874016Cattiva alimentazione: conseguenze e rimedi

    L’alimentazione è una parte fondamentale della nostra vita e per questo una cattiva alimentazione potrebbe comportare dei problemi.

  • Dieta del gruppo sanguigno 0 positivo: cosa mangiareDieta del gruppo sanguigno 0 positivo: cosa mangiare

    La dieta del gruppo sanguigno 0, ecco cosa mangiare per chi ha il gruppo sanguigno zero.

  • Dieta Cram invernaleDieta Cram invernale: i benefici e come seguirla

    Nella dieta Cram invernale ci sono alcuni alimenti permessi che aiutano a depurarsi e dimagrire in vista del Natale e delle abbuffate.

  • Alga Spirulina dimagrante: utilizzi in cucina e dove acquistarlaAlga Spirulina dimagrante: utilizzi in cucina e dove acquistarla

    L’Alga Spirulina è nota per le sue tante proprietà, incluse quelle dimagranti. Scopriamo come utilizzarla e quali sono i suoi benefici sulla salute.

Contentsads.com