Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Dieta vegana equilibrata: il programma dimagrante e i benefici

dieta dukan

E' possibile seguire una dieta vegana equilibrata? Ecco alcuni consigli e un tipo di menù settimanale per poterlo fare al meglio.

Seguire una dieta vegana equilibrata non è semplice, proprio perché tale regime alimentare ha spesso molte carenze. Esse derivano dal mancato uso di carne, pesce, uova e fonti proteiche in generale. Tuttavia, esistono alcune diete che permettono di non avere carenze in questo senso, magari anche grazie all’uso di specifici integratori.

Dieta vegana equilibrata

Fare una dieta vegana equilibrata si può. Innanzitutto, dobbiamo considerare che il regime alimentare a basso contenuto calorico ci può aiutare a perdere peso, ma anche a ritrovare l’energia. Chi è vegano avrà molti benefici dall’uso di una dieta: ad esempio, essa può rallentare in modo visibile il processo di invecchiamento. Ancora, oltre a far dimagrire rapidamente, favorisce la riduzione dell’infiammazione generale di tutto il corpo.

Trovare un giusto equilibrio tra alimenti crudi e quelli cotti può essere una buona idea. L’ideale è consumare cibi crudi dal 60% al 80%, mentre si dovrebbe cuocere il restante 20% o 40% dei cibi.

Essendo equilibrata, ricordiamo che deve avere il giusto equilibrio tra proteine, grassi e carboidrati. In molti demonizzano i carboidrati, perché temono che facciano ingrassare. Nelle giuste dosi, però, non è così. Le proteine vegane provengono principalmente dai legumi, dato che in questo regime alimentare non è concesso mangiare carne, pesce, latticini e uova, tutte ottime fonti proteiche.

Dieta vegana equilibrata: programma settimanale

Vediamo, adesso, un esempio di menù settimanale per una dieta vegana equilibrata. Iniziamo con il lunedì, dove andremo a colazione a mangiare una crostata vegan con marmellata, latte di riso fortificato e una mela. Lo spuntino sarà a base di un muffin vegan con frutta. A pranzo, pasta al pesto con olive e pomodori secchi, più insalata di carote e zucchine condite, più un panino. Frutta per spuntino e a cena crema di zucca con tofu, più burger vegetale di ceci e spinaci con verdura, più un panino.

Al martedì, un muffin vegan, un po’ di frutta secca e latte di riso fortificato per colazione.

Gli spuntini saranno a base di frutta per tutto il resto della settimana. A pranzo si potrà consumare spaghetti di zucchine con seiten, più frittata vegan con piselli e curry, mentre a cena una vellutata di piselli speziata, più spiedini di seiten con verdure.

Le colazioni per il resto della settimana saranno alternate prendendo come spunto quelle già indicate. A pranzo del mercoledì, riso integrale con ceci e zafferano, più insalata mista. A cena, bocconcini alla soia, focaccia di melanzane e pesto di pistacchi, vellutata di ceci e pere con gomasio. Il giovedì insalata mista di verdure, più cannoli vegan con seiten. A cena, zuppa di lenticchie con spezzatino di seitan con mele e arachidi, più un panino.

Al venerdì, a pranzo grano saraceno con piselli e zafferano, più insalata capricciosa vegana. A cena, crema di finocchi e yogurt vegan, sformato di spinaci con pane al miglio. Passiamo al sabato, dove consumeremo a pranzo riso integrale alle alghe con insalata di fagioli e pane integrale speziato.

A cena, pizza trevisana con tofu. Infine, la domenica: sformato vegan di miglio e zucca, burger vegani di carote e arachidi più verdura a pranzo. A cena, quiche ai funghi e tabulé di soia con ceci, più focaccia allo zafferano e verdure miste.

Il miglior integratore naturale

Assieme alla dieta, usare un integratore naturale ci può essere di aiuto. Uno dei migliori, al momento ,si chiama Piperina e Curcuma Plus. Interamente vegan, può essere assunto senza nessun tipo di precauzione, proprio perché è del tutto naturale. Infatti contiene soltanto tre ingredienti Piperina, Curcuma e Silicio colloidale. Questo integratore sta ottenendo parecchi consensi di pubblico e dei nutrizionisti, grazie ai benefici riscontrati che alla totale naturalezza.

La Piperina è una sostanza che deriva dal pepe e che serve a ridurre la fame e a rendere più biodisponibile l’altro ingrediente della preparazione, la curcuma. La curcuma è una spezia disintossicante e dimagrante. Infine, presente il silicio colloidale per la cura di ossa, articolazioni e muscoli.

Per chi fosse interessato, può cliccare qui o sulla seguente immagine Piperina e curcuma Plus provalo adesso

L’articolo, essendo un prodotto esclusivo, si può acquistare soltanto su internet, al sito ufficiale del prodotto in questione.

Non è, infatti, vendibile in nessun altro modo. Per comprarlo, dobbiamo quindi recarci sul sito ufficiale e cliccare su Ordina Ora. Dovrete compilare un modulo online inserendo i vostri dati principali. Si può pagare il prodotto in contrassegno, cioè alla ricezione della merce. Inoltre, ricordiamo che l’articolo ha spese di spedizione totalmente a carico del venditore. Piperina e Curcuma Plus funziona fin da subito. Tuttavia, un uso continuativo permette di avere risultati maggiori. Chi lo ha provato, ha spesso rilasciato recensioni positive. Alcune di esse sono direttamente consultabili proprio sul sito web del prodotto.

Al momento, è presente una promozione: due confezioni al prezzo di una (49€)

© Riproduzione riservata
Leggi anche