I migliori esercizi per i dorsali da svolgere senza attrezzi

Allenare i dorsali a casa è possibile se si conoscono i giusti esercizi da svolgere senza attrezzi: vediamo quali sono e come praticarli.

Il miglior modo per allenare i dorsali è quello di utilizzare gli attrezzi, ma purtroppo non sempre è possibile recarsi in palestra per via del poco tempo a disposizione oppure per problemi a livello economico. In realtà è possibile anche allenarsi a casa facendo esercizi senza attrezzi per i dorsali.

Scopriamo quali sonoi migliori e vediamo come praticarli in modo perfetto allo scopo di ottenere il massimo dei benefici.

Esercizi dorsali senza attrezzi

Estensioni del tronco a terra

Le estensioni del tronco sono l’ideale per chi desidera allenare la funzione di iperestensione che il dorsale esercita sulla colonna vertebrale. Per praticarlo dovete mettervi stesi a terra con la pancia rivolta a terra e tenete i gomiti ruotati verso l’interno.

Estendete la schiena e tenete le braccia all’indietro. Durante la contrazione espirate e cercate di mantenere in contrazione i muscoli degli addominali in modo da non stressare in alcun modo la colonna vertebrale.

Pulldown a braccia tese

Questo esercizio è utile anhe se risulta piuttosto complesso. Appoggiate le ginocchia su una superficie in grado di scivolare, appoggiatevi sulle mani tenendo le braccia dritte e avanti rispetto la faccia. Usate le braccia come punto fisso e contraete i dorsali facendo un’estensione della spalla.

Spingete il pavimento insietro con le mani mantenute fisse. Il corpo quindi si muoverà mentre le braccia resteranno completamente immobili. Una volta raggiunta la massima estensione, spingetevi indietro tornando nella posizione iniziale.

Australian pull up usando il tavolo

Si tratta di un esercizio molto utile per migliorare l’aspetto dei dorsali e possono essere considerati la versione semplificata delle trazioni. Mettetevi in posizione supina sotto a un tavolo e appendetevi al bordo tenendo le braccia tese.

Da quesa posizione, con i piedi a terra, tirate verso di voi estendendo l’omero cercando di portare verso l’indietro i gomiti. Questo movimento farà estendere il busto in modo perfetto e per riuscire ad avere il massimo dei risultati non dovrete nemmeno farlo in modo troppo intenso.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dolore al tallone: cause e rimedi al fastidio

Lo yoga per iniziare al meglio la giornata: tutti i benefici

Leggi anche
Contents.media