Lo yoga per iniziare al meglio la giornata: tutti i benefici

Quali sono i benefici dello yoga svolto al mattino? Scopriamo insieme esercizi e modalità per sentirci meglio.

Dedicarsi ad alcuni esercizi di yoga al mattino può essere un’ottima routine per iniziare al meglio la giornata e partire col piede giusto. Sono diversi i benefici che questa attività porta. Scopriamoli insieme.

Yoga routine: iniziare al meglio la giornata

Lo yoga può essere svolto durante le prime ore del mattino, e prima di iniziare tutte le nostre attività giornaliere che spesso ci stressano e affaticano.

Tra i benefici della yoga routine al mattino c’è sicuramente quello di aiutare il corpo ad uscire dallo stato di sonno, e a sentirlo più energico e vitale. Spesso alzarsi presto al mattino può essere faticoso: aiutiamo il nostro corpo a sentire espandere l’energia.

A trarne beneficio è inoltre la nostra schiena: spesso quando dormiamo assumiamo posizioni strane dalla postura scorretta, oppure siamo su un materasso o un cuscino poco adatti. Lo yoga in questo caso è un ottimo aiuto per ridurre il mal di schiena, ed è anche un metodo valido per sentirci più flessibili e più pronti ad affrontare le corse quotidiane.

Il benessere infatti è anche interno: facendo alcuni esercizi di yoga prima di uscire ci sentiremo più rilassati durante l’arco della giornata, e potrai trasmettere questa serenità anche agli altri! Dedicandoci a noi stessi avremo anche più propensione a leggerci dentro e a scacciare pensieri negativi.

Qualche esercizio mattutino

La yoga routine di primo mattino può essere eseguita con alcuni semplici esercizi che aiuteranno ad iniziare al meglio la giornata. Non bisogna preoccuparsi se ci si sente più rigidi rispetto ad altri momenti della giornata, il corpo ha bisogno proprio di risvegliarsi gradualmente. Ecco alcuni esercizi.

Posizione del gatto

Un ottimo esercizio da eseguire al risveglio è questo: ci si posiziona sulle quattro zampe e si inarca e curva la schiena, guardando su e giù e respirando profondamente.

E’ l’esercizio perfetto per sciogliere colonna vertebrale e irrigidimenti appena alzati.

Posizione del fanciullo

Nella yoga routine per iniziare al meglio la giornata non può mancare questo esercizio, detto anche “balasana“. Si portano i glutei sui talloni e si stendono le braccia in avanti: si sentirà la schiena snodata e un benessere generale. Respirando profondamente si sentiranno inoltre torace e polmoni espandersi.

Il cobra

La posizione del cobra è anch’essa ottima per rendere più flessibile il busto.

Ci si posiziona con le gambe tese ed unite in posizione supina, e si solleva il busto alzandosi sulle braccia.

Posizione della Mezzaluna

In piedi, con le gambe unite, si portano le braccia verso l’alto tenendo le mani ben unite e si inclina il busto da un lato e poi dall’altro. Anche con questo esercizio si sentirà espandere il torace ad ogni respiro.

Ricorda che…

Per tutti gli esercizi appena elencati è fondamentale l’atto della respirazione. Essi vengono correttamente eseguiti se è altrettanto corretta l’attività di inspirazione ed espirazione che, sincronizzate, permetteranno di sentire gli effetti dell’esercizio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori esercizi per i dorsali da svolgere senza attrezzi

Interno coscia: i migliori esercizi da uomo e come praticarli

Leggi anche
Contents.media