Frutta e verdura di stagione: ecco cosa mangiare a settembre

La frutta e verdura di stagione a settembre è davvero numerosa. Vediamo quali sono i prodotti freschi da consumare in questo mese.

Settembre è un mese di transizione tra l’estate che sta finendo e l’autunno che sta arrivando: le giornate si accorciano e diventano sempre più fresche, ma il sole la fa ancora da padrone durante i giorni sereni. La frutta e verdura di stagione a settembre permette di portare sulla tavola sapori autunnali che continueranno anche durante l’inverno, ma anche alimenti tipici dell’estate.

Scopriamo insieme quali sono la frutta e la verdura di settembre.

Frutta e verdura di stagione a settembre

La lista della frutta e verdura di stagione a settembre è molto lunga, vediamo quali sono tutti i cibi freschi che si possono portare in tavola.

Frutta

Settembre è il mese in cui si possono gustare sia more, mirtilli e lamponi che uva e pere. In tavola si possono portare anche prugne, melograni e fichi, tipici appunto della stagione autunnale.

In vendita ci sono ancora anche pesche e meloni tipici invece della stagione estiva che si sta per concludere.

  • fichi
  • limoni
  • mandorle
  • lamponi
  • more
  • mirtilli
  • pere
  • pesche
  • meloni
  • melograno
  • prugne
  • uva

Verdura

A settembre ci sono ancora verdure tipiche dell’estate come zucchine, pomodori, peperoni e melanzane, ma allo stesso tempo si possono portare in tavola anche verdure tipiche della stagione autunnale come zucche, cavoli e broccoli. In questo periodo è possibile gustare anche fagiolini, cetrioli e bietole.

  • barbabietole
  • bietole
  • broccoli
  • carote
  • cavolo verza
  • cavolfiore
  • cetriolo
  • cicoria
  • cipolla
  • fagioli
  • fagiolini
  • funghi
  • lattuga
  • melanzane
  • peperoni
  • piselli
  • pomodori
  • porri
  • rabarbaro
  • rapa
  • ravanelli
  • rucola
  • sedano
  • zucca
  • zucchine
  • patate novelle

L’importanza di mangiare frutta e verdura di stagione

Mangiare frutta e verdura di stagione è fondamentale per restare in salute e per rispettare l’ambiente e la natura. Le verdure e la frutta di stagione, soprattutto se si scelgono alimenti locali, impiegano poco tempo ad arrivare sulla tavola e quindi mantengono un contenuto di vitamine molto più alto.

Fuori stagione, frutta e verdura perdono infatti sostanze nutritive.

Uno dei principi più importanti di una dieta sana ed equilibrata è la varietà e consumare frutta e verdura di stagione permette di rispettare questo principio. Se consumassimo sempre alimenti di stagione, non mangeremmo mai frutta e verdura sempre uguale durante l’anno ma anzi varieremmo molto la dieta. Questo ci permetterebbe anche di seguire i ritmi naturali e biologici della natura stessa. Suggeriamo anche di variare nei colori e nelle tipologie ancora meglio, perché ogni ortaggio e ogni frutto ha delle proprietà nutrizionali differenti e la varietà ti assicura il mix completo delle sostanze nutritive che occorrono al tuo corpo per stare bene.

Un altro buon motivo per scegliere frutta e verdura di stagione è che questi alimenti, essendo freschi e colti da poco, risultano molto più gustosi sulla tavola. Realizzare piatti con alimenti di stagione vi permetterà di rendere felice la vostra famiglia e di mantenerla anche in salute grazie alla grande quantità di vitamine e sali minerali.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cos’è e quali sono i benefici del potassio

A che ora è meglio allenarsi? Tutti i consigli

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.