Funghi: benefici, controindicazioni e allergie

I funghi sono un ortaggio molto gustoso e diffuso, ma bisogna fare attenzione ad alcune controindicazioni.

I funghi sono un alimento molto conosciuto e amato in Italia. L’utilizzo di questo ingrediente in cucina è stato declinato in numerose e gustose ricette, di cui la più famosa è sicuramente il risotto ai funghi.

Molte persone amano i funghi per il loro gusto ma anche per la loro raccolta o coltivazione.

I benefici che questa pianta può apportare al nostro organismo sono tantissimi, ma bisogna fare attenzione ad alcuni effetti collaterali.

Le caratteristiche dei funghi

Composizione

Per molto tempo si è pensato erroneamente che i funghi fossero un alimento povero di sostanze nutritive. Niente di più sbagliato. Al contrario, i miceti sono ricchissimi di acqua (90% della loro composizione) e contengono pochissime calorie, per cui sono perfetti per chi deve perdere peso.

Sono fonte di carboidrati, proteine, sali minerali e vitamine. Infatti contengono calcio, ferro e manganese. Al loro interno contengono anche il selenio e proteine come la lisina e il triptofano. Contengono inoltre vitamine del gruppo B.

Rinforzano il sistema immunitario

I funghi apportano diverse proprietà benefiche al nostro organismo. Grazie alle vitamine e proteine come triptofano e lisina, rinforzano il sistema immunitario, difendendoci da virus e batteri. Sono quindi perfetti per i cambi di stagione, quando le nostre difese immunitarie si abbassano.

Fonte di vitamina D

Questi ortaggi rappresentano un valido aiuto per la salute delle ossa. Infatti, se esposti al sole, producono vitamina D, così come succede al nostro corpo. La vitamina D è fondamentale per le nostre ossa, perché aiuta il nostro organismo ad assorbire il calcio, rinforzando il nostro apparato scheletrico.

Antiossidanti

I funghi contengono sostanze antiossidanti che rallentano l’invecchiamento del nostro organismo, contrastando gli effetti dannosi dei radicali liberi.

Il potassio, inoltre, aiuta a regolare la pressione sanguigna, mentre le vitamine del gruppo B favoriscono il corretto funzionamento del sistema nervoso, una corretta ossigenazione del sangue e la produzione di globuli rossi.

Perfetti per la dieta, anemia e diabete

I funghi, grazie al basso apporto calorico e all’elevato contenuto di acqua, sono perfetti per chi vuole perdere peso. Inoltre, la chitina che li rende alimenti sazianti. Gli ortaggi sono utili anche in caso di anemia e diabete. Contenendo una buona quantità di ferro al loro interno, sono adatti a chi soffre di bassi livelli di ferro nel sangue. Inoltre, contengono beta glucani che migliorano la resistenza all’insulina.

Proprietà antitumorali

Il selenio contenuto in questo ortaggio protegge la vescica dal cancro. Cento grammi di funghi contengono quasi il 50% della razione giornaliera raccomandata di questo prezioso minerale. Inoltre, sempre grazie al selenio, i funghi rendono la pelle luminosa e elastica, rinforzando anche i capelli e le unghie.

Controindicazioni

I funghi possono avere anche delle controindicazioni. Si deve prestare particolare attenzione ad eventuali allergie, rischio di intossicazione e consumo di funghi velenosi, oltre all’eccesso nelle quantità ingerite. I segni di un’intossicazione da funghi possono essere nausea, dolori addominali, vomito, diarrea, febbre, sudorazione e macchie rosse sulla pelle. Se presentate alcuni di questi sintomi e avete mangiato funghi, recatevi immediatamente al pronto soccorso.

Scritto da Renata Tanda

Scrivi un commento

1000

Crema detergente alle mele: proprietà e benefici

I centrifugati di frutta e verdura per sgonfiare la pancia

Leggi anche
  • benefici e proprietà del caffè decaffeinatoCaffè decaffeinato o normale? Tutte le differenze e le proprietà

    Il caffè decaffeinato si contraddistingue per una percentuale di caffeina molto bassa e per un numero elevato di benefici.

  • acido citrico: proprietà e beneficiCos’è l’acido citrico e a cosa serve

    L’acido citrico è un elemento molto utilizzato in diversi campi: dall’alimentazione, alla cosmesi, ai processi industriali.

  • Dieta iposodica: la conosci davvero?Dieta iposodica: cos’è e come funziona

    La dieta iposodica punta a limitare le quantità di sale ingerite quotidianamente.

  • Cosa mangiare durante il ciclo? Ecco i cibi miglioriAlimentazione e ciclo mestruale: cosa mangiare e cosa evitare

    Nausea, mal di schiena, emicrania e sbalzi d’umore sono alcuni dei sintomi del ciclo mestruale: come calmarli con l’alimentazione.

  • 
    Loading...
  • Frullato ananas e sedano: perdi peso con gustoFrullato ananas e sedano: come sciogliere il grasso in maniera naturale

    Il frullato di ananas e sedano è un mix vincente in grado di sciogliere il grasso grazie alle proprietà dei due ingredienti.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.