Impacco di ziziphus, la pianta che si prende cura dei nostri capelli

Un trucco fenomenale per rendere più sani i nostri capelli sta nella polvere di ziziphus: un impacco a base di questo ingrediente sarà un vero toccasana.

Cos’è lo ziziphus e come possiamo usarlo per preparare un impacco per la cura dei nostri capelli? Questo strumento del tutto naturale ci aiuta a rinforzare i capelli e a detergerli in maniera delicata. Vediamo di cosa si tratta e come si usa.

Impacco di ziziphus per i capelli: cos’è

Lo ziziphus è una pianta forse poco conosciuta perché tipica delle zone tropicali del pianeta, in particolare l’Africa, l’India, l’Oriente, e arrivata più tardi in Italia. Scoprirla, però, potrebbe cambiare il vostro modo di dedicarvi ai vostri capelli, perché le sue proprietà sono perfette per la loro cura. Lo ziziphus deriva dalla pianta di Sidr, un albero in realtà, dalle cui foglie si ricava la polvere che potremo usare per preparare l’impacco per rendere i nostri capelli più belli e sani.

Ma quali sono le proprietà che lo rendono perfetto per la chioma? Quali sono gli ingredienti che ne fanno un ottimo detergente?

Impacco di ziziphus per capelli: le proprietà

Le proprietà che rendono la polvere di ziziphus la migliore amica dei nostri capelli, tanto da poterla usare anche di frequente sotto forma di impacco, sono le seguenti.

La polvere di ziziphus, ovvero di sidr, è un ottimo detergente in quanto contiene saponine vegetali, cioè delle erbe che hanno la capacità di lavare, e infatti puliscono in profondità il cuoio capelluto e i capelli.

Se siamo stufi di utilizzare shampoo troppo aggressivi e pieni di sostanze chimiche, lo ziziphus può essere un grande sostitutivo.

Questa polvere, inoltre, essendo ricca di mucillagini è in grado di contrastare la formazione dell’odiatissima forfora: questo perché essendo tanto delicata non danneggia il cuoio capelluto, così da non renderlo secco e squamato.

Infine, fare un impacco con la polvere di ziziphus, ricca di vitamine e sali minerali, ci permetterà di ottenere capelli più forti e morbidi, dandoci una maggior sensazione di volume, soprattutto quando abbiamo capelli molto sottili e fragili.

Ma adesso, capiamo come preparare l’impacco e quali sono le migliori modalità per sfruttarlo.

Impacco di ziziphus per capelli: come prepararlo

Per preparare un impacco a base di ziziphus per i nostri capelli basterà utilizzare pochi grammi di polvere: circa 60 grammi se i capelli sono lunghi, la metà se sono corti. Bagnamo la polvere con acqua calda, poco alla volta, e mescoliamo fino ad ottenere una sorta di crema, densa, che andremo a spalmare su tutti i capelli e anche sul cuoio. Una volta applicata, massaggiamo la crema con i polpastrelli per qualche minuto, per farla penetrare per bene nel cuoio, e poi avvolgiamo un asciugamano intorno alla testa. Successivamente, basterà sciacquare con abbondante acqua.

Scritto da Francesca Iodice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I benefici del lime sui capelli: gli utilizzi

Ecco come allenare e tenere attiva la mente con questi giochi online

Leggi anche
  • Zanzara coreana che resiste al freddo: come eliminarlaZanzara coreana che resiste al freddo: come eliminarla

    La zanzara coreana si sta diffondendo rapidamente nel Nord Italia. Scopriamo insieme, nei paragrafi che seguono, come eliminarla in modo semplice e na

  • Dieta digiuno serale: benefici e integratoriDieta digiuno serale: benefici e integratori

    La dieta è fondamentale per garantire il benessere psicofisico del proprio organismo. Scopriamo insieme come funziona quella del digiuno serale.

  • Stufetta elettrica portatile: i benefici per la casaStufetta elettrica portatile: i benefici per la casa

    La stufetta elettrica è uno strumento di nuova generazione, grazie al quale mantenersi al caldo e mantenere calda la casa, mantenendo bassi i consumi.

  • mal di testaI rimedi naturali contro il mal di testa forte al risveglio

    I rimedi naturali per contrastare il mal di testa forte che si prova a volte al risveglio sono numerosi: scopriamo i migliori.

Contents.media