Notizie.it logo

Insonnia: cause, sintomi e rimedi

insonnia

L'insonnia è un disturbo del sonno che può diventare anche molto fastidioso, soprattutto se cronico. Come prevenirlo ed eliminarlo?

Soffrire di insonnia è molto più comune di ciò che si creda. Ma quali sono le cause ed i sintomi di questa fastidiosa condizione? Cerchiamo di capire, inoltre, quali rimedi poter adottare per dire addio per sempre a questo disturbo del sonno.

Insonnia

Tutti sanno che dormire bene è molto importante. Proprio per questo motivo, l’eventualità di soffrire di insonnia ci fa stare male, sebbene non sia certo un qualcosa di grave. Chi non dorme, infatti, non si sente affatto riposato e il giorno dopo affronta in maniera molto peggiore la giornata. L’insonnia è, quindi, caratterizzata dalla incapacità di dormire, nonostante l’organismo abbia il vero bisogno fisiologico. Ne deriva, quindi, che si avrà irritabilità, stanchezza, difficoltà di apprendimento durante il giorno. In alcuni casi, questa può diventare anche cronica e causare un debito di sonno. Questo è nocivo per la salute della persona, come noto, per cui è necessario correre ai ripari.

Insonnia cause e sintomi

Le possibili cause dell’insonnia possono essere molteplici.

In primo luogo, dobbiamo considerare l’aspetto a livello psicologico. La psiche nel sonno è davvero molto importante. Se abbiamo qualche problematica, qualche pensiero, questo può inficiare anche di molto la qualità del sonno. Chi, ad esempio, non ha avuto mai difficoltà a dormire la notte prima di un esame o di un colloquio di lavoro importante? L’ansia può creare davvero brutti scherzi. Se la causa è psicologica, prima di trovare rimedi del sonno, è utile lavorare su di essa. Altre cause di insonnia possono riguardare l’eccessivo consumo di teina o di caffeina, di alcolici, di droghe o di sostanze eccitanti in generale, che alterano il normale meccanismo sonno-veglia. Si dovrebbe cercare di consumare alcolici o sostanze eccitanti lontano dalla sera. Altre cause possono riguardare il dolore fisico. Se questo, infatti, è molto intenso, la notte diventa difficoltoso dormire. Anche in episodi di febbre alta, l’insonnia può essere frequente.

Vediamo, adesso, quali sono i sintomi più comuni riguardanti l’insonnia.

Tra questi, vogliamo ricordare la difficoltà ad addormentarsi ed iniziare il sonno, ma anche la difficoltà a mantenere il sonno che è disturbato da risvegli molto frequenti oppure dalla difficoltà di riaddormentarsi di nuovo. Oltre a ciò, rientra nei sintomi anche il risveglio precoce al mattino, con la conseguente difficoltà a riaddormentarsi. L’alterazione del sonno può essere una fonte di disagio non indifferente. Conseguentemente alla mancanza di sonno si può avere sonnolenza, intorpidimento, sbadigli frequenti, mal di testa, irritabilità. Tra i disagi, ricordiamo anche una maggiore affaticabilità, preoccupazioni relative al sonno, diminuzione della capacità di concentrazione (che rende problematico il lavoro ad esempio o lo studio). Presenti, a volte, anche stati tensivi, formicolii, giramenti di testa e sintomi gastrointestinali, per di più riferibili a problematiche nervose.

Migliori prodotti

Ma quali sono i migliori prodotti che possiamo assumere per contrastare l’insonnia? Questi sono acquistabili in farmacia, in erboristeria, nei supermercati oppure su Amazon. Amazon è un sito perfetto per acquistare e vendere articoli ad un prezzo molto buono, anche perché spesso vi sono sconti e promozioni da prendere al volo.

Ecco alcuni esempi che possono fare al caso proprio se vogliamo debellare l’insonnia senza farmaci, ma con rimedi del tutto naturali.

  • Integratore di melatonina e magnesio

Un integratore perfetto a questo proposito è il seguente. Contiene la melatonina, il magnesio, la camomilla e l’L-Triptofano. Lo si può acquistare ad un prezzo di 20 euro, anziché 30, proprio perché vi troviamo il 33% di sconto. Gli ingredienti sono del tutto naturali e lavorano per farvi godere di un buon sonno ristoratore, riducendo anche i problemi di ansia e di preoccupazione. In questo caso, la fornitura è di 30 giorni.

  • Serena Notte Salugea 100% naturale

Anche questo prodotto può essere considerato molto valido. Di origine del tutto naturale, è formulato appositamente per migliorare la durata e la qualità del nostro sonno. Vi troviamo ingredienti perfetti per garantire un buon sonno ristoratore, del calibro di valeriana, luppolo, escolzia e tiglio. L’articolo contiene 62 capsule da deglutire con un po’ di acqua, meglio se prima di dormire.

Un flacone copre uno o due mesi di trattamento. Il prodotto è in vendita su Amazon ad una cifra che si aggira sui 24 euro.

  • Nutrimea estratto naturale di griffonia

Infine, ecco un altro articolo molto interessante, a base di estratto naturale di griffonia, una pianta molto utile per curare i disturbi del sonno. Oltre a migliorare il sonno, diminuisce lo stress e l’ansia ed elimina anche la fame nervosa. Sono ben 90 capsule vegetali, ad un prezzo che su Amazon si aggira sui 19 euro, anziché 25. L’articolo, infatti, ha attualmente uno sconto del 24%. Approvato dal Ministero della Salute, elimina anche emicrania derivante dal cattivo sonno.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche