Notizie.it logo

Occhi stanchi: le cause e i migliori impacchi naturali

occhi stanchi

Le cause e i migliori rimedi naturali per porre fine alla condizione di occhi stanchi.

Prendersi cura del proprio corpo e di se stessi è una cosa fondamentale. Ridurre lo stress, mangiare in modo salutare, fare sport, dormire tanto, fare controlli medici non sono cose da poco e permettono di garantire la salute sia psicologica che fisica. E quando si parla di prendersi cura del proprio corpo, si intende proprio quello, compreso anche quelle parti non considerate abbastanza, come ad esempio gli occhi.

Gli occhi rappresentano una delle parti più fondamentali del corpo, poiché attraverso quelli si riesce a vedere il mondo circostante. E non è una cosa scontata e secondaria: basta provare a passare una giornata con gli occhi bendati per rendersi conto della loro importanza. Se non si pensa agli occhi, questi si possono arrossare o ci si può ritrovare con degli occhi stanchi e pieni di occhiaie e borse.

L’affaticamento oculare è un disturbo piuttosto fastidioso che si presenta quando si usa, in modo impegnativo, la vista.

Ci si può quindi ritrovare con secchezza o arrossamento oculare, dolori agli occhi oppure può essere accompagnato ad annebbiamento della propria vista o, più comune, mal di testa e dolore al collo. Di norma, non dovrebbe rappresentare un vero e proprio problema; tuttavia, se continua nel tempo e si inizia a vedere che uno dei due occhi lacrima, sarebbe il caso di prescrivere una visita medica e vedere cosa non va.

Occhi stanchi: le cause

Dopo aver quindi descritto cosa sono e come si presentano gli occhi stanchi, è il momento di elencare le cause e i rimedi per curarli.

Gli occhi stanchi si possono presentare a causa di corpi estranei presenti in uno degli occhi, dopo uno sfregamento come ad esempio una ciglia o della sabbiolina.

Altra causa è l’uso prolungato di dispositivi con schermo quali tablet, televisore, smartphone e computer; se si va a dormire dopo l’uso di questi apparecchi, si avrà più possibilità il giorno dopo di svegliarsi con gli occhi stanchi.

Non solo schermi: anche una lettura prolungata può portare stanchezza agli occhi, quindi riassumendo si può dire che non bisogna esagerare con la lettura o il lavoro in generale, sia al computer che sui fogli o libri.

Una causa molto scontata è la mancanza di riposo e quindi il molto sonno o stress accumulato: in questo caso sarebbe ideale farsi un pisolino o andare a letto presto, in modo da svegliarsi con più energia e senza gli occhi appesantiti.

Sforzare la vista per vedere in ambienti poco illuminati può causare gli occhi stanchi, specialmente se si è alla guida di una macchina e si sta attraversando una strada poco illuminata. Il fumo e altri agenti atmosferici possono contribuire alla formazione degli occhi stanchi, come anche la dieta: se si limita l’assunzione di acqua e vi è una carenza di vitamine B12, D e K gli occhi appariranno stanchi, gonfi e arrossati.

I rimedi naturali

Esistono sia delle accortezze da tenere in mente, come ad esempio dormire di più, smettere di fumare, limitare l’uso di apparecchi elettronici, che dei veri e propri rimedi naturali per risolvere il problema in modo veloce.

Si possono effettuare impacchi naturali direttamente sugli occhi con bustine di tè o di camomilla, per 10 min, o anche con del cotone imbevuto nel caffè per rendere gli occhi più svegli.

Un’alternativa sarebbe usare un’asciugamano caldo, ma l’ideale è applicare delle fette di cetriolo per 15 min. e lavarsi poi la faccia; questa operazione si può fare magari mentre si sta facendo un trattamento per il viso. Anche l’albume d’uovo porta benefici agli occhi stanchi.

Avere una dieta ricca di sostanze nutritive è altrettanto importante per evitare che gli occhi siano stanchi. Non devono sicuramente mancare: frutta e verdura fresca, olio extravergine di oliva, cereali, mirtilli e carote.


Sebbene siano molto fastidiosi, gli occhi stanchi non rappresentano un grande problema. Basta solo cambiare un po’ il proprio stile di vita per farli scomparire del tutto, e agire con qualche rimedio naturale per rafforzare gli effetti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche