I migliori oli naturali per capelli

Quali sono i migliori oli per capelli e come si possono preparare naturalmente? I nostri consigli.

Negli ultimi anni sta prendendo piede una nuova tendenza che spinge all’utilizzo sempre più massiccio degli oli naturali anche nell’industria del benessere e della cosmesi, soprattutto per i capelli. Questi, in commercio, si possono trovare sotto due forme: puri al 100% o mescolati con siliconi.

Nel primo caso, si ottengono dalla lavorazione di noccioli o semi, ricchi di vitamine e minerali che idratano, combattono gli agenti di stress esterno e aiutano i nostri capelli a mantenersi sani e forti. Nel secondo caso, le miscele, sebbene da un punto di vista estetico abbiano delle ottime prestazioni, non danno gli stessi risultati dal punto di vista della salute e del benessere: si può dire che siano più belle che sane e risanatrici per la nostra chioma.

Ricordiamoci sempre che non esiste un olio perfetto per tutti, ma ciascuno di noi, attraverso vari tentativi, sarà in grado di trovare quello che più si adatta alle sue esigenze; i fattori da tenere in conto nella scelta dell’olio perfetto per i nostri capelli sono infatti molteplici. La quantità che si applica, che su un determinato capello può ungere e appesantire più che su un altro, se lo si utilizza con o senza risciacquo e così via.

I migliori oli naturali per capelli

OLIO DI COCCO
Questo è ricco di acidi grassi, tanto è vero che ad una temperatura inferiore ai 25 gradi è solido, come un burro, mentre al di sopra di questa temperatura è liquido.

Le proprietà di questo olio sono molteplici e benefiche non solo per i nostri capelli: è spesso infatti utilizzato anche come struccante o come olio nutriente per il corpo. Data la sua grande capacità nutriente è consigliato per capelli sfibrati e secchi, per poterli nutrire in profondità e donarli nuovamente morbidezza.

Se massaggiato direttamente sulla cute, da alcuni è utilizzato anche come anti forfora.

Bisogna tuttavia prestare particolare attenzione, perché data la sua pesantezza, se non usato nelle giuste dosi, tende ad ungere eccessivamente. Per questo motivo è consigliato usarlo sui capelli asciutti e sempre con risciacquo. In alternativa d’estate, se applicato prima dell’esposizione sui capelli asciutti, è anche un ottimo alleato contro il sole e la salsedine.

OLIO DI ARGAN
Questo è ricco di vitamine ed acidi grassi, ed è conosciuto da molti come l’oro liquido. Proveniente dal Marocco, ricorda l’oro sia nel colore che nel prezzo, che se puro al 100% è molto elevato.

È conosciuto nel mondo della cosmetica per le sue proprietà antiossidanti e di rinnovamento cellulare. Dato il prezzo elevato non viene usato spesso sui capelli, nonostante le sue proprietà idratanti e il favorire una crescita sana e forte del capello. Per questo è consigliato per chi ha capelli crespi o per chi desidera donare maggiore lucentezza alla propria chioma. Un’altra sua grande proprietà è che, se utilizzato nelle giuste misure, non unge il capello.


OLIO DI SEMI DI LINO
Questo è ricco di acido linoleico, fattore fondamentale per mantenere un corretto livello di idratazione dei nostri capelli e per contrastare le doppie punte. È uno dei maggiormente utilizzati sul mercato, ma non va per questo sottovalutato, in quanto è anche uno dei più pesanti e quindi ha una grande tendenza ad ungere. È perciò raccomando solo per chi ha capelli estremamente rovinati e secchi, evitandolo se non si hanno queste specifiche esigenze. Può essere infine utile se applicato sulla cute in caso di irritazione o di forfora.

OLIO DI MANDORLE DOLCI
Si ottiene dalla spremitura a freddo delle mandorle della zona del Mediterraneo. Questo tipo di olio è molto famoso oltre per tutte le sue qualità benefiche, anche perché è probabilmente uno dei più utilizzati nella produzione di shampoo e balsami su scala industriale.

Ha grandi proprietà nutrienti e idratanti e aiuta i capelli stanchi e con molte doppie punte. È suggerito anche nel caso si soffra di cute sensibile, grazie alle sue proprietà lenitive. È per questo che questo tipo di olio si può applicare sia sulla cute che sulle lunghezze.

Questo tipo di olio è consigliato su molti tipi di capelli, infatti favorisce in generale una crescita sana della chioma, a patto che, vista la sua grande pesantezza e untuosità, lo si sciacqui dopo ogni applicazione.
Ricordiamo che su amazon si possono ordinare i migliori oli per capelli. Vi indichiamo di seguito i più ordinati

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Kettlebell workout: gli esercizi consigliati

I migliori trx in commercio: 5 prodotti da acquistare

Leggi anche
  • Laura Chiatti: la beauty routine dell'attriceLaura Chiatti: la beauty routine dell’attrice

    Laura Chiatti e la sua beauty routine, scopriamo i suoi segreti di bellezza per un aspetto invidiabile come il suo.

  • La beauty routine di Alice Pagani: la skincare dell'attrice di BabyLa beauty routine di Alice Pagani: la skincare dell’attrice di Baby

    Alice Pagani, la star di Baby, serie tv di Netflix, è molto amata dai giovani. Ecco svelata la sua beauty routine, dalla cura del viso al make-up.

  • Maschere purificanti per i capelli grassi: la top 3 in commercioMaschere purificanti per i capelli grassi: la top 3 in commercio

    Maschere purificanti per chi ha i capelli grassi, ecco la top 3 delle migliori in commercio.

  • pexels ivan samkov 7162194Maschere purificanti per il viso: quali scegliere e quando applicarle

    Maschere purificanti per il viso: ecco quali scegliere e quando applicarle

Contentsads.com