Olio essenziale di ylang ylang: proprietà, usi e benefici

L'olio essenziale di ylang ylang ha numerose proprietà benefiche, esso svolge infatti un'azione calmante, ipotensiva e afrodisiaca sull'organismo.

L’olio essenziale di Ylang Ylang è ricavato dai fiori dall’omonima pianta il cui nome scientifico è Cananga odorata. Si tratta di un grande albero sempreverde tropicale, originario dell’Asia tropicale. È conosciuto per via delle sue numerose proprietà, svolge un’azione calmante, ipotensiva e afrodisiaca, ma è utile anche come tonico e astringente.

Olio essenziale di ylang ylang: proprietà

L’olio essenziale di ylang ylang ha una grande proprietà calmante. Per questo, se inalato, svolge un’azione rilassante sul sistema nervoso e fa diminuire disturbi come ansia, depressione, irritabilità, nervosismo e insonnia. Questo olio essenziale ha la capacità di creare armonia in caso di contrasti e collera. È in grado di ridurre gli stati emotivi negativi favorendo l’armonia.

yy

Dal punto di vista medicale, l’olio di questa pianta è in grado di abbassare la pressione arteriosa in maniera del tutto naturale. È capace anche di ridurre i disturbi provocati sul sistema cardio-circolatorio dallo stress: ha infatti il beneficio di attenuare la tachicardia.

È molto usato anche nella cosmesi perché risulta ottimo in caso di acne e produzione eccessiva di sebo. Consigliamo in questo caso di diluire qualche goccia di questo olio nel detergente per il viso: la vostra pelle tornerà luminosa e sana in breve tempo.

Si tratta di un afrodisiaco naturale molto utilizzato allo scopo di risvegliare i sensi. In particolare risulta utile in caso di frigidità e impotenza, ma è molto usato anche da chi non riesce a lasciarsi andare. L’olio essenziale è infatti in grado di allontanare le insicurezze per risvegliare la passione e la sicurezza interiore.

L’olio di ylang ylang viene anche tradizionalmente impiegato per disinfettare le ferite e per proteggere dalle infezioni batteriche, virali e fungine per via delle sue proprietà antisettiche.

Risulta in grado di allontanare il rischio di tetano dalle ferite. È stato anche scoperto che questo olio è capace di curare le infezioni nello stomaco, nell’intestino, nel colon e anche nel tratto urinario.

olio

Utilizzi

Come abbiamo già accennato, l’olio essenziale di ylang ylang può essere utilizzato in cosmesi in diversi modi. Per scoprire i benefici sulla pelle consigliamo di diluire 10 gocce di olio all’interno della vasca allo scopo di ottenere un bagno rilassante in cui immergersi. Si tratta di un olio molto nutriente, perfetto per chi ha la pelle secca. Passare un po’ di tempo in questo bagno aiuterà anche la psiche: l’olio di ylang ylang ha infatti un potente effetto calmante sul sistema nervoso.

Se volete realizzare un impacco nutriente per i capelli potete diluire al 5% questo prodotto in olio di cocco. Vi consigliamo di impiegarlo prima dello shampoo: sarà un ottimo rimedio contro i capelli secchi e contro la caduta dei capelli grazie alle sue proprietà di stimolazione del cuoio capelluto.

È possibile sfruttare questo olio anche diffondendolo nell’ambiente. Vi suggeriamo di versare una goccia all’interno dell’acqua degli umidificatori dei termosifoni o tramite un bruciatore di oli essenziali. In questo modo creerete un ambiente molto rilassante.

Se volete utilizzare l’olio per disinfettare le ferite, vi suggeriamo di bagnarvi un pezzettino di cotone e utilizzarlo per tamponare delicatamente il taglio allo scopo di prevenire infezioni. Ricordiamo che su amazon si possono ordinare gli oli essenziale di ylang ylang

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cacao crudo: proprietà, usi e benefici

Sapone allo zolfo: impieghi e proprietà contro la pelle grassa

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.