Pelle secca? Scopri come nutrire la pelle con sostanze naturali

La pelle disidratata riguarda molte persone. Oltre alle creme, si possono usare sostanze naturali per nutrire la pelle. Vediamo insieme come fare.

La pelle viene messa a dura prova da vari fattori ogni giorno. L’inquinamento, i raggi solari, lo stress, le temperature eccessivamente calde o fredde: questi sono solo alcuni dei motivi per cui è necessario prendersi cura della pelle. Con la stagione estiva, poi, diventa indispensabile dedicare particolare attenzione alla cute per evitare che si secchi eccessivamente.

L’esposizione al sole e il vento sono infatti due fattori che aumentano la possibilità di disidratazione della pelle secca. Ecco perché è necessario trattarla nel migliore dei modi. Oltre a bere molto e avere una corretta alimentazione, è necessario anche nutrire la pelle con sostanze naturali che non alterino in alcun modo le sue fondamentali funzioni.

Sostanze naturali per nutrire la pelle

I prodotti cosmetici che acquistiamo sono spesso ricchi di sostanze chimiche poco salutari per la nostra pelle.

Per questo è importante conoscere quali sono le sostanze naturali in grado di idratare la nostra pelle in maniera del tutto salutare.

Gli oli vegetali sono probabilmente il migliore nutrimento esistente per la pelle. Sono molto ricchi di sostanze benefiche per la pelle come le vitamine (in particolare A ed E), i minerali e soprattutto gli acidi grassi essenziali. L’unione di queste sostanze creano un’azione nutriente, emolliente ed elasticizzante. Prevengono in tal modo anche la formazione di rughe e smagliature.

Tra gli oli, meritano una menzione speciale l’olio di argan, l’olio di mandorle dolci, l’olio di germe di grano e anche il burro di karité. Questi ingredienti naturali sono infatti fondamentali per prevenire screpolature e irritazioni perché rinforzano lo strato idrolipidico della pelle.

L’olio di jojoba è ottimo per prevenire la formazioni di screpolature e irritazioni sulla pelle. Si tratta di fastidi che, oltre ad essere antiestetici e a volte dolorosi, possono anche mettere in difficoltà le difese del nostro corpo.

L’olio di jojoba è in grado di penetrare in profondità perché viene assorbito molto facilmente dalla nostra pelle. In questo modo rigenera naturalmente le zone irritate agendo anche da prevenzione delle rughe.

Oltre agli oli vegetali, è possibile sfruttare l’azione nutriente che molta frutta fresca possiede. Sempre di più infatti vengono utilizzate banane, meloni, papaia e molti altri frutti allo scopo di realizzare creme nutrienti totalmente naturali per viso e corpo.

Come preparare una crema nutriente con ingredienti naturali

Ora che conosciamo alcune delle migliori sostanze naturali per nutrire la pelle, scopriamo insieme come realizzare direttamente a casa un idratante.

Latte detergente contro la pelle secca

Ingredienti

  • 2 cucchiai di latte
  • Olio di mandorle dolci

Intiepidire i due cucchiai di latte e aggiungere qualche goccia di olio di mandorle dolce. Potete utilizzare anche l’olio di oliva se preferite. Mettere il liquido in un piccolo flacone e agitare bene prima dell’uso. Il prodotto finale va utilizzato come il normale latte detergente.

Crema naturale per nutrire la pelle

Ingredienti

  • Melone
  • Latte fresco intero
  • Acqua minerale

Ricavare il succo da un melone maturo e aggiungere la stessa quantità di latte fresco intero e acqua minerale. Mescolare bene e conservare il liquido in frigorifero all’interno di una bottiglietta. Prima di utilizzare la soluzione è necessario agitare bene.

Vi segnaliamo le due creme per pelli secche più ordinate sul noto ecommerce amazon

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Creme dimagranti fai da te: cosa sono e come farle a casa

Caviglie gonfie in estate: perché e come risolvere il problema

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.