Perché la gravidanza provoca un aumento di flatulenze

Con la gravidanza molte donne sperimentano un incremento di gas dovuto alla digestione lenta. Alcuni cibi possono incrementarne la quantità.

Sembra che le stelle della gravidanza si siano allineate. Sei nel bel mezzo del tuo secondo trimestre, a corto di energia ed entusiasta del fatto che le nausee mattutine hanno mollato la loro presa quotidiana. Il tuo appetito è ritornato e così anche la tua tolleranza per i parenti e gli estranei.

Quando i suoceri propongono la cena nel tuo ristorante preferito, non riesci a dire “sì” abbastanza velocemente.

Flatulenza in gravidanza

Dopo aver analizzato il menu e ordinato un pasto di quattro portate, ti accontenti di una notte di festa. Ma proprio mentre allunghi la mano verso il tuo bicchiere d’acqua, il tovagliolo di stoffa posizionato con tanta cura su di te, scivola sul pavimento. Ti pieghi per recuperarlo e – poof! – rilasci un suono così inaspettato che elimina ogni altro rumore nella stanza.

Nelle confuse conseguenze che ne derivano, i commensali alzano il collo per guardare meglio e reprimono a stento le risatine nervose. I tuoi suoceri sembrano mortificati e il tuo partner si lancia in una raffica di chiacchiere pensate per distogliere l’attenzione dal tuo peto, piuttosto impressionante, recentemente rilasciato.

Le flatulenze avvengono e, durante la gravidanza, sembrano accadere più spesso. Cosa c’è dietro l’aumento della flatulenza? Dal momento in cui una donna rimane incinta, il suo corpo inizia a organizzare una zona di costruzione dietro le quinte – quella in cui gli ormoni della gravidanza agiscono come supervisori del luogo.

Avviene un aumento di segnali di progesterone al sistema digestivo. “Rallenta”, dice. “Smetti di digerire così in fretta.”

Questo fa sì che una donna incinta sia tormentata dall’assorbimento lento, fino al 30% più lento del normale. Ciò causa la produzione di maggiori quantità di gas e tutto quel gas deve andare da qualche parte, di solito sotto forma di un rutto o di un peto.

Quindi, man mano che l’utero diventa più grande durante la gravidanza, lotta per avere più spazio nella cavità addominale.

Spinge sull’intestino, lo stomaco, la vescica e tutto ciò che è a portata di mano. La digestione rallenta e, per molte donne, cresce la voglia di eliminare quel gas. Allo stesso tempo, l’aumento del progesterone fa rilassare i muscoli in preparazione al parto. Quindi si stringono i glutei nel tentativo di trattenere tutto quel gas? Spesso è uno sforzo inutile.

Come eliminare la flatulenza

Ci sono alcune cose che possono aiutare, però. Fai attenzione agli alimenti che provocano la produzione di flatulenza. Questi alimenti possono variare da persona a persona e anche da gravidanza in gravidanza. Ad esempio, broccoli o fagioli potrebbero esserne la causa per alcune donne, ma non per altre. Se ti senti particolarmente piena di gas dopo un pasto, prendi nota mentale degli alimenti che hai mangiato. Uno o più di loro potrebbero esserne la causa.

Assicurati di bere molta acqua, in quanto aiuta la digestione e aiuta a prevenire la stitichezza. Anche mangiare piccoli pasti e masticare bene ogni morso può aiutare. L’esercizio fisico regolare e moderato può anche fare ingranare la marcia alla tua digestione, aiutando gli alimenti a passare senza creare gas inutile.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adolescenti e disturbi alimentari

Perché ci piacciono le cose adorabili

Leggi anche
Contents.media