Pistacchi, la frutta secca con tanti benefici per l’organismo

Mangiare i pistacchi può aiutare a rimanere in forma e in salute, ma occorre fare attenzione alle quantità, visto che sono estremamente calorici

I pistacchi sono dei frutti prodotti dall’omonimo albero di pistacchio. La varietà più famosa in Italia è quella di Bronte, città siciliana in provincia di Catania. Possono essere mangiati da soli oppure possono essere utilizzati per preparare delle gustose ricette.

Le proprietà dei pistacchi

I pistacchi sono un tipo di frutta secca da consumare con moderazione, visto il loro elevato apporto calorico. 100 grammi di pistacchi, infatti, contengono 570 kcal. Per questo, la dose giornaliera consigliata è di 30 grammi. Con un consumo moderato, possiamo fornire al nostro organismo numerose sostanze benefiche.

Si tratta di una fonte di sali minerali come calcio, ferro e magnesio. Al loro interno contengono anche antiossidanti e polifenoli che proteggono il corpo dai radicali liberi e dall’invecchiamento precoce.

Questa frutta secca al suo interno contiene anche vitamina E e carotenoidi, sostanze che concorrono a mantenere l’integrità delle membrane cellulari delle mucose e della pelle, offrendo inoltre protezione contro l’azione dei radicali liberi.

Inoltre, la presenza di due carotenoidi come la luteina e la zeaxantina rende i pistacchi utilissimi per proteggere la vista e gli occhi dai radicali liberi.

I pistacchi sono anche fonte di vitamine del gruppo B, come la B5, la B6 e l’acido folico.

Inoltre, sono ricchissimi di rame, un minerale coinvolto nel metabolismo, nella sintesi dei globuli rossi e nel funzionamento dei neurotrasmettitori.

Benefici

I pistacchi sono utili per tenere a bada il colesterolo alto quando i valori LDL (colesterolo cattivo) rischiano di essere troppo alti. Questo grazie alla presenza di grassi buoni.

Inoltre, dato che sono un alimento molto calorico, sono perfetti se si pratica attività fisica e si ha necessità di maggiore energia.

Proprio per questo aspetto, i pistacchi sono perfetti anche in caso di stanchezza e spossatezza.

Se associati ad una dieta equilibrata e all’attività fisica, i pistacchi aiutano a mantenere il peso forma, perché saziano subito grazie alla presenza di fibre. Proprio per questa loro caratteristica, aiutano a combattere anche la stitichezza.

Il potassio contenuto al loro interno aiuta a tenere sotto controllo la pressione alta, mentre il fosforo tiene anche sotto controllo il glucosio e decompone gli amminoacidi.

Inoltre, l’elevata quantità di rame dei pistacchi favorisce l’assorbimento del ferro e aiuta a combattere l’anemia.

Infine, i pistacchi, ricchi di selenio, zinco, luteina e vitamina H, sono perfetti per rendere più belli capelli e pelle.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dieta di Orietta Berti per dimagrire in fretta: come funziona

Dieta di Fiorello: qual è il regime alimentare del conduttore?

Leggi anche
Contents.media