Notizie.it logo

Come preparare la crema di arnica- le migliori ricette

crema di arnica

La crema di arnica è un rimedio straordinario in caso di colpi e contusioni. Scopri come prepararla in casa con un procedimento semplicissimo.

L’arnica, conosciuta scientificamente anche come Arnica montana L., è una pianta sempreverde che cresce nelle zone di pascolo delle montagne di alcune regioni d’Europa e America del Nord. Questa pianta, oltre a essere caratterizzato da fiori gialli, si distingue per le sue eccellenti proprietà antinfiammatorie e la sua azione analgesica. Questi benefici, hanno fatto si che l’arnica sia utilizzata in vari rimedi naturali come creme e pomate per la cura di lesioni muscolari. Se vuoi godere di queste straordinarie proprietà, in questo articolo ti insegneremo come preparare la crema di arnica fatta in casa in modo semplice e , inoltre, ti elencheremo i suoi vari benefici per la salute.

Proprietà e usi

L’arnica è una pianta di montagna costituita da principi amari, flavonoidi, tannini e numerosi acidi, tra cui nutrienti, che gli forniscono le seguenti proprietà terapeutiche:

  • Vulneraria
  • Rubefacente
  • Antiinfiammatorie
  • Antibatteriche

Grazie a queste proprietà, questa pianta viene utilizzata come medicinale per diversi problemi di saluti.

Questi sono i principali usi della crema di arnica:

  • È un ottimo trattamento per contusioni e colpi in quanto, da un lato, allevia il gonfiore e il dolore, e dall’altro previene la comparsa di lividi e ematomi.
  • Si utilizza anche come antinfiammatorio naturale per alleviare alcuni sintomi che causano la comparsa di vesciche sulla pelle e ferite nella bocca.
  • È un rimedio per altre lesioni muscolari come slogature e distorsioni.
  • Infine, l’arnica cura anche altri problemi come piaghe non aperte, acne, smagliature che appaiono durante la gravidanza e patologie come l’artrite reumatoide.

Come preparare la crema

Ora che conosci i benefici di questa pianta, se vuoi sapere come preparare una pomata o crema di arnica in casa dovrai prestare attenzione ai seguenti passaggi:

Ingredienti

  • 2 tazze di olio di cocco: questo ingrediente fornisce alla crema proprietà idratanti e disinfettanti, ideali per i diversi trattamenti spiegati precedentemente.
  • Mezza tazza di arnica secca
  • Mezza tazza di cera d’api: la sua composizione specie quella grassa, darà consistenza al nostro rimedio casalingo.

    Inoltre, la cera d’api dispone di proprietà emollienti, cicatrizzanti e antinfiammatorie.

  • 3 gocce di olio essenziale di lavanda o menta (facoltativo): useremo alcuni di questi oli per dare un aroma migliore alla crema di arnica.

Procedimento

  1. In una pentola o recipiente, verseremo 2 tazze di olio di cocco e la mezza tazza di arnica secca, mescoleremo un po’ con un mestolo. Riscalderemo per un’ora e mezza il composto a bagno maria.
  2. Non appena finiremo di riscaldare il composto, coleremo i resti con carta da filtro.
  3. Torna a versare il composto (libera di residui) in una pentola. Di seguito, aggiungigli mezza tazza di cera d’api. Riscalda la miscela a fuoco basso finché non si sciolga.
  4. Quando gli ingredienti nella pentola si sono sciolti per bene, rimuovi tutto con l’aiuto di un mestolo affinché resti bene mischiato.

    Adesso, lascia riposare per un paio di minuti.

  5. In questa fase, dovrai sbattere tutto un’altra volta con un frullatore, fino a che il rimedio casalingo rimanga di una consistenza cremosa.
  6. Aggiungi al recipiente 3 gocce di olio essenziale di lavanda o menta per conferire alla crema un odore gradevole.
  7. Infine, versa il composto in un vasetto ermetico e conservalo in un luogo buio finché non si solidifichi. La tua crema di arnica naturale sarà pronta.

Crema di arnica e vaselina

Altra ricetta è quella che include l’olio di arnica e vaselina. Per preparare la crema di arnica con vaselina semplicemente dovrai applicare qualche goccia di questo olio a un vasetto di vaselina e mescolarlo bene. La quantità di ogni ingrediente dipenderà dalla quantità finale che vorrai ottenere.

Come applicare la crema

Per applicare questa crema naturale che abbiamo preparato con questa pianta di montagna, dobbiamo solo seguire questi semplici passaggi:

  1. Prima di applicare la crema, dobbiamo assicurarci di avere una pelle pulita e asciutta nelle zone in cui desideriamo applicarla.
  2. Quando è pulita, prendiamo un po’ di questa crema casalinga con le mani senza eccedere nelle quantità.
  3. Adesso, con le mani cosparse di arnica, massaggiamo le zone infortunate con movimenti dolci e circolari.
  4. E’ importante che i movimenti non siano bruschi ne che prema sui traumi in quanto potrai peggiorare i sintomi.

    Massaggia per 2-3 minuti in ogni zona da trattare.

  5. Appena hai terminato, rimuovi i residui della pomata con acqua tiepida.

Puoi seguire questo trattamento con questa crema 2-3 volte al giorno per una settimana al massimo. Se pensi di aver bisogno di usarlo per più tempo, consulta il tuo medico prima di continuare.

Controindicazioni dell’arnica

E’ inoltre necessario prendere in considerazione le seguenti raccomandazioni sulle controindicazioni dell’arnica prima di utilizzare questa crema:

  • Non applicare la crema su ferite aperte.
  • Si sconsiglia inoltre di applicare la crema su pelli sensibili o irritate.
  • Non usarla se sei incinta o stai allattando.
  • Infine, non utilizzare la crema nei bambini sotto i 10 anni.

Allo stesso modo, ti consigliamo di lavare bene le tue mani prima e dopo di questo trattamento e non mettere questa crema vicino agli occhi o alle mucose.

Questo articolo è puramente informativo, non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna ricetta medica ne effettuare nessun tipo di diagnosi.

Ti invitiamo a consultare il medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di disturbo o malessere.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche