Notizie.it logo

Rimedi naturali per l’herpes: tutti i consigli

rimedi naturali herpes

Per evitare l'insorgenza di herpres è fondamentale intervenire sul proprio regime alimentare: tutti i consigli .

L’herpes è un’infezione virale causata dall’Herpes Simplex Virus (HSV), HSV può infettare le aree genitali esterne, la regione anale, superfici mucose e la pelle anche in altre parti del corpo. Questa infezione è rappresentata da un’eruzione di vescicole dolorose raggruppare su una zona di pelle o di mucosa. Si tratta di una condizione permanente: il virus, una volta infettato l’ospite, risiederà nello stesso per tutta la sua vita. La famiglia degli Herpes-virus ha come unico ospite l’uomo, rendendolo di fatto l’unica fonte di contagio. Il virus si trasmette principalmente per via inter-umana diretta e si distinguono due tipologie: Herpes genitale, trasmesso attraverso rapporti sessuali, e Herpes labiale trasmesso attraverso micro-goccioline di saliva.

Rimedi naturali per l’herpes

In particolare si conoscono due tipi di HSV:
HSV1 è la forma più diffusa, predilige l’infezione della parte superiore del corpo e si trasmette tramite saliva (portatori sani) o tramite lesioni erpetiche attive.
HSV2 predilige invece l’infezione delle zone ano-genitali e rappresenta quindi una patologia a trasmissione sessuale.

Una volta infettati da HSV le sue manifestazioni hanno una particolare sequenza, si parla infatti di infezione primaria, fase di latenza e poi infezioni ricorrenti multiple.

Dopo circa 6 giorni di incubazione iniziano dolori alle mucose accompagnati da abbondante salivazione, gengive infiammate e spesso sanguinanti. Inoltre su mento, guance e labbra possono comparire le tipiche “vescicole a grappolo”; a tutto ciò si accompagna febbre elevata (raggiunge i 39°C), ma il quadro generale si stabilizza e migliora in circa 15 giorni. La quasi totalità della popolazione ospita il virus in forma latente mentre nel 20% della popolazione si hanno forme secondarie associate a stress, calo delle difese immunitarie, esposizione al sole ecc. I sintomi con cui si manifestano sono differenti a seconda del tipo di HSV:

– HSV1: si hanno vescicole sul viso che raramente colpiscono gli occhi. Si inizia con una sensazione di formicolio o bruciore e in seguito compaiono le vescicole ripiene di liquido che successivamente si rompono e ricoprono di croste giallognole.

A questo punto ha inizio il processo di riparazione che impiega 7-10 giorni.
– HSV2: generalmente si ha la comparsa di piccole bollicine biancastre localizzate a livello genitale.
Comunque alcuni portatori del virus non manifestano mai i sintomi.


I consigli

Trattandosi di una condizione permanente non esiste un farmaco in grado di risolvere in modo definitivo l’infezione. In associazione alla terapia antivirale, da seguite nelle forme primarie e secondarie, è possibile ricorrere a rimedi naturali che favoriscano ulteriormente la guarigione e riducano la dolorosità dei sintomi. Un primo rimedio naturale a cui potrete ricorrere nel caso di infezione da HSV sono gli oli essenziali (menta piperita, ravintsara, lavanda spica). Dovrete diluire le gocce di olio essenziale in qualche goccia di olio di calendula che aiuta a lenire la pelle irritata.

Questo rimedio può essere applicato fino a 10 volte al giorno. A questo rimedio è possibile alternare, ogni due ore, l’applicazione di olio essenziale di camomilla romana nel caso in cui la manifestazione di HSV sia seguita da dolorosità.
Anche il propoli è un efficacie rimedio naturale contro l’herpes, grazie alla sua naturale azione antibatterica. Per il trattamento dell’herpes si fa ricordo all’estratto di liquido per uso topico, qualche goccia sulle vescicole ogni ora. Importante non toccare le vescicole con la pipetta contagocce, il virus è infettivo e quindi rischiate di diffonderlo ulteriormente. Un’alternativa è anche l’estratto liquido di melissa che si può aggiungere al burro di karitè (1 noce). Si può applicare, spalmando sulle vesciche, fino a 4 volte al giorno.

L’estratto di melissa, oltre a ridurre l’entità dei sintomi previene la ricomparsa delle vesciche sulle labbra. La vitamina C aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a diminuire la durata delle vesciche sulle labbra. Nel caso in cui l’herpes si presenti frequentemente durante l’anno, è consigliata anche un’integrazione di vitamina B. In ultimo, l’echinacea è una pianta nota per la sua eccellente capacità di rafforzare il sistema immunitario, si può applicare una crema per uso topico sulle vescicole per farle regredire più velocemente.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche