Praticare sci: muscoli coinvolti e benefici

Lo sci è lo sport invernale che ti permette di allenare tutti i muscoli del corpo, apportando notevoli benefici all'organismo

Lo sci è uno degli sport invernali più amati e praticati durante la stagione fredda. Viene apprezzato dai più proprio perché è uno sport che allena tutti i muscoli del corpo e apporta numerosi benefici per la salute.

Sci, uno sport completo

I muscoli maggiormente sollecitati mentre si fa sci sono quelli delle gambe: glutei, lombari e quadricipiti, insieme agli addominali. Questo perché la posizione assunta dallo sciatore in curva è molto simile alla posizione di squat.

Sciare è perciò un’attività che sollecita intensamente i muscoli del corpo, dato che questo sport richiede coordinazione ed equilibrio per mantenere una posizione adeguata. Oltre ai muscoli delle gambe, gli addominali servono a mantenere l’equilibrio anche nelle situazioni più precarie.

Infine, anche i muscoli di braccia e spalle vengono sollecitati molto e potrebbero risultare affaticati a fine giornata.

Benefici

Lo sci apporta notevoli benefici al nostro organismo. Per prima cosa, lo sci migliora l’equilibrio e la coordinazione, dato che per praticarlo occorre saper percepire le diverse posizioni del corpo ed essere in grado di sopportare lo sforzo necessario per spostarle.

Proprio questo gioco di movimenti consente di prevenire danni al ginocchio e l’osteoporosi.

Le ossa con lo sci si rinforzano, soprattutto quelle delle ginocchia, dato che sopportano la tensione e il peso corporeo.

Gli effetti benefici non ci sono solo per le ossa, ma anche ovviamente per i muscoli. Glutei, lombari, quadricipiti, addominali saranno tonificati dalle intense ore passate a sciare e anche le braccia risulteranno più toniche.

Proprio per tutte le caratteristiche fin qui elencate, lo sci è un ottimo sport per perdere peso e bruciare calorie.

Inoltre è considerato uno sport anaerobico, perfetto quindi per l’apparato cardiovascolare.

Lo sci migliora l’umore e ci fa sentire bene con noi stessi. Questo effetto è amplificato dal fatto che lo pratichiamo all’aria aperta e sotto il sole, facendo quindi il pieno di vitamina D.

Infine, lo sci migliora il sonno e ci fa riposare meglio. D’altronde, dopo aver speso tante energie sulle piste, come potrebbe essere altrimenti?

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come varia la composizione corporea e quali sono i fattori?

Quali sono i maggiori benefici dello snowboard?

Leggi anche
Contents.media