Skincare invernale: come cambia la beauty routine in inverno

La skincare cambia con l’arrivo del freddo. Ecco come realizzare una buona beauty routine invernale.

La skincare per la pulizia del viso e per renderlo sempre luminoso e curato, cambia a seconda delle stagioni in cui ci troviamo. Scopriamo in questo articolo come cambia la beauty routine, dall’estate all’inverno gelido.

Skincare invernale: passaggi e consigli

Quando le temperature esterne iniziano ad abbassarsi sempre di più, anche la nostra pelle richiede attenzioni e accortezze commisurate al freddo: è il motivo per cui dobbiamo adattare la nostra skin routine all’inverno, così come abbiamo fatto dopo l’estate.

Secchezza, irritazioni, arrossamenti sono i “sintomi” più comuni dell’inverno: come evitarli? Grazie a questi consigli su come cambiare la skincare nei mesi più freddi. Vediamo come fare.

Detersione con texture morbide

Come ogni skincare routine, anche quella invernale non può che partire dalla detersione.

A differenza dell’estate però, nei mesi freddi dobbiamo fare attenzione a due aspetti in particolare:

Evitare prodotti aggressivi, preferendo invece detergenti dalla texture morbida, magari con ingredienti derivati dalla natura. Assolutamente da evitare gli agenti schiumogeni aggressivi, che vanno ad appesantire inutilmente la pelle già provata dalle basse temperature

Attenzione anche alla temperatura dell’acqua in fase di detersione del viso: anche se fuori il termometro scende, evitiamo di utilizzare acqua troppo calda quando laviamo il viso.

Idratazione con creme nutrienti

Dopo la fase della detersione arriva quella dell’idratazione, che più di altre deve cambiare in base alla stagione. Una crema idratante robusta e nutriente è la migliore alleata della pelle in inverno. Il freddo infatti tende ad abbassare le naturali difese della cute, ed è il motivo per cui sentiamo quella spiacevole sensazione della pelle che tira.

La soluzione è scegliere un siero o una crema che restituiscano alla pelle l’elasticità che a volte perde, allo stesso tempo nutrendola in profondità, anche nel contorno occhi.

Si agli scrub per esfoliare la pelle

Possiamo utilizzare scrub e peeling anche in inverno? La risposta è sì: il timore è quello di aggredire ancora di più la pelle già provata dal freddo ma possiamo stare tranquille. Lungi dal tartassare la cute, scrub e peeling la purificano in profondità, rendendo poi più facili tutti gli altri passaggi della skin routine invernale.

Mai dimenticarsi della protezione solare

Un’azione che invece deve ripetersi anche quando fa freddo è la stesura della protezione solare perché i danni dei raggi UV sono sempre in agguato. «In particolare in inverno è necessario difendersi dagli UVA, che non arrossano la pelle ma raggiungendo il derma stimolano la produzione di melanina e portano a invecchiamento cutaneo e stress ossidativo».

Struccarsi con oli o burri

Anche eliminare il trucco è un passaggio potenzialmente stressante per la pelle, soprattutto in inverno, quindi non deve essere compiuto con leggerezza. In questa stagione meglio usare oli o balsami struccanti che rimuovano il make-up senza richiedere eccessiva frizione. Al termine di questa operazione la skincare serale dovrebbe prevedere la detersione che in questo momento può essere fatta indifferentemente con un prodotto in gel o schiumogeno.

Curare le labbra

Soprattutto in inverno la zona labbra diventa ancora più delicata. Per l’inverno i must have labbra sono: uno stick emolliente da portare sempre con sé durante il giorno e una maschera più corposa da applicare la sera.

Scritto da Chiara Sorice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lily Collins, il menù e i piatti preferiti dell’attrice americana

Come fare le lentiggini finte: i migliori prodotti

Leggi anche
  • olaplex 3Come usare Olaplex n°3? La guida step by step

    Olaplex 3, prodotto di bellezza per capelli di lusso, deve essere usato nel modo corretto. Ecco la guida step by step.

  • naso rifattoNaso rifatto: le alternative alla chirurgia

    La ginnastica facciale insieme alla tecnica del contouring e ai correttori nasali sono alternative per il naso rifatto in modo salutare.

  • principessa sissiLa beauty routine della principessa Sissi: tutti i segreti

    La principessa Sissi, imperatrice d’Austria, seguiva una beauty routine all’avanguardia. Ecco tutti i segreti di bellezza dell’indimenticabile Sissi.

  • Naso alla francese: consigli e come ottenerlo senza bisturiNaso alla francese: consigli e come ottenerlo senza bisturi

    Il naso alla francese è il sogno di tutti e si può realizzare senza ricorrere al bisturi. Scopriamo come fare in modo semplice e naturale.

Contentsads.com