Prendere il sole è una medicina naturale per l’organismo

Prendere il sole è una medicina naturale in grado di mantenere in salute l'organismo. Scopriamo i benefici del sole e perché abbronzarsi da bene.

Prendere il sole fa bene alla salute perchè esporsi alla luce solare permette di ottenere grandi benefici per l’organismo. Il sole è una medicina naturale da cui pelle e ossa traggono grandi vantaggi, ma si tratta di un rimedio in grado anche di curare alcuni disturbi. Già gli antichi romani avevano scoperto l’importanza del sole come medicina e proprio per questo si sottoponevano a vere e proprie sedute di elioterapia per curare problemi della pelle.

Sole come medicina naturale

La luce del sole è una medicina naturale che aiuta a prevenire malattie gravi come il cancro. Il sole infatti è la principale fonte di vitamina D e questa, oltre a rinforzare il sistema immunitario, risulta ottima ridurre il rischio di tumori. Per aumentare la vitamina D nel corpo è necessario esporsi ai raggi solari almeno 15 minuti ogni giorno, per questo vi consigliamo di uscire di casa nei giorni soleggiati e approfittare del sole.

La vitamina D risulta particolarmente utile per far scendere il rischio di insorgenza di tumore al colon e al seno.

Il sole fa molto bene anche alle ossain quanto la vitamina D si trasforma in D3, elemento fondamentale per la cura contro il rachitismo. La luce del sole aiuta anche ad allontanare il rischio di insorgenza di osteoporosi e di sclerosi multipla. Il sole è molto utile anche contro le malattie cardiovascolari e le malattie del sistema respiratorio come asma e raffreddore.

L’esposizione ai raffi solari favorisce il rilassamento muscolare e incide in modo positivo sulla mobilità delle articolazioni. Anche gli effetti sulla pelle sono molto importanti: il sole aiuta infatti a guarire dalla psoriasi. Suggeriamo comunque di non esporsi al sole per troppo tempo e comunque di evitare di farlo durante le ore più calde della giornata. Utilizzate sempre creme protettive che ostacolino il passaggio dei pericolosi raggi ultravioletti.

Sole come medicina per l’anima

Secondo molti studi, la luce del sole provoca anche un aumento della libido e aumenta la capacità riproduttiva. Il sole stimola l’incremento del testosterone negli uomini e progesterone nelle donne.Esporsi al sole significa infatti ottenere un aumento della produzione della seratonina e di conseguenza permette di migliorare gli stati di depressione grazie ai suoi grandi effetti positivi sul buon umore. La seratonina crea un effetto immediato di benessere sia fisico che mentale.

Il sole allontana lo stress in maniera naturale grazie all’attività dei neurotrasmettitori che aumentano le difese dell’organismo e migliorano la risposta del sistema endocrino regolarizzando anche i ritmi biologici. La luce del sole ha effetti positivi anche sull’Alzheimer e riduce stress e agitiazione.

La luce solare migliora anche la qualità del sonno in quanto è in grado di influenzare in modo positivo il metabolismo. La luce solare coinvolge pelle, nervi, occhi e cervello allo scopo di migliorare il ritmo sonno veglia. Esporsi al sole durante il giorno significa incentivare la produzione di melatonina di notte, contribuendo a regolarizzare l’equilibrio ormonale.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Esercizi per le braccia con manubri: muscoli coinvolti ed esecuzione

Cause e rimedi contro gli incubi notturni

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.