Notizie.it logo

Zucca: proprietà, calorie e integratori più efficaci

zucca

La zucca è uno degli ortaggi più sfruttati nel mondo culinario. Eppure i suoi lati positivi non si fermano al gusto dolce e gradevole, bensì vanno oltre ed abbracciano importanti collocamenti fitoterapici e persino la possibilità di scongiurare malattie severe.



Zucca proprietà

La zucca è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae. Ne esistono numerose specie, ma, in Italia, solitamente, consumiamo ed apprezziamo la comune zucca tondeggiante, quella di Halloween, per intenderci. Pensate che si tratta dell’ortaggio più grande in natura. Esiste, altresì, la zucca napoletana che, invece, assume un’aspetto allungato ed è davvero fonte di vitamine e soprattutto di acqua. La zucca proviene dall’America centrale.

La polpa di zucca può essere impiegata a vario titolo in cucina, risultando sempre delicata e ricca di elementi nutritivi. Essa è fonte di betacarotene, come per quanto riguarda tutti gli ortaggi gialli ed arancio, e questa sostanza è davvero un toccasana per la salute.

Innanzitutto, ha un’azione antiossidante e dunque viene anche impiegata in cosmetica per prevenire le rughe e mantenere la pelle giovane ed idratata.

Ritarda l’invecchiamento cellulare e protegge la pelle da infiammazioni ed infezioni; persino dalle scottature.

Il betacarotene, però, secondo recenti studi, avrebbe anche la capacità di prevenire le infezioni a carico dell’intestino. La zucca, tra l’altro, è un ottimo lassativo ed è utilizzata comunemente nei casi di stipsi.

Essendo ricca di acqua, è anche poverissima di calorie ed indicata nelle diete povere di sodio, magari cruda o cotta a vapore, ed è un potente diuretico.

Il betacarotene sarebbe in grado di prevenire alcune tipologie di neoplasie ed avrebbe un ruolo fondamentale nel far regredire il tumore al colon.

La zucca ed i suoi semi sono ricchi di fibre e le fibre, oltre a riequilibrare l’intestino, svolgerebbero un’azione protettiva per il cuore, prevenendo infarti e problemi circolatori.

La zucca, inoltre, può essere persino considerata un antiglicemico naturale e, dunque, può essere consumata anche dai diabetici.

Forse non tutti conoscono le proprietà ansiolitiche della zucca.

Il suo succo, infatti, viene impiegato nella cura dell’insonnia ed il suo consumo aiuterebbe il cervello a produrre serotonina e, perciò, contrastare i forti stati d’ansia e gli attacchi di panico.

Se pensate che la banana sia la più grande fonte naturale di potassio, vi sbagliate. E’ proprio la zucca a contenere più potassio di una banana ed è quindi perfetta per fornire energia agli sportivi prima di una gara.

Calorie zucca

La zucca, come già accennato, contiene pochissime calorie, circa 26 per 100 gr. di polpa e, dunque, grazie alla sua versatilità, può essere utilizzata in svariati modi ed inserita all’interno di una dieta ipocalorica. La polpa può essere facilmente disintegrata sino ad ottenerne una vellutata morbida, salutare e, soprattutto, davvero gustosa. Provatela con un filo d’olio ed una spolverata di curry!

Integratori semi di zucca

I semi di zucca sarebbero persino in grado di prevenire il tumore al seno. Ecco perché, se non è possibile consumarli naturalmente, possiamo integrarli grazie a prodotti che ne sfruttano le proprietà benefiche e che si trovano comunemente in commercio.

I semi possono esser fatti essiccare dopo aver svuotato la zucca oppure li possiamo tostare in forno per circa 15-20 minuti, al fine di scoprirne poi le innumerevoli proprietà benefiche.

Su amazon si possono trovare i migliori prodotti a base di zucca. Successivamente vi mostreremo i 3 integratori più acquistati in assoluto.

I semi di zucca hanno persino effetti benefici sulla prostata. Vi consigliamo, a tal proposito, le capsule Prostaform, con semi di zucca e zinco per aiutare il naturale funzionamento della prostata.

Arkopharma vi propone l’olio di semi di zucca in capsule, utile in caso di adenoma prostatico o nella cura dell’ipertrofia benigna della prostata.

WARNKE, in 100 capsule, vi propone l’estratto di semi di zucca, con vitamina E e selenio.

© Riproduzione riservata
Leggi anche