Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Alloro: usufruisci dei suoi benefici per pelle e salute

alloro

L'alloro è una pianta sempreverde che contiene tante proprietà utili per la pelle e la salute del corpo

L’alloro è una pianta sempreverde molto diffusa nell’area mediterranea. Può crescere spontaneamente o essere coltivata in vaso o in terra libera. Questa preziosa pianta ha davvero tanti benefici per la salute di tutto il corpo, anche della pelle. Scopriamo insieme come sfruttarne al meglio tutte le proprietà.

Alloro: proprietà e benefici

Questa pianta è conosciuta per le sue proprietà digestive ed è spesso utilizzata nella cura di raffreddori e disturbi respiratori. Anche i muscoli del corpo e la pelle ne possono trarre vantaggio. In particolare, sono le foglie e le bacche ad essere usate. Vediamone le proprietà.

Proprietà

Le foglie fresche e le bacche sono una fonte di vitamina C. 100 gr di foglie contengono infatti una quantità di vitamina C che è pari al 77% della quantità raccomandata. La vitamina C è un antiossidante naturale ed è perciò preziosa per contrastare l’azione dei radicali liberi e aiutare l’organismo a proteggersi dagli attacchi virali.

In questa pianta è inoltre presente un alto contenuto di vitamina B29 o acido folico che è importante per il processo di sintesi del DNA dei feti, e aiuta perciò a prevenire difetti congeniti.

Vi è anche un buon apporto di vitamina A che, tra l’altro, protegge la pelle.

E’ una indiscussa fonte di sali minerali (in particolare potassio, rame, calcio) e di vitamina B. Questi sono utili a regolare la frequenza cardiaca e agiscono positivamente sul sistema nervoso.

Le bacche possiedono proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Con esse, essiccate e tritate, vengono preparate le tisane e il famoso olio di alloro utile per effettuare massaggi su dolori articolari, contusioni e psoriasi. Nelle foglie e soprattutto nelle bacche vi è una percentuale (dall’1% al 3%) di un olio essenziale costituito per lo più da geraniolo, cineolo, terpineolo, eucaliptolo, pinene, tutte sostanze con importanti proprietà stimolanti dell’appetito, digestive e carminative.

Benefici

Tutte le proprietà presenti nelle foglie e nelle bacche possono essere sfruttate per ottenere incredibili benefici per tutto l’organismo. Nel dettaglio, sono usate come:

  • antisettici
  • diuretici
  • anticancro
  • antiossidanti
  • digestivi
  • espettoranti
  • astringenti
  • rilassanti
  • stimolanti di appetito

Vediamo ora alcune ricette da poter preparare in casa per mantenere l’organismo sano e in forze.

Per esempio, per combattere uno stato di affaticamento accompagnato da stress e tensioni muscolari, può essere utile una calda tisana da sorseggiare in tranquillità. Le proprietà calmanti di questo sempreverde agiranno sul sistema nervoso producendo una sensazione rilassante. Gli ingredienti per prepararla sono:

  • 1 litro di acqua
  • 2 stecche di cannella
  • 5 foglie di alloro

Si procede in questo modo: si mette l’acqua a bollire e una volta raggiunta la bollitura si aggiungono le foglie e la cannella; si lascia in infusione 20 minuti a fuoco ancora acceso; poi si lascia riposare per altri 30 minuti, si filtra e si beve nell’arco della giornata.

Per la digestione e la tosse

Anche la digestione può essere aiutata con queste foglie, che allieviano i dolori dello stomaco ed eliminano i fastidiosi gas intestinali. E’ sufficiente immergerne in acqua fredda 3 foglie e portare ad ebollizione aggiungendo dei pezzetti di scorza di limone biologico. Cuocere per 5 minuti e aggiungere, se desiderato, un cucchiaino di miele.

Olio di alloro

Quest’olio è un fantastico rimedio da utilizzare in presenza di dolori muscolari, articolari, reumatismi e affezioni alla pelle, come la psoriasi, e per la cura dei capelli.

Si prepara dalle bacche e dalle foglie: si lasciano seccare, si riducono in polvere e si aggiungono ad un vasetto dove si trova dell’olio di mandorle. Prima dell’utilizzo bisogna attendere almeno 40 giorni affinché l’alloro si maceri e rilasci le sue proprietà.

Questo olio è un toccasana per la salute dei capelli:

  • Elimina la forfora
  • Migliora la salute del cuoio capelluto e stimola la crescita
  • E’ un repellente naturale contro i pidocchi.

L’olio essenziale di alloro possiede elevate quantità di micronutrienti ed è particolarmente indicato per mantenere la pelle pulita e priva di tossine: un bel massaggio con questo olio previene l’invecchiamento precoce.

In caso di influenza o raffreddore, possiamo praticare dei suffumigi a base di quest’olio: basta metterne un cucchiaino in un contenitore abbastanza capiente con dell’acqua molto calda e inalare i vapori che si sprigionano.

Non è complicato preparare da soli un olio essenziale a base di questa preziosa pianta.

I tempi però sono un po’ lunghi e non tutti hanno tempo e voglia per dedicarsi a questi esperimenti fai da te. In alternativa, è possibile acquistare l’olio essenziale già pronto su Amazon, per riceverlo in breve tempo e direttamente a casa.

Alloro: maschere di bellezza

Vediamo ora come preparare una efficace maschera di bellezza per pelli impure con questo ingrediente. Per chi soffre di pelle grassa, è bene fare attenzione all’alimentazione. Per purificare la pelle da punti neri e sebo in eccesso, la nostra pianta è l’ideale.

La prima ricetta prevede delle foglie di alloro, 1 cubetto di lievito e 1 uovo. Si porta ad ebollizione una tazza di acqua con alcune foglie per 20 minuti. Filtrare l’infuso e farlo raffreddare. Nel frattempo montate a neve l’albume e unitelo a una parte dell’infuso insieme al lievito di birra. Mescolate bene in modo da togliere eventuali grumi, applicate sul viso e lasciate in posa una decina di minuti.

Rimuovete la maschera utilizzando anche l’infuso avanzato che aiuterà a richiudere i pori dilatati.

Per seconda ricetta sono necessari gli ingredienti di prima, a cui va aggiunta la polpa di pomodoro fresco. Questa verdura è infatti ricca di vitamine A e C e di molti minerali che nutrono a fondo la nostra pelle; in più, grazie alla sua acidità, permette al nostro PH di tornare in equilibrio e di regolare perciò la produzione di sebo, causa delle impurità.

La terza ricetta prevede l’utilizzo dell’infuso all’alloro, dello zucchero di canna e del succo di limone. Si massaggiano questi ingredienti mescolati sul viso, si lasciano in posa per 15 minuti e poi si risciacqua. Il limone unito all’infuso è utilissimo anche come astringente da picchiettare sul viso, dopo averlo ripulito dal trucco.

Va ricordato che prima di ogni trattamento di bellezza, la pelle del viso dovrebbe essere preparata ad accogliere le proprietà benefiche della pianta. Basta lavare accuratamente la pelle togliendo ogni residuo di trucco e poi aprire i pori con dei bagni di vapore.

Crema antirughe

L’alloro non ha solo proprietà astringenti e purificanti. Con questa pianta è possibile preparare anche efficaci maschere antirughe. Non sono in realtà delle vere maschere, perché viene utilizzato l’infuso e, con dei dischetti di cotone immersi in esso, si possono effettuare dei tamponi sul viso, insistendo sulle zone più colpite dalle rughe. Dopo gli impacchi, è consigliato stendere della crema al latte di capra. E se associato all’ortica, l’alloro diventerà ancora più efficace. Basta mescolare i due infusi e addio rughe e borse sotto gli occhi.

Alloro: migliori prodotti

Su Amazon è possibile trovare diversi prodotti per la cura della persona a base di questa pianta. Abbiamo selezionati i migliori per favorire il benessere della persona, tutti comodamente acquistabili da casa.

  • Sapone di Aleppo: ideale per pelli sensibili, anche per quelle delicate dei bambini. Ipoallergenico e senza profumi, l’olio con cui è composto e l’alloro lo rendono un ammorbidente che nutre e protegge la pelle. Può essere usato da tutta la famiglia per lavare il corpo, il viso ed i capelli. Ideale per le allergie cutanee, psoriasi, eczema, può essere usato anche sui capelli per ridurre problemi di irritazioni e prurito del cuoio capelluto.
  • Shampoo Deflin: realizzato secondo la tecnica tradizionale dell’oriente, quindi senza conservanti, tensoattivi, coloranti e profumi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche