Antidepressivi tetraciclici: funzioni ed effetti collaterali

Gli antidepressivi tetraciclici utilizzano un metodo particolare per curare alcuni tipi di depressione, ma possono avere effetti collaterali.

Esistono vari tipi di antidepressivi. Gli antidepressivi tetraciclici aiutano a mantenere alti i livelli dei neurotrasmettitori noradrenalina e serotonina, comunicando con i neuroni nel cervello. Lo fanno rallentando la ricaptazione. Sono meno diffusi rispetto ad altri tipi di farmaci per curare la depressione, ma rappresentano comunque un importante strumento per chi deve combattere con le crisi depressive.

Ecco cosa sono i tetraciclici e quali sono i principali effetti indesiderati.

Antidepressivi tetraciclici

Gli antidepressivi tetraciclici sono così chiamati in base alla loro struttura molecolare. La molecola infatti è composta da quattro atomi, a differenza degli antidepressivi triciclici che comprendono tre atomi.

I tetraciclici più famosi sono la maprotilina e l’anineptina. La maprotilina ha un meccanismo di azione sulla depressione ancora in parte sconosciuto. Inoltre è meno potente rispetto ad altri tipi di antidepressivi.

L’amineptina è nettamente preferibile alla maprotilina. Questo farmaco ha molte caratteristiche molecolari in comune con gli antidepressivi triciclici, ma è diverso dal punto di vista farmacologico. Quindi non viene incluso in quella categoria.

Possibili effetti collaterali

Non tutti gli antidepressivi causano effetti collaterali. Per quanto riguarda quelli che lo fanno, non è detto che si manifestino in tutti i pazienti. I pazienti più anziani potrebbero essere più sensibili. In ogni caso, è importante che tu sia informato riguardo tutte le possibili complicanze quando inizi ad assumere un farmaco.

Questo vale per tutti i medicinali, ma soprattutto per gli antidepressivi, che interferiranno direttamente con il tuo umore e il tuo modo di pensare.

Se non sei sicuro che i sintomi che provi siano dovuti alle medicine, chiama il tuo medico.

Tra i possibili effetti collaterali troviamo:

  • Agitazione
  • Ansia
  • Vista appannata
  • Confusione
  • Costipazione
  • Vertigini
  • Gola asciutta
  • Affaticamento
  • Mal di testa
  • Insonnia
  • Frequenza urinaria
  • Aumento di peso

Effetti collaterali gravi

Oltre a complicazioni lievi e comuni, potresti andare incontro ad alcuni effetti collaterali più gravi.

Non spaventarti: l’importante è esserne consapevoli e monitorare i propri valori per tutta la durata della cura.

  • Complicanze del glaucoma
  • Aumento dei livelli di colesterolo
  • Aritmia cardiaca
  • Pressione bassa quando si sta in piedi.

Possibili interazioni farmacologiche

Per aiutare ad evitare effetti indesiderati, stai attento quando assumi altri medicinali. Avverti il dottore se prendi altre medicine. È una buona idea mostrargli anche le scatole. Non tutte le medicine che seguono reagiranno con gli antidepressivi tetraciclici – solo il tuo medico lo sa.

Cose da evitare

Prima di iniziare la cura, assicurati di parlare col medico se stai assumendo una di queste sostanze. Se stai cercando di uscire dalla depressione, è meglio che tu rinunci ad assumere queste sostanze per essere sicuro che la cura sia efficace.

  • Alcol
  • Altri antidepressivi
  • Medicine per l’asma
  • Barbiturici
  • Medicine per la pressione sanguigna
  • Medicine per l’epilessia
  • Ormoni tiroidei
  • Tranquillanti
  • Medicine per l’ulcera.
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Prostata: sintomi e cure per le infezioni più comuni

Come coltivare e come cucinare i Topinambur

Leggi anche
  • vitamina aVitamina A: a cosa serve e in quali alimenti si trova

    La vitamina A aiuta la crescita forte e robusta delle ossa, svolge un’azione antiossidante ed è benefica per la pelle

  • carenza ferroCarenza di ferro: cause, sintomi e come intervenire

    La carenza di ferro causa una mancanza di ossigeno nel nostro organismo, ma si può rimediare intervenendo sull’alimentazione

  • saluteAlimenti ed esercizi per migliorare la circolazione delle gambe

    Per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe è necessario fare attenzione agli alimenti che si consumano e praticare alcuni esercizi.

  • saluteSintomi e rimedi contro la bronchite asmatica

    Scopriamo quali sono i sintomi con cui si manifesta la bronchite asmatica e impariamo a conoscere anche i migliori rimedi.

Contents.media