Calendula, dalla natura un rimedio lenitivo e antinfiammatorio

La calendula calma pruriti e arrossamenti, stimola la rigenerazione della pelle e attenua il bruciore in caso di piccole scottature

La calendula è una pianta famosa per le sue proprietà lenitive e cicatrizzanti e proprio per questo viene molto apprezzata nel settore della bellezza. Scopriamo insieme le sue proprietà cosmetiche.

Proprietà della calendula

La calendula presenta molte proprietà benefiche per la salute e la bellezza della nostra pelle.

La pianta, infatti, è nota fin dall’antichità per le sue proprietà calmanti e antinfiammatorie, dovute alla presenza di oli essenziali, carotenoidi, flavonoidi e triterpeni.

La pianta può tornare utile per calmare la febbre, mal di gola, gengiviti, ma anche gastrite e ulcere. Inoltre, prodotti a base di calendula aiutano ad abbassare la pressione arteriosa, a curare le vene varicose e a rinforzare i vasi sanguigni. In più, la pianta è ottima per calmare i dolori mestruali.

Le proprietà della calendula trovano ampio utilizzo nel settore cosmetico. Vediamo quindi quali sono i benefici per la nostra pelle.

Calendula, un toccasana per la pelle

La calendula possiede diverse proprietà utili alla salute e alla bellezza della nostra pelle. Essa, infatti, svolge una funzione antisettica e antibatterica, utile a combattere la proliferazione dei batteri. Per questo viene spesso utilizzata per favorire la guarigione delle ferite, oltre che di punture di insetto, acne e piaghe.

Infine, la calendula aiuta anche a calmare pruriti e arrossamenti, disinfettando le zone interessate.

La pianta possiede anche proprietà antinfiammatorie, utili per lenire infiammazioni e arrossamenti tipici della pelle irritata. La calendula, quindi, è utile per trattare dermatiti ed eczemi, ma è anche un valido rimedio per ridurre gonfiori e arrossamenti dovuti a infiammazioni e contusioni muscolari.

La calendula ha anche proprietà cicatrizzanti perché stimola la generazione di fibrina, elemento coinvolto nella generazione di nuovo tessuto della pelle.

La pianta quindi è utile per la guarigione di ferite e ulcere, ma aiuta anche a curare l’acne e a lenire l’irritazione post epilazione.

Infine, la pianta svolge anche un’azione calmante e protettiva, utile per attenuare bruciore e arrossamenti in caso di ustioni e piccole scottature. Inoltre, la calendula possiede proprietà antiossidanti che aiutano ad idratare la pelle e a proteggerla dai danni dovuti all’esposizione al sole.

Prodotti a base di calendula

Per beneficiare degli effetti della pianta sulla pelle, basta utilizzare quotidianamente dei prodotti di bellezza a base di calendula. In commercio se ne possono trovare diversi, dall’olio essenziale alla crema viso, dal contorno occhi al gel, fino ad arrivare allo shampoo e alla pomata. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori rimedi naturali contro l’eritema solare nei bambini

I migliori consigli naturali per restare abbronzati tutto l’anno

Leggi anche
Contents.media