Notizie.it logo

Calorie ; Dieta dimagrante

Calorie ; Dieta dimagrante

Beh diciamo che dipende molto dalla situazione personale, dagli obiettivi che vogliamo raggiungere in termini di kg di troppo, dal metabolismo in generale, che per alcuni è troppo lento, per altri più veloce. Poi dipende anche dal tipo di sport che svolgiamo, è chiaro che ad un dispendio calorico maggiore corrisponde una dieta adeguata.

I fattori in gioco sono molti. Quello che consiglio sempre in caso di dubbio è di rivolgersi ad un esperto nutrizionista che in base alla costituzione fisica, al tipo di attività svolta e ad eventuali problemi di salute o intolleranze vi potrà prescrivere la dieta con il giusto quantitativo di calorie, tarata quindi sulle vostre esigenze individuali.

Più in generale le calorie da assumere ogni giorno non devono scendere sotto le 1200. Sotto questa soglia infatti si rischiano carenze nutrizionali e seri problemi di salute, a meno che in casi particolari non si venga seguiti costantemente da un medico.

Spesso per esigenze particolari infatti i medici prescrivono regimi ipocalorici sulle 800-900 calorie, ma sotto monitoraggio continuo.

Assumendo circa 1200 calorie al giorno si dovrebbero riuscire a perdere circa 4 kg al mese, in pratica 1 kg- 1 kg e 1/2 a settimana a seconda del proprio metabolismo. Se non si dimagrisce pur attenendosi strettamente a questo parametro calorico allora bisogna incrementare l’attività fisica.

Una dieta che possa definirsi sana ed equilibrata tuttavia, deve prevedere un dimagrimento graduale ed una perdita dipeso quindi stimata intorno ai 2 kg al mese. E’ il caso di un regime ipocalorico che prevede un tetto massimo di 1500 calorie al giorno. Troppo lenti i risultati? Sì, ma duraturi. Perdere peso così lentamente scongiura il temuto effetto yo-yo. Si tratta del fatto che abituando l’organismo a diete restrittive per lungo tempo, il metabolismo si abbassa e appena si riprende un’alimentazione normale si recuperano kg con gli interessi.

Quindi le calorie da assumere per perdere peso variano in base agli obiettivi da raggiungere e alle esigenze individuali.
Per risultati veloci si potrebbero distribuire circa 1200 calorie in questo modo. Mai scendere sotto le 200-300 calorie a colazione. Per pranzo 400 calorie e per cena 300. I due spuntini giornalieri prevederanno un apporto calorico di 100 calorie ognuno.

Come ho sempre precisato tuttavia, dieta e attività fisica vanno a braccetto! Soprattutto per mantenere alto il metabolismo già sottoposto alle restrizioni caloriche. Dunque attività di resistenza con i pesi due volte a settimana abbinate ad un’attività aerobica tipo nuoto, camminata o corsa almeno 4 volte a settimana vi garantiranno una perdita di peso rapida e senza troppe rinunce.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.