Dieta della banana: quali sono i benefici per l’organismo?

La dieta della banana permette di perdere fino a 4 kg a settimana. Scopriamo in cosa consiste e come praticarla in modo corretto.

La dieta della banana è un regime alimentare che nasce in Giappone e permette di perdere fino a 4 kg in una sola settimana. Non si tratta di una dieta che obbliga a mangiare esclusivamente banane, ma questo frutto va consumato solo a colazione.

Scopriamo come funziona questa dieta e quali sono tutti i suoi benefici per l’organismo.

Dieta della banana: come funziona

La dieta della banana viene anche chiamata Morning Banana e consiste nel mangiare una banana cruda e a temperatura ambiente ogni mattina. La banana deve essere consumata appena svegli per colazione insieme a un bicchiere d’acqua. Questo regime alimentare si è stato inventato da Sumiko Watanabe, una farmacista di Osaka che voleva mettere a punto una dieta basata sui principi della banana.

La banana è un frutto con proprietà molto importanti per la salute perchè contiene un gran numero di nutrienti benefici come ad esempio il potassio. Questo minerale è essenziale perchè permette di far funzionare al meglio i muscoli e di contrastare la ritenzione idrica. Una banana sola riesce a coprire il 20% del fabbisogno giornaliero di potassio di un adulto, per questo mangiarla a colazione consente di iniziare al meglio la giornata.

Cosa mangiare

Non esistono schemi rigidi. Per pranzo e per cena si può mangiare quello che si vuole, l’unica regola è quella di fermarsi quando si è sazi all’80% e non riempirsi totalmente con il cibo. Esistono comunque alcune regole da seguire, vediamo nel dettaglio cosa mangiare durante tutti i pasti.

  • Colazione: dovrete mangiare solo una banana, ma nel caso abbiate ancora fame potrete mangiarne anche più di una. La banana va mangiata da sola senza aggiungere altri alimenti e va consumata cruda e a temperatura ambiente.

    Dovrete accompagnarla solamente con un bicchiere di acqua e non mangiare latte, yogurt, caffè e thè.

  • Pranzo e cena: potete mangiare tutto quello che desiderate, addirittura sono concessi anche gli alimenti fritti. Sono sconsigliati i dolci anche se in realtà non sono totalmente banditi. La cosa fondamentale è non consumare la cena dopo le 20, inoltre potrete bere solamente acqua a temperatura ambiente.
  • Spuntino pomeridiano: lo spuntino pomeridiano può essere anche un biscotto o un piccolo dolce al cioccolato. Sono sconsigliati i gelati e le noccioline, sono invece ben accetti i frutti.

Altre regole

Per la buona riuscita della dieta è essenziale andare a letto entro mezzanotte. Andare a letto presto permette di mantenere la salute in quanto il sonno è fondamentale per il benessere dell’organismo. Dormire bene e il giusto numero di ore permette anche di far funzionare bene il metabolismo.

Fare sport è consigliato ma non obbligatorio. L’attività fisica è infatti suggerita solo nel caso in cui non comporti stress, in caso contrario è meglio evitare di fare sport.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Integratori per dimagrire: caratteristiche e proprietà

Appendice: come capire quanto è infiammata

Leggi anche
  • intolleranza lattosioIntolleranza al lattosio: i cibi assolutamente da evitare

    Molte persone soffrono di intolleranza al lattosio. Ecco tutto quello che devi assolutamente sapere, e i cibi che devi evitare.

  • parmigiano reggianoParmigiano Reggiano: gli abbinamenti migliori per ogni stagionatura

    Il parmigiano reggiano è uno degli ingredienti più amati della cucina italiana, vediamo alcuni nuovi abbinamenti da usare durare i pasti.

  • Dieta delle Zone Blu: cos'è, quando farla e controindicazioniDieta delle Zone Blu: cos’è, quando farla e controindicazioni

    La dieta delle Zone blu, delle diverse regioni del mondo record della longevità, è una delle diete più seguite. Ecco di cosa si tratta e quando seguirla.

  • Quali sono le controindicazioni delle bacche di Maqui?Quali sono le controindicazioni delle bacche di Maqui?

    Le bacche di Maqui, tipiche della Patagonia, hanno anche degli effetti collaterali. Ecco di cosa si tratta.

Contentsads.com