Le 4 fasi della dieta Dukan

Ognuna delle 4 fasi della dieta Dukan prevede una durata diversa e un numero più elevato di alimenti concessi. Scopriamo nei dettagli come funzionano.

La dieta Dukan è un regime alimentare basato in particolar modo sul consumo di proteine. I carboidrati, e all’inizio anche le vitamine provenienti da frutta e verdura, sono quasi del tutto eliminati dalla dieta. Il vantaggio di questo tipo di alimentazione, consiste nel fatto che non avvertirete troppo lo stimolo della fame durante il giorno e quindi non farete spuntini fuori pasto.

La dieda Dukan è composta da 4 fasi che si distinguono l’una dall’altra per via della durata e del numero di alimenti concessi.

Dieta Dukan: le 4 fasi

La dieta Dukan è divisa in 4 fasi, due per perdere peso e due per stabilizzarlo. Il menù di questo efficace metodo dimagrante prevede di alternare cibi proteici e di eliminare i carboidrati. Vediamo nel dettaglio come si differenziano le diverse fasi.

Fase di attacco

La fase d’attacco della dieta Dukan dura dai 3 ai 7 giorni a seconda dei chili da perdere. Durante questa fase, possono essere consumati senza problemi 72 alimenti a base di proteine. La fase di attacco garantisce risultati rapidi e permette una perdita di peso compresa tra 1,5 e 5 Kg. Questo inizio rapido della dieta e i suoi risultati sulla linea aumentano la fiducia e la motivazione sul lungo termine.

Le proteine ingerite permettono di conservare la massa magra dei muscoli prendendo le energie dalla massa grassa e aumentando il senso di sazietà.

Fase di crociera

La fase di crociera della dieta Dukan mantiene i 72 alimenti a base di proteine e aggiunge 28 verdure. Gli alimenti che si possono consumare sono quindi 100. Durante questa fase perderete 1 kg a settimana e potrete continuare a portarla avanti fino a ottenere il peso che vi siete prefissati.

La fase di crociera Dukan permette di ottenere una perdita di peso grazie a un’alimentazione scandita dall’alternanza di giorni con cibi di proteine e di giorni in cui mangerete sia proteine che verdure.

Fase di consolidamento

La fase di consolidamento è una fase di transizione tra una dieta ferrea e un’alimentazione spontanea. Questa dura 10 giorni per chilo perso. La sua principale caratteristica è la graduale reintroduzione degli alimenti più gustosi all’interno dell’alimentazione giornaliera. La base dei cibi da mangiare è composta da proteine ​​e verdure (i 100 alimenti autorizzati nella fase precedente). A questi sono da aggiungere la frutta, il pane integrale, una porzione di formaggio e qualche farinaceo. Durante questa fase dovrete comunque mangiare solo proteine il giovedì.

Fase di stabilizzazione

La fase di stabilizzazione della dieta Dukan è decisiva per fare in modo che la dieta abbia davvero successo. Seguire questa quarta fase consente di non riprendere il peso perso e di evitare quindi il fastidioso effetto yo-yo tipico delle diete rapide. Non seguire questa fase porta al recupero parziale o totale del peso perso. Questa fase si fonda su alcuni semplici accorgimenti che permettono di non ingrassare di nuovo.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fibromialgia: come curare la patologia

Come evitare l’avvelenamento alimentare in modo efficace

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.