Prima Derrick poi Colombo: è la fine di un'era televisiva?

La notizia è rimbalzata in Italia proprio ieri: Peter Falk, famoso in tutto il mondo per aver interpretato il tenente Colombo nell’omonima serie televisiva, ha il morbo di Alzheimer. A renderlo noto è stata la figlia Catherine, chiedendo alla corte di Los Angeles di ottenere l’affidamento del padre, ma era una notizia già nell’aria da tempo.

Per la precisione dallo scorso aprile, quando Peter Falk venne fotografo a Los Angeles mentre passeggiava in stato confusionale.
Catherine Falk ha specificato alla corte che il padre (81 anni) “non riconosce le persone e non è in grado di prendersi cura di se stesso, tanto meno di difendersi da truffatori che potrebbero fargli vendere le proprietà“.

È dunque l’Alzheimer la prossima sfida del tenente Colombo. Ma dopo la morte avvenuta sabato scorso di Horst Tappert, l’attore che per anni ha indossato i panni dell’ispettore Derrick, anche per gli amanti del genere poliziesco è un altro duro colpo al cuore.

I due paladini della giustizia erano entrati nelle nostre case un po’ in sordina, tanto che nemmeno chi li aveva ideati e prodotti credeva che avrebbero funzionato. La critica all’inizio fu spietata: come potevano funzionare telefilm dove l’assassino era noto fin dall’inizio e giusto i due protagonisti non lo sapevano. E poi non erano né giovani né belli e soprattutto non facevano nulla per piacere. Proprio il tenente Colombo del suo impermeabile sdrucito e della sua macchina sgangherata ha fatto il suo segno distintivo.

Erano altri tempi, si dirà.

E invece dopo quasi tre decenni e nonostante le riprese siano ferme da anniColombo è stato girato dal 1971 al 2003, mentre l’ispettore Derrick dal 1973 al 1998 -, le repliche continuano a tenerci piacevolmente compagnia. Anche se ormai gli episodi li conosciamo a memoria, vedere Derrick e Colombo muoversi sulla scena è irresistibile. Garbati e acuti come pochi – ne L’ispettore Derrick non mancavano mai le citazioni d’Autore fino all’Amleto shakespeariano -, combattevano il crimine senza inseguimenti e sparatorie furibonde.

Non gridavano, non facevano gli eroi. Ragionavano in silenzio e facevano crollare il colpevole senza torcergli un capello. Lo stringevano all’angolo e lo obbligavano a gettare la spugna.

A me personalmente mancheranno molto e spero che il destino dei loro interpreti non faccia scomparire anche le repliche di Colombo e L’ispettore Derrick. Come purtroppo accaduto per altri talentuosi della tv.

UPDATE 23 giugno 2011. Peter Falck è morto nella sua villa di Beverly Hills all’età di 83 anni e malato di alzheimer.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La bufala della frutta a tutti i costi – II

Cos'è il seitan e le ricette semplici per gustarlo

Leggi anche
  • costa trabocchi via verde bici regione abruzzo altaAbruzzo Bike Friendly, un’offerta cicloturistica per tutti

    La regione Abruzzo è sinonimo di libertà, natura, cultura e tradizione: elementi che rendono questa regione perfetta per tutti coloro che vogliono andare in vacanza vivendo luoghi, paesaggi ed esperienze in sella alla bicicletta.

  • ragazza fa hoola-hopCome allenarsi a casa
  • smartwatchQuale smartwatch comprare
  • Dieta e running: come dimagrire correndoDieta e running: come dimagrire correndo

    Dieta e running sono fondamentali per perdere peso e restare in forma, ma occorre adottare atteggiamenti corretti per raggiungere lo scopo. Scopriamo

Contents.media