Scrub: scopri come e quando usarlo per ogni tua necessità

Se vuoi una pelle giovanile ed elastica, abituati a fare lo scrub. La cura del viso è importante, come quella del nostro corpo.

Lo scrub è un metodo efficace per detergere la pelle del corpo e del viso. In questo modo, dopo ala comune pulizia, abbiamo modo di togliere dall’epidermide le cellule morte e favorire il rinnovo. L’aspetto del volto, apparirà più curato e giovanile e la pelle elastica.

Come fare

Lo scrub può essere fatto dall’estetista o dai medici specializzati il dermatologia, per eventuali patologie. Ricordiamo che il “fai da te” non sostituisce il parere dei dottori, per primo quello di famiglia. E’ utile conoscere infatti il luogo giusto in cui recarsi per migliorare l’aspetto della pelle, anche in caso di allergie o di epidermidi sensibili. La cura del nostro corpo è il modo migliore per mantenersi in forma.

Non dimentichiamo che il nostro aspetto fisico è il migliore biglietto da visita. Relazionarsi con gli altri esige essere piacevoli sia alla vista che nel dialogo. Non è importante essere belli, ma adottare i sistemi migliori per mostrarsi curati. ne trarrà vantaggio anche la nostra sicurezza. Detto questo passiamo tecnicamente alle varie soluzioni per fare gli scrub. Dopo avere accennato agli estetisti ed ai medici, passiamo a parlare degli scrub fai da te.

Dobbiamo innanzi tutto analizzare la pelle da trattare.

Riconoscere se è di tipo grasso, secco o ha bisogno di prodotti poco forti, perchè è sensibile. Prima di praticare lo scrub è bene dilatare i pori con dell’acqua calda, esponendosi al vapore emesso. Detergere e quindi lavarsi con acqua tiepida, asciugarsi, ma non del tutto. Si passa ora a massaggiare la pelle il senso rotatorio, usando il prodotto giusto e adatto al tipo di pelle.

In certi casi ci sono scrub diversi da fare nello stesso viso, che divideremo a zone. Zucchero, olio di oliva extravergine o di mandorle, sale, miele bicarbonato, ma anche caffè, cacao, kiwi sono facilmente reperibili e combinati insieme, offrono uno scrub perfetto. Alla fine, rimuoviamo tutto, risciacquando nuovamente la pelle con acqua tiepida. Asciughiamola con un panno caldo ed idratiamola, nutrendola.

Sotto la doccia

Lo scrub, per quanto riguarda il corpo, può essere fatto anche sotto la doccia. Il procedimento è sempre uguale, anche se i prodotti usati potrebbero essere diversi. Se le zone del corpo da trattare sono accessibili facilmente, possiamo procedere da soli. In caso contrario è bene avere qualcuno che ci possa aiutare. Come per il viso, anche per il corpo procediamo all’igiene quotidiana. Quindi asciughiamoci con asciugamani caldi, avendo cura di lasciare la pelle un poco umida. Uno scrub adatto a combattere la cellulite è quello in cui usiamo l’olio di mandorle. Quest’ultimo ha proprietà elasticizzanti e idratanti ed in genere va unito alla polvere di caffè. Si tratta di un ingrediente ottimo per agire contro la cellulite perché è in grado di sgonfiare e drenare grazie alle sue proprietà osmotiche.

Preparati a base di amido di riso vanno utilizzati come esfolianti, per chi ha la pelle molto sensibile perché hanno un grandissimo potere lenitivo. L’amido di riso va aggiunto all’ olio d’argan, che si può reperire in erboristeria e ad un cucchiaio di zucchero. Otterremo un esfoliante delicato e dolcissimo. Per rilassarci, uniamo tre gocce di olio essenziale di lavanda ed il gioco è fatto. Altro importante ingrediente per realizzare uno scrub fai da te è il bicarbonato che unito al latte è un ottimo alleato per l’idratazione e il nutrimento della nostra pelle. Per uno scrub più energico, da realizzare sui talloni e sulle parti più dure del nostro corpo, come ad esempio i gomiti è realizzato con il sale. Indispensabile per uno scrub energizzante e rivitalizzante. Uniamo del sale fino ad un olio naturale di karitè, mandorle o argan. Con qualche goccia di olio essenziale rosa mosqueta, prepareremo un rigenerante naturale.

Black Mask online

A riguardo lo scrub per la pelle del viso, otterremo un buon rimedio, mescolando 1 cucchiaino di zucchero, 3 cucchiai di olio d’oliva o di mandorle, oppure quello che preferisci e che trovi tranquillamente in qualsiasi erboristeria, e 2 cucchiai di miele. Ottime sono le Black Mask, che si acquistano online. Queste maschere per il viso sono in grado di eliminare gli inestetismi e levigare la superficie del volto. Tra i migliori prodotti in commercio consigliamo Royal Black Masck. Si tratta di un prodotto innovativo per uno scrub perfetto, che elimina inoltre: brufoli, punti neri, acne e rughe grazie ai suoi miracolosi principi attivi.

Contiene per l’esattezza carbone di bamboo (che le conferisce il colore nero) e caolino: questi due ingredienti combinati insieme, realizzano una maschera che permetterà di avere la pelle liscia e setosa. La black masck inoltre è completamente naturale ed è facilmente applicabile e rimovibile in un solo gesto. Il fai da te, per quanto riguarda la pulizia del viso è assicurato dall’uso della black masck. Non dimenticare di acquistare ora il prodotto e potrai usufruire del particolare sconto. Riceverai infatti la Royal Black Masck a casa tua ad un prezzo davvero contenuto ed ottenere un risultato eccezionale.

-

Prima e dopo la depilazione

Se vogliamo evitare di avere i famosi follicoli infiammati, lo scrub è bene farlo prima o dopo la depilazione, usando l’ epilatore o la ceretta. Se fatto prima, eliminando le cellule morte farà aderire meglio la cera o staccare più facilmente i peli con l’epilatore. Se invece desideriamo fare lo scrub dopo la depilazione, per evitare che i peli ricrescano sotto pelle, è meglio attendere alcuni giorni. L’ideale è abituarsi a farlo sempre, una o due volte a settimana, per riuscire a tenere sempre i pori liberi Inoltre dobbiamo ricordare, ogni giorno, di idratare la pelle, se è morbida i peli escono meglio. Ricordiamoci inoltre che la doccia va fatta molto prima della depilazione. Il calore rende più doloroso depilarsi ed è meno efficace farlo, perchè i peli diventano più morbidi.

Consigli sulla frequenza

La frequenza dello scrub dipende da tanti fattori, Innanzi tutto è importante riconoscere il tipo di pelle, se è grassa, secca, delicata o resistente. In ogni caso una volta alla settimana è sufficiente pulire l’epidermide. Nel caso di acne, dopo avere sentito il parere del medico, si può aumentare la frequenza, come in età adolescenziale, quando gli sbalzi ormonali si fanno sentire e vedere. Nell’età matura vale la stessa regola, osservare la propria pelle. Solo se è necessario, per cambiamenti climatici, sbalzi temperatura o inquinamento si può praticare più volte lo scrub. Altrimenti la normale detersione è sufficiente. Ricordiamo di farla ogni giorno e di pulire il viso, prima di coricarsi e non dimentichiamo idratazione e nutrizione. Il trucco va tolto sempre, prima del riposo, quindi detergiamo, con gli appositi prodotti. Una pelle sana è innanzi tutto curata.

Le proprietà del veleno d’api
La proprietà più conosciuta del veleno d’api, come cosmetico, è sicuramente quella anti age. Non è l’unica, infatti non solo elimina le rughe, ma il veleno d’ape dona una pelle più liscia e vellutata. Bionature Health and Beauty produce una crema, che rassoda la pelle del viso ed elimina definitivamente zampe di gallina ed inestetismi del volto. Il prodotto, di cui vi stiamo parlando, è un siero composto da: veleno d’api, Acido ialuronico, Linfa di copaiba dell’Amazzonia, Complesso Multivitaminico A + C + E, P-Antenolo e Pro Vitamina B5. Tutti questi ingredienti sono completamente naturali e contengono principi attivi per migliorare il processo di rinnovamento cellulare. Contrastano al tempo stesso i segni del tempo e dell’invecchiamento, idratando la pelle e lasciandola liscia, vellutata e luminosa. Non c’è un’età in cui si deve mollare, è importante sentirsi bene con se stessi e con le altre persone.

Quando non fare lo scrub

E’ meglio evitare lo scrub in caso di problemi e patologie della cute. Inoltre se la pelle è scottata o c’è in corso un’eritema, è bene non contribuire a peggiorare la situazione. Il peeling, che identifichiamo con lo scrub, anche se in realtà non è la stessa cosa, potrebbe irritare ancora di più l’epidermide. Nel caso di allergie o intolleranze ai vari prodotti, se la pelle è talmente sensibile, detergiamola solamente, idratiamola e nutriamola. Lo scrub va evitato anche in caso di malattie esantematiche in corso, oppure se si sono formate ferite per traumi e magari ci sono punti di sutura. In corso di terapie è opportuno sentire il medico, prima di sottoporsi a scrub di qualsiasi tipo. Inoltre anche se il fai da te è ormai un’abitudine, rivolgiamoci a centri specializzati, se la situazione è complessa. Non rischiamo di procurarci infiammazioni o irritare la pelle, già sollecitata da altri agenti.

Perchè fare lo scrub

Rispondere a questa domanda non è difficile. Tutti sappiamo che il nostro corpo ed in particolare la pelle del viso, sono esposti a mille agenti che possono apportare impurità. Smog, troppo freddo, sudore, lavori vari, sbalzi ormonali, malattie e molto altro può rendere la pelle opaca e meno elastica. Allo stesso modo in cui ci proteggiamo dal freddo con sciarpe e cappotti, per non ammalarsi a causa delle basse temperature, lo scrub è indispensabile per la pelle. Premesso che l’igiene personale dovrebbe essere costante, a volte non basta detergere, ma diviene importante aprire i pori e pulire l’epidermide da ogni tossina ed impurità. Il benessere psicofisico si nota anche e soprattutto dalla pelle. Un fisico sano e la tranquillità, così come lo stress è mostrato dal nostro volto. Per invecchiare bene e rimanere giovanili e sani, diviene quindi importante curarsi e prendersi cura di noi stessi. Una sana alimentazione, movimento fisico, igiene, idratazione e nutrizione ci rendono migliori nell’aspetto. Lo scrub fa parte della prevenzione e previene un invecchiamento, aiutando il ricambio cellulare e la micro-circolazione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Riflessologia plantare: come funziona e a cosa serve

Cumino: scopri il suo gusto nella cucina di tutti i giorni

Leggi anche
  • Laura Chiatti: la beauty routine dell'attriceLaura Chiatti: la beauty routine dell’attrice

    Laura Chiatti e la sua beauty routine, scopriamo i suoi segreti di bellezza per un aspetto invidiabile come il suo.

  • La beauty routine di Alice Pagani: la skincare dell'attrice di BabyLa beauty routine di Alice Pagani: la skincare dell’attrice di Baby

    Alice Pagani, la star di Baby, serie tv di Netflix, è molto amata dai giovani. Ecco svelata la sua beauty routine, dalla cura del viso al make-up.

  • Maschere purificanti per i capelli grassi: la top 3 in commercioMaschere purificanti per i capelli grassi: la top 3 in commercio

    Maschere purificanti per chi ha i capelli grassi, ecco la top 3 delle migliori in commercio.

  • pexels ivan samkov 7162194Maschere purificanti per il viso: quali scegliere e quando applicarle

    Maschere purificanti per il viso: ecco quali scegliere e quando applicarle

Contentsads.com