Notizie.it logo

Sport e muscoli affaticati: i consigli del Dott. Luca Speciani

Sport e muscoli affaticati: i consigli del Dott. Luca Speciani

Chi comincia a praticare sport, soprattutto dopo un certo periodo di inattività, può incorrere in piccoli inconvenienti, come l’affaticamento dei muscoli con conseguente indolenzimento e l’accumulo di acido lattico.

Fattori questi, che possono portare a fastidiosi traumi o distorsioni.

Ma è necessario ricorrere ai classici antinfiammatori? Oppure esistono alternative più dolci per risolvere questi problemi?

Leggiamo i consigli del Dott.

Luca Speciani, podista ed esperto di medicine alternative e nutrizione, che in un interessante articolo di “Yogajournal“, ci spiega:

Il ricorso ai farmaci antinfiammatori è altamente sconsigliato: non solo, spesso, danno spiacevoli effetti collaterali, ma ci privano anche di quella preziosa informazione naturale che è il dolore, capace di segnalarci quando è il momento di stare a riposo e di rispettare i tempi di recupero dell’organismo».

Per favorire il benessere esistono alternative naturali come gli impacchi di ghiaccio,  le creme alle erbe, gli impacchi di argilla, ma sentiamo cosa ci consiglia il Dott.

Speciani:

Il ghiaccio è un antinfiammatorio naturale  capace di bloccare la reazione di riscaldamento che l’organismo mette in atto in caso di distorsioni e contusioni. Applicare del ghiaccio sulla parte lesa evita che questa si gonfi e che l’edema vada a peggiorare il danno, ostacolando la circolazione del sangue».

Dopo dieci minuti dal trauma però il ghiaccio va tolto perchè diventa dannoso, a quel punto subentra un nuovo alleato dello sport, il calore, attraverso l’applicazione di un panno riscaldato o di erbe ad effetto riscaldante come il mentolo, il rosmarino o il peperoncino.

Addirittura camminare risulta uno dei metodi migliori per riscaldare la parte indolenzita.

Fonte: Yogajournal.it

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.