Yoga: come combattere infiammazioni e malattie

Lo yoga è una pratica antistress che aiuta a prevenire malattie croniche e gravi come artriti e alzheimer.

Praticare lo yoga aiuta a ridurre le infiammazioni associate a molte patologie croniche come il cancro. La pratica dello yoga riduce l’infiammazione associata a molte patologie croniche e al cancro.

Yoga e infiammazioni: quali sono gli effetti?

I ritmi sostenuti e incalzanti che la nostra vita stressante ci impone hanno un impatto non indifferente sulla nostra salute.

L’aria inquinata che respiriamo, un’alimentazione per lo più acidificante e una respirazione scorretta determinano uno stato di stress e di infiammazione cronica che favoriscono l’insorgenza di patologie come arteriosclerosi, Alzheimer, artriti, tumori e osteoporosi.

Benefici

Per prevenire o alleviare questo tipo di problemi occorre rivedere il nostro stile di vita e praticare attività per noi salutari e rilassanti.

Lo yoga rientra tra queste attività. Infatti è una pratica che aumenta la vitalità e riduce la risposta dell’organismo allo stress.

Molti studi scientifici hanno dimostrato come praticare lo yoga aiuti a controllare il respiro e spenga NF-kB, il gene responsabile dell’attivazione dello stress che favorisce la produzione di molecole infiammatorie.

Questo gene è prezioso in caso di pericolo, perché permette di allertare l’organismo organizzando una risposta adeguata alla fonte di stress. Tuttavia se tale effetto si prolunga troppo nel tempo, si crea uno stress cronico che può indebolire le difese immunitarie, accelerando l’invecchiamento, aumentando il rischio di tumori e di malattie psichiatriche come la depressione.

Lo yoga, svolge la sua azione antistress anche a livello del DNA. Una situazione di forte stress protratta nel tempo può intaccare anche le molecole genetiche, determinando così l’insorgere di malattie gravi.

Si è scoperto che la pratica dello yoga smorza di molto tale effetto e protegge il nostro organismo. Lo yoga infatti apporta numerosi benefici sull’equilibrio di mente e corpo; tali effetti nascono a livello molecolare e possono cambiare il modo con cui funziona il nostro codice genetico.

Praticare quest’attività stimola il cervello a perseguire e migliorare il nostro benessere, migliorando di conseguenza anche la nostra salute.

Lo yoga inoltre è in grado di incrementare la forza fisica gradualmente, di ridurre la fatica e i benefici che apporta permangono per lungo tempo. Tutti questi elementi sono utili per combattere malattie con alto indice di invalidità e mortalità.

I benefici dello yoga sono tanti, ma occorrono altri studi per valutarne gli effetti a tutto tondo sul nostro organismo.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori rimedi contro le labbra secche e screpolate

Proprietà e benefici dell’alga chlorella

Leggi anche
Contents.media