Zafferano: come utilizzarlo per la cura dell’organismo

Lo zafferano aiuta a migliorare la memoria e la concentrazione, contrasta l'insonnia e migliora la respirazione in caso di asma

Lo zafferano è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Iridacee. Famoso soprattutto per la polvere giallognola che se ne ricava per condire il risotto, lo zafferano possiede molte proprietà benefiche.

Proprietà e benefici dello zafferano

Sistema nervoso e sindrome premestruale

Lo zafferano al suo interno contiene principi attivi che producono effetti benefici sulla parte del sistema nervoso responsabile del tono dell’umore. Queste proprietà sono state testate in ambito clinico su persone affette da lieve stato di depressione.

Inoltre, lo zafferano si è dimostrato utile anche per contrastare tutti quei sintomi tipici della sindrome premestruale, come la tensione nervosa e gli sbalzi d’umore.

Cervello e occhi

La polvere di zafferano contiene anche proprietà antiossidanti che sono in grado di migliorare la memoria e la capacità di apprendimento.

Inoltre, la spezia contiene anche vitamina A, utile per contrastare la degenerazione maculare tipica dell’età avanzata.

Pelle

Contiene al suo interno antiossidanti che rallentano l’invecchiamento cellulare e migliorano la salute della pelle. Con la spezia, è possibile preparare una maschera naturale mischiandola con della polpa di papaya, da lasciare in posa per 15 minuti.

Questo trattamento naturale libera la pelle dalle cellule morte e previene la formazione di macchie e rughe.

Vie respiratorie e insonnia

Aiuta anche in caso di infiammazioni delle vie respiratorie, in particolare in caso di asma. La spezia, infatti, aiuta a respirare meglio e riduce l’infiammazione.

Non solo, la polvere naturale aiuta anche in caso di insonnia: basta mescolarne un po’ nel tè o nel latte da bere prima di coricarsi.

Altre proprietà

Con lo zafferano è possibile preparare un tè che viene utilizzato per curare la psoriasi e per eliminare l’accumulo di gas nell’intestino e nello stomaco.

Inoltre, la spezia ha anche proprietà antispasmodiche, sudorifere e carminative.

Avvertenze

Quando si assume lo zafferano, si deve fare attenzione alle dosi: 20 grammi della polvere possono risultare letali per un essere umano. 10 grammi del prodotto, invece, possono indurre l’interruzione di gravidanza. La dose consigliata non dovrebbe superare mai 1,5 grammi al giorno.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

A cosa serve la luteina e quali sono i pro e contro

Quali sono i benefici dell’avocado? Tutte le proprietà del frutto

Leggi anche
Contents.media