A lezione di fantasia

Educare i bambini è importante, essenziale, per ogni società che voglia anche solo mantenersi stabile se non addirittura progredire. Però…

In tutte le cose c'è sempre un "però" e anche in fatto di educazione si possono ravvisare dei limiti.

Nel riprendere la mia citazione di Picasso secondo cui "Tutti i bambini sono degli artisti nati", Paolo Beneventi del blog Bambini oggi ci ricorda che i bambini sono però alternativamente anche «scienziati», «attori», «geni», o «nativi digitali» a seconda di chi si voglia citare attingendo da ambiti del sapere diversi, ma che, di citazione in citazione, si arriva a dire sempre la stessa cosa e cioè che "i bambini, prima di venire «educati», imparano «da soli» dal mondo in cui vivono e autonomamente tendono a sviluppare le diverse forme di conoscenza e di espressione con cui vengono a contatto".

L'educazione, insomma, ai bambini dà molto, ma qualcosa rischia pure di togliergli. La capacità di esprimersi a briglie sciolte, di liberare la fantasia, ad esempio.
Anche la fantasia è importante per lo sviluppo infantile ma le esigenze educative spesso spingono a mettergli dei freni. A volte poi si esagera e molti adulti arrivano a trattare la fantasia come se fosse una malattia e i bambini, che per natura sono fantasiosi, come dei malati.

Un'esperienza che per i bambini può essere particolarmente dolorosa e frustrante.

Per ricordare agli adulti che anche loro sono stati bambini ricchi di fantasia e che da qualche parte in loro ce ne deve essere ancora, ho trovato un simpatico episodio della serie "I Cosi" di Bruno Bozzetto intitolato "A scuola di fantasia", che forse li aiuterà a non essere troppo restrittivi con i bambini loro affidati.

2 Post correlati Fini e Bersani sotto la lente dello psicofisionomo Generazione “AIDS-free” grazie a UNICEF È di nuovo emergenza Aids Halloween ha messo a letto gli italiani “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L'indice glicemico per dimagrire e le tabelle di riferimento

Esercizi a corpo libero, ovvero delle molte ripetizioni

Entire Digital Publishing - Learn to read again.