Notizie.it logo

Ananas: tanti benefici ma attenzione alle controindicazioni

ananas

L'ananas è un frutto dalle mille proprietà. Perfetto come base per una dieta dimagrante, ma non solo. Scopriamo di cosa si tratta

L’ananas è un frutto tropicale diventato usuale sulle nostre tavole. E’ ideale per creare tante ricette, ma è anche conosciuto per le sue proprietà benefiche, soprattutto antiinfiammatorie.

Ananas

E’ il frutto della pianta di ananasso, originaria della foreste tropicali del centro America, appartenente alla famiglia delle Bromiliacee.

Questo frutto tropicale contiene la bromelina, un enzima dal quale derivano la maggior parte dei suoi benefici. La bromelina è una sostanza antinfiammatoria e immunomodulante. Ha un effetto diuretico, combatte la ritenzione ed è un buon digestivo. Facilita, infatti, la digestione delle proteine. Il suo succo è stato utilizzato anche in medicina, in radiologia, come mezzo di contrasto, più economico del farmaco normalmente utilizzato. La bromelina possiede anche altre proprietà, è antitrombotica ed anticoagulante, utile, perciò, nel caso di coaguli o trombi.

Può essere utile per ottenere effetti dimagranti, perché favorisce un miglioramento del metabolismo. Le fibre del frutto, inoltre, sono importanti per assorbire i grassi a livello intestinale.

La bromelina è utilizzata anche in caso di ferite e di ustioni, viene spesso impiegata a livello topico per migliorare le guarigione delle ferite da arma da fuoco o quelle per bruciature.
La bromelina ha prodotto buoni risultati nel trattamento della rinite allergica e nel trattamento di affezioni cutanee umane caratterizzate da infiammazione e prurito.
Infine, alcuni studi hanno indicato come la bromelina possa intervenire sulle patologie tumorali modificando alcuni meccanismi alla base di tale malattia.

Proprietà disintossicanti

Possiede proprietà disintossicanti e diuretiche.

E’, infatti, ideale per risolvere i problemi di ritenzione idrica. Consigliata, perciò, in caso di cellulite e gonfiore. Per i suoi effetti disintossicanti sono state pensate delle vere e proprie diete. Si tratta di diete d’urto, da seguire solo per alcuni giorni e non più di tre volte all’anno. La dieta dell’ananas aiuta a sgonfiare la pancia e a perdere rapidamente 2-3 chili.

Controindicazioni

Nonostante le sue ricche proprietà e i suoi utilizzi benefici, questo frutto possiede anche delle controindicazioni. Le persone con ulcera peptica attiva potrebbero scarsamente tollerarlo. Inoltre, è sconsigliato a coloro che sono in trattamento con anticoagulanti. La bromelina, infatti, come abbiamo visto in precedenza, ha la capacità di fluidificare il sangue. Se ne sconsiglia l’uso anche alle persone con problemi di ipertensione, poiché potrebbe provocare tachicardia.

Non sono noti particolari effetti collaterali, ma in alcuni casi potrebbero verificarsi reazioni allergiche o vomito, diarrea, metrorragia e menorragia.

In soggetti ipersensibili e in persone allergiche al lattice, al veleno delle api, al polline e alle graminacee viene consigliato di assumere questo frutto con cautela.

Ananas: ricette

Grazie al suo gusto insieme acido e dolce, si presta ad essere utilizzato con successo in cucina. Si possono, infatti, preparare piatti particolari, dagli antipasti ai dolci. Si sposa, inoltre, benissimo con la carne e con il pesce.

Dessert

Prendere un ananas e toglierne la buccia. Ricavare 4 fette alte 2 cm, adagiarle su una piastra calda e lasciarle cuocere per 10 minuti, rigirandole di tanto in tanto. Al termine, posarle su un piatto, ricoprendole con un cucchiaino di zucchero di canna, uno di miele e un velo di cannella. Servire il dolce ancora caldo.

Frullato

Per la preparazione del frullato sono necessari i seguenti ingredienti:

  • 1 bicchiere di ananas a pezzi
  • 1 bicchiere di carote grattugiate
  • 1 bicchiere di acqua fredda
  • succo di 2 arance
  • 2 cucchiai di semi di chia

Tagliare l’ananas a quadratini, grattugiare le carote.

Mettere i due ingredienti nel frullatore aggiungendo il succo di arancia, i semi di chia e l’acqua fredda. Una volta ottenuto un composto omogeneo, versare il tutto in un bicchiere e bere immediatamente per beneficiare di tutte le proprietà.

Manzo e ananas

Di seguito gli ingredienti per la preparazione di questi bocconcini:

  • 500 gr di polpa di manzo
  • 60 ml di succo di ananas fresco e puro
  • 1/2 cucchiaino di amido di mais
  • 2 coste di sedano
  • 2 fili di erba cipollina
  • 150 gr di ananas
  • 30 ml di olio extravergine di oliva
  • 2 cipolle
  • sale
  • pepe nero
  • 30 ml di salsa di soia (3 cucchiai)
  • 1/2 dado vegetale
  • 20 ml di brandy

Lavare la polpa di manzo, asciugarla e tagliarla a pezzetti. Mettere i bocconcini in una ciotola e aggiungere la salsa di soia, il succo d’ananas, il sale, il brandy e il pepe e riporre il composto in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo, tagliare l’erba cipollina e la cipolla, ripulire il sedano e tagliarlo a metà. Infine, tagliare a cubetti la polpa d’ananas.

Nella casseruola rosolare il manzo con un filo d’olio, poi aggiungere la marinatura, le cipolle, il sedano, il dado e l’amido di mais. Cuocere per 30 minuti mescolando spesso e aggiungere all’occorrenza un po’ d’acqua.

Una volta cotta la carne, aggiungere la polpa d’ananas e mettere il tutto in un piatto. Aggiungere i bocconcini e cospargere con il succo. Spolverizzare con la cipollina, tagliata precedentemente.

© Riproduzione riservata
Leggi anche