Benefici e proprietà dell’arancio amaro

L'arancio amaro è un agrume che possiede grandi benefici e proprietà interessanti per l'organismo. Vediamo tutte le sue caratteristiche.

L’arancio amaro viene molto apprezzato anche dal punto di vista alimentare, ma in generale viene impiegato maggiormente nella realizzazione di numerosi prodotti cometici e fitoterapici. Si utilizzano in particolare la scorza degli agrumi, le foglie e anche i fiori raccolti prima della loro apertura.

I benefici dell’arancio amaro sono numerosi, infatti è conosciuto per le sue proprietà terapeutiche e dimagranti.

Arancio amaro: benefici

L’arancio amaro possiede principi attivi molto importanti e può essere assunto sotto forma di succo, capsule a base di estratto secco oppure olio essenziale. Tra i benefici di questo agrume sono molti, ad esempio la buccia contiene grandi quantità di linalolo che agisce direttamente sulle innervazioni responsabili dell’innesco dell’infiammazione e della percezione del dolore donando sollievo in maniera rapida.

Advertisements

I muscoli e le articolazioni doloranti possono quindi trarre beneficio dall’impiego di olio essenziale di arancio amaro e anche le punture di insetto spariscono in breve tempo.

Risulta molto utile anche contro la psoriasi se si utilizza a livello topico per trattare le zone colpite da secchezza. Questa azione è possibile grazie alla vitamina PP della niacina che stimola la sintesi lipidica nella pelle e riesce così ad idratarla e a riparare il tessuto.

Nel caso invece la buccia venga mangiata, il suo sapore molto intenso riesce a stimolare la secrezione di saliva e migliorare la digestione. Inoltre, la vitamina C contenuta nell’agruume, aumenta il livello di acidità gastrica rendendo migliore la digestione.

Si tratta di un frutto che migliora l’umore per via del suo profumo capace di stimolare alcune zone del cervello come il limbo dove vengono elaborate le emozioni evocando sensazioni, ricordi e stati d’animo.

Anche le sostanze volatili contenute nell’essenza, una volta inalate, interagiscono fisicamente con i neuroni e ne modulano l’attività contrastando ansia e depressione.

Un altro beneficio dell’arancio amaro è quello di contrastare la cellulite: utilizzare l’olio essenziale di questo agrume, miscelato con olio d’oliva, permette di scogliere in modo molto efficace gli antiestetici accumuli di celluliti.

Arancio amaro per dimagrire

La sinefria contenuta nell’arancio amaro è una sostanza con proprietà dimagranti.

Essa aumenta la termogenesi, ovvero produce calore nelle cellule utilizzando l’energia di riserva dell’adipe corporeo e di conseguena brucia i grassi in modo molto efficace. Le proprietà dimagranti della sinefrina derivano quindi dal suo effetto stimolatorio sulla termogenesi. Per tale motivo questo ingrediente è molto utilizzato all’interno di integratori per perdere peso. Spesso, per aumentarne gli effetti, viene assunto in associazione a caffeina e altri estratti vegetali come guaranà e yohimbina.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Proprietà e benefici del fieno greco

Rinforzare le unghie: i migliori rimedi

Leggi anche
Contents.media