Chi e' intollerante ad un alimento sa davvero cosa mangiare e cosa no?

Reduce da diversi test  per rilevare intolleranze alimentari ormai ho imparato che quando bisogna evitare certi alimenti  in genere  si deve far riferimento anche alla categoria di cui fa parte quell’alimento.

Se devo evitare i lieviti, dovro’ stare attenta non solo a tutto cio’ che e’ lievitato, torte, pane, dolci, ma anche alimenti che normalmente sono insospettabili come aceto o miele e anche funghi, tutti infatti fanno parte del gruppo degli alimenti contenenti lievito perche’ fermentati.

Quindi e’ facile” cadere nella trappola!”.  Ad esempio se il test per le intolleranze rileva che devo evitare il frumento, dovro’ tener conto della categoria del frumento ( kamut, orzo, farro, malto) .

Siccome e’ molto facile confondersi, ci viene in aiuto Il dott. Speciani Immunologo e allergologo che ci parla in questo video dei grandi gruppi alimentari

Ulteriori chiarimenti potete averli visitando il sito http://www.eurosalus.com/ , una miniera di consigli e notizie preziosissime sia per chi e’ a dieta, sia per chi soffre di altri piccoli disturbi

Vorrei ricordare a questo proposito anche l’importanza del test che si va ad effettuare.

Va eseguito da un medico specializzato e competente e i test in circolazione che sembrano piu’ attendibili  sono il Dria e il test kinesiologico ( versione manuale del Dria).

Purtroppo a livello ospedaliero i test per le intolleranze non sono riconosciuti. Quindi dovrete per forza affidarvi ad un centro  medico privato. In ospedale effettuano solo quelli per le allergie che sono una cosa diversa dalle intolleranze.  

Dal momento che le persone che soffrono di intolleranze alimentari  sono sempre piu’ numerose e che le intolleranze causano numerosi disturbi, sarebbe il caso che questi test venissero inseriti anche in ambito ospedaliero, almeno per non farci spendere tanti soldi.

Articoli consigliati in: Rimedi naturali

                               Protonutrizione

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dieta dolci a colazione

Dieta dimagrante per vegetariani

Leggi anche
  • celiachia nei bambiniCeliachia: cos’è e come riconoscerla

    Scopriamo insieme cos’è la celiachia e impariamo come fare per riconoscerla in maniera corretta in modo da trattarla in maniera adeguata.

  • vitamina B12 carenzaCause, sintomi e conseguenze di una carenza di vitamina B12

    La carenza di vitamina B12 può essere scoperta attraverso le analisi del sangue e può essere curata correggendo l’alimentazione quotidiana

  • rimedio naturaleAceto: rimedio naturale contro i crampi

    Per dire addio ai crampi è possibile sfruttare i benefici offerti da uno straordinario rimedio naturale: l’aceto. Scopriamo come utilizzarlo.

  • Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”

    La dieta delle vitamine favorisce benessere psicofisico e perdita di peso. Scopriamo insieme come seguirla correttamente.

Contents.media