Alimentazione e ciclo mestruale: cosa mangiare e cosa evitare

Nausea, mal di schiena, emicrania e sbalzi d’umore sono alcuni dei sintomi del ciclo mestruale: come calmarli con l'alimentazione.

Se ad alcune donne non creano problemi, per altre i giorni di ciclo sono un vero inferno per via del malessere fisico e del malumore che li accompagnano. Mal di pancia, gonfiore addominale, tensione mammaria, emicrania, nausea: sono solo alcuni dei problemi che affliggono buona parte della popolazione femminile in quei giorni del mese. A questi dolori si aggiungono un’eccessiva emotività che porta a repentini sbalzi d’umore e a stati d’animo spesso negativi. Molte si affidano a rimedi naturali, altre scelgono gli antidolorifici, ma spesso si sottovaluta l’importanza di mantenere un’alimentazione corretta. Vediamo allora cosa mangiare durante il ciclo e quali cibi invece sarebbe meglio evitare.

Cosa mangiare durante il ciclo

Per combattere i dolori mestruali e il malumore tipici dei giorni di ciclo, molte donne si affidano a rimedi naturali oppure a medicinali. Anche se questi ultimi garantiscono une risoluzione immediata dei sintomi, i farmaci analgesici vanno assunti con attenzione e non bisogna abusarne perché nel lungo periodo potrebbero provocare effetti collaterali.

La cosa più corretta da fare è invece quella di correggere le abitudini alimentari nel periodo di ciclo e scegliere cibi in grado di alleviare i dolori, sgonfiare e scacciare il malumore. Vogliamo suggerirvi alcuni alimenti imprescindibili per la dieta da ciclo.

Omega 3 per prevenire i crampi

Numerosi studi hanno rivelato che una dieta ricca di omega 3 durante il periodo di ciclo permette alle donne di avvertire meno il dolore. Per questo è bene inserire nella propria alimentazione pesce azzurro, salmone, noci, semi di lino e avocado, tutti alimenti ricchi di acidi grassi omega 3.

Gli omega 3 hanno effetti benefici per le donne con il ciclo perché sono in grado di contrastare l’azione delle prostaglandine, molecole coinvolte proprio nelle contrazioni muscolari e nei dolori mestruali.

Fagioli e piselli per i crampi intestinali

I fagioli e i piselli sono ricchi di fibra. Proprio per via della loro componente nutrizionale, questi legumi possono ridurre i crampi intestinali aiutando a produrre feci più voluminose e con un contenuto d’acqua maggiore. In tal modo il corpo elimina l’eccesso di liquidi e aiuta la digestione.

Sono inoltre una buona fonte di vitamine del gruppo B e anche per questo prevengono i crampi e il senso di stanchezza. Si consiglia comunque di non mangiare troppi di questi legumi perché in quantità elevate possono far gonfiare l’addome.

Zenzero contro la nausea

Per molte donne, oltre al classico mal di pancia, il ciclo mestruale porta anche un senso di nausea molto fastidioso. Per combatterlo, la migliore arma è lo zenzero. Questo alimento è infatti capace di alleviare questa sensazione di malessere fino a farlo perfino scomparire totalmente. Lo zenzero farà effetto sia fresco che essiccato.

Verdura per sentirsi meglio

Le verdure sono ricche di minerali quali magnesio, calcio, manganese e potassio. Si tratta di sostanze molto utili per alleviare i malesseri fisici che il ciclo porta con sé. Il magnesio inoltre aiuta a ritrovare il buonumore. Questa sostanza si trova soprattutto nelle verdure a foglia verde come spinaci, cicoria e biete, ma anche cavolfiore e carciofi. Il potassio aiuta invece a ridurre il gonfiore e si trova in particolare nella banana e nei mirtilli. Il manganese è presente soprattutto nell’ananas che, infatti, aiuta molto a contrastare la tensione muscolare.

Cosa evitare di mangiare durante il ciclo

Durante i giorni di ciclo è importante limitare il consumo di sale perché esso favorisce la ritenzione idrica e di conseguenza aumenta la sensazione di gonfiore già tipica del periodo mestruale. È bene allora evitare il consumo di dadi da brodo, salumi, alimenti in salamoia e in scatola.

È importante anche eliminare temporaneamente caffè e alcolici dalla propria dieta. Questi due alimenti riducono infatti l’assorbimento del magnesio, un minerale estremamente importante durante il ciclo.

Gli alimenti ricchi di grassi come i cibi fritti sono da escludere perché questi alimenti alzano i livelli di estrogeni. Mantenere bassi i livelli di estrogeno permette di mantenere sotto controllo i cambiamenti nell’utero e, di conseguenza, diminuire crampi e dolore.

È bene evitare alimenti ricchi di carboidrati raffinati come pane, pasta, merendine e dolci. Questo perché i carboidrati di questo tipo alzano il livello di serotonina e favoriscono irritabilità e nervosismo.

Il miglior integratore naturale

Durante il ciclo, alcuni esperti consigliano di associare il miglior prodotto a base di ingredienti naturali per evitare di prendere peso. In questo contesto si segnala FucuSnella che permette di perdere peso, bruciare i grassi ed eliminare i liquidi in eccesso. E’ un integratore composto da ingredienti completamente naturali scelti per favorire il dimagrimento come:

  • Fucus, che aiuta per il metabolismo e brucia i grassi accumulati. Oltre a questo alimento naturale,
  • L’asparago che aiuta a drenare, cura l’obesità, riduce i liquidi in eccesso e quindi porta a dimagrire
  • Il tarassaco che aiuta a stimolare la diuresi ed è ottimo come brucia grassi.

E’ attualmente definito come il miglior integratore dimagrante presente sul mercato, grazie al parere degli esperti e dei consumatori.

I benefici derivanti dall’assunzione di FucuSnella sono tanti, per esempio:

  • Metabolismo più rapido, che brucia più grassi e più calorie
  • Aiuto contro la ritenzione idrica
  • Perdita dell’adipe localizzato

Inoltre, è molto facile da assumere poiché basta prenderne una o due compresse prima dei pasti principali accompagnati da un bicchiere d’acqua. In pochi giorni, i grassi si bruceranno senza fare nessun tipo di sforzo. E’ un prodotto davvero efficace che, in pochissimo tempo, permette di perdere peso senza dedicarsi a ore di palestra terribili. FucuSnella è un integratore naturale consigliato dai migliori specialisti di dimagrimento in ambito clinico, infatti non ha controindicazioni o effetti collaterali, essendo naturale.

Se siete interessati al prodotto cliccate qui o sul seguente articolo

FucuSnella provalo adesso

E’ un integratore esclusivo che non si può acquistare né in parafarmacia né in negozio, neanche nei siti quali Amazon o ebay. L’unico modo per poterlo acquistare è sul sito ufficiale del prodotto dove l’utente deve recarsi per compilare il modulo e inviare l’ordine approfittando dell’offerta speciale di due confezioni al costo di 40 Euro che si riceverà a casa con la spedizione gratuita, inoltre il pagamento può avvenire in contanti direttamente alla consegna in modo rapido e sicuro.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Frullato ananas e sedano: come sciogliere il grasso in maniera naturale

Vitamina E: benefici e dove si trova

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.