Esempio di dieta metabolica per dimagrire con il menù settimanale

E’ possibile aiutare il metabolismo a lavorare meglio semplicemente operando scelte alimentari corrette a tavola. Infatti ognuno di noi ha un tipo di metabolismo diverso e quindi deve regolarsi diversamente nella scelta degli alimenti. Alcuni infatti sono indicati per il metabolismo lento mentre altri lo rallentano.

Nel video seguente il Prof. Giorgio Calabrese ci parla di metabolismo basale

Ecco un esempio di dieta metabolica studiata per aiutare il metabolismo a lavorare meglio, in questo caso vediamo il menù settimanale per il metabolismo lento.

La dieta è tratta dal libro del Dott. Marcello Mandatori “La dieta metabolica – perdere peso senza il calcolo delle calorie” ed è studiata per chi deve perdere fino ad un massimo di 10 kg. Si segue per 6 settimane e le quantità sono libere.

Come condimento l’olio è ammesso solo 2 volte a settimana, per il resto sostituirlo con spezie, aromi, limone.

Colazione: frutta fresca, o cotta o sciroppata a piacere. Tisana di malva, ortica, finocchio o verbena. Dolcificare con fruttosio. Caffè, tè oppure caffè d’orzo

Spuntino: spremute di agrumi o succhi di frutta più una bevanda del mattino

Pranzo: pollo, o faraona o tacchino, uova, o comunque carni bianche tra quelle ammesse, uova o formaggi magri da alternare con pesce più verdure.

Merenda: come a metà mattina

Cena: prima sera- pasta o riso o pizza o polenta più verdura

         seconda sera: verdure miste e/o minestra di verdura

         terza sera: legumi o funghi o patate più verdura

LINK UTILI:

Dieta metabolica: ecco come funziona

Diete dimagranti: come perdere peso velocemente e rovinarsi la salute

Correre a digiuno fa dimagrire di più? I consigli dell’esperto

 

Foto/via Pinterest by Stellissimo-contest.it

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosmetici e nichel, ecco come evitare le dermatiti allergiche

Dieta ferrea

Leggi anche
  • La correlazione tra alimentazione e memoriaAlimentazione e perdita di memoria: la correlazione

    Scopriamo la correlazione tra alimentazione e salute cerebrale. Quali sono gli alimenti nocivi che influiscono sulla perdita di memoria?

  • fruttoDatteri contro ictus e colesterolo alto

    I datteri sono dei frutti in grado di regalare grandi benefici a chi soffre di colesterolo alto, inoltre sono utili anche per prevenire gli ictus.

  • dieta alzheimerLa dieta contro l’Alzheimer per prevenire la malattia degenerativa

    La dieta contro l’Alzheimer non prevede il consumo di superlacolici e carne rossa, ma predilige invece il consumo di acqua, verdure e legumi

  • Dieta Virginia Raffaele: i segreti della sua formaDieta Virginia Raffaele: i segreti della sua forma

    La dieta di Virginia Raffaele è semplice da seguire e ricca di benefici. Scopriamola insieme, nei paragrafi che seguono.

Contents.media