fame dopo aver mangiato: cause e rimedi naturali

Ci sono diversi motivi per cui capita di avere fame dopo aver mangiato. Si tratta di un problema molto frequente che rischia di portare al sovrappeso.

Lo stimolo della fame è creato dal nostro corpo per avvertirci che abbiamo necessità di mangiare per restare in salute. Molte persone però sentono fame anche dopo aver mangiato e non si sentono affatto sazi nemmeno dopo i pasti principali. Cerchiamo di capire insieme quali sono i motivi per cui questo accade e come fare per rimediare.

Fame dopo aver mangiato: cause

Se la sensazione di avere sempre fame capita qualche volta non è necessario preoccuparsi, ma se diventa un problema costante allora è il caso di comprendere le cause. In questo secondo caso si tratta dell’organismo che vuole avvertire del fatto che qualcosa nell’alimentazione che si segue non va bene.

Spesso si mangiano troppi carboidrati duranti i pasti e queste sostanze nutritive non danno un senso di sazietà davvero immediato.

Perciò è bene ripensare il proprio regime alimentare evitando di abusare di dolci, pasta e farina.

Quando si è in sovrappeso la responsabilità potrebbe essere di problemi ormonali. In questi casi infatti la leptina, uno degli ormoni che segnalano il senso di sazietà al cervello, smette di funzionare al meglio. Anche se nel sangue ci sono buone quantità di leptina che dovrebbero segnalare al cervello la sazietà, ciò non succede.

L’ansia porta a non sentire la sazietà, non a caso è molto famosa la fame nervosa.

È come se riempiendo lo stomaco, si riempisse anche il vuoto interiore che ci affligge. Un elevato stato di stress può portare anche a dormire male e all’innalzamento dei livelli di cortisolo e di grelina. Quest’ultimo è proprio l’ormone della fame che quindi viene influenzato dagli stati emotivi negativi.

Rimedi

È fondamentale fare attenzione alla composizione del pasto. Ci sono infatti alimenti in grado di far sentire la sazietà prima rispetto ad altre.

Le proteine come carne e uova danno un senso di sazietà più velocemente rispetto a quando si mangiano carboidrati. Anche le fibre sono un ottimo rimedio contro la fame perché queste, a contatto con l’acqua, si gonfiano e ci fanno sentire pieni più velocemente. Di conseguenza è bene tenere conto di quali alimenti saziano prima quando si compone un pasto.

Uno stato di fame perenne può essere dovuto anche alla disidratazione. Bere poca acqua potrebbe infatti far scatenare la fame anche dopo aver appena mangiato. Questo perché l’ipotalamo, la regione cerebrale che regola sia la sete che l’appetito, a volte confonde il bisogno di liquidi con il bisogno di cibo. Per tale motivo si consiglia di bere un bel bicchiere d’acqua 20 minuti prima di mangiare. Nel caso in cui dopo il pasto si senta la necessità di mangiare ancora, si può provare un altro bicchiere di acqua: se la colpa è la disidratazione, la fame sparirà da sola.

Nel caso in cui il problema che ha portato alla sensazione di fame costante fossero gli ormoni, si consiglia di fare molta attività fisica per combattere il sovrappeso e far funzionare bene di nuovo la leptina. In questi casi si consigli anche di ridurre gli zuccheri e di mangiare più fibre.

È bene dedicare il giusto tempo ai pasti e mangiare con calma. Il nostro cervello infatti impiega alcuni minuti prima di dare il senso di sazietà. Mangiare troppo rapidamente rischia di portare a mangiare troppo.

Fame dopo aver mangiato: l’integratore

Per chi soffre di fame nervosa, il metodo migliore per contrastarla e combatterla secondo studi, esperti e testimonianze è +Forma, un integratore 100% naturale che regola il peso corporeo e permette di bruciare i grassi in eccesso, anche quando siete a riposo. Un prodotto che attiva il metabolismo, brucia i depositi di grasso, oltre a ridurre il peso e i centimetri in eccesso. Questo integratore naturale è al momento, il più abbinato nelle varie diete per perdere peso e per contrastare la fame nervosa.

+Forma apporta le seguenti proprietà:

  • Permette di avere un corpo in forma senza troppe ore di allenamento
  • Il metabolismo veloce aiuta anche ad accelerare i processi digestivi e di assimilazione selettiva
  • Depura il fegato, l’intestino e i reni, oltre a mantenere la forma per tanto tempo
  • Appaga il senso di fame in quanto permette di essere sazi.

Per chi fosse interessato a saperne di più su questa cura naturale, può cliccare qui o sulla seguente immagine -

Non ha effetti collaterali o controindicazioni di nessun tipo in quanto si compone dei seguenti ingredienti naturali:

  • Barbabietola: ricca di antiossidanti, combattono i radicali liberi, oltre a contrastare l’invecchiamento cellulare
  • Moringa: una pianta di origine indiana che ha proprietà ipocolesterolemiche e ipoglicemizzanti, oltre a essere un valido alleato per il dimagrimento e una dieta di successo
  • Alga Wakame: stimola l’organismo e il metabolismo, oltre a equilibrare il peso corporeo e aiutare a perdere peso
  • Caffè verde: proprietà termogeniche, quindi aiuta a bruciare i grassi in eccesso e accelera il metabolismo.

Un prodotto notificato dal Ministero della Salute di cui si consiglia di assumerne due compresse prima di ogni pasto principale insieme a un bicchiere d’acqua per ottenere ottimi risultati e dimagrire in modo naturale. Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei siti di e-commerce online o nei negozi fisici. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che saranno trattai nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 Euro per due confezioni con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua con Paypal o carta di credito, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Scritto da Elisa Cardelli
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il corniolo: le proprietà salutari e le ricette alimentari

Integratori di acido folico: i benefici per il feto e non solo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.