Ionoforesi contro la cellulite: i benefici

La Ionoforesi è un trattamento per combattere la cellulite, nemica di ogni donna. Molteplici sono i suoi effetti benefici.

Nella bella stagione ed in particolare con l’arrivo dell’estate per molte donne è l’occasione di indossare pantaloncini corti o minigonne, simbolo di femminilità e bellezza celata nella stagione invernale dai capi lunghi e stoffe pesanti utili per ripararsi dal freddo. A rovinare la libertà di indossare abbigliamenti estivi freschi e poco coprenti, per quasi tutte le donne, l’inestetismo della pelle a buccia d’arancia meglio conosciuta come cellulite causata dalla ritenzione idrica, che, oltre ad essere un elemento antiestetico e causare imbarazzo soprattutto nelle più giovani, può essere il segno di problemi di salute anche importanti.

Ecco un rimedio davvero efficace che potrà restituire quella sicurezza e amore del proprio corpo a tutte quelle ragazze che vedono la cellulite come il nemico numero uno per la loro bellezza: la ionoforesi.

Ionoforesi e cellulite

In medicina la cellulite è uno stato infiammatorio che colpisce lo strato grasso della pelle, il tessuto che tiene unite le cellule (interstiziale), i vasi sanguigni più piccoli come le arteriole, le venule e i capillari.

Questo stato di sofferenza della pelle si presenta come un alterazione dello strato adiposo (cioè del grasso della pelle) che si presenta aumentato di volume in seguito alla ritenzione dei liquidi e al ristagno degli stessi. La superficie della pelle in questione si presenta con la tipica conformazione a buccia di arancia o a “materasso” a seguito di rigonfiamenti più o meno estesi. Oltre ad una dieta soprattutto povera di grassi e zuccheri esistono molti rimedi, alcuni dei quali prevedono l’uso di creme anti-cellulite, le quali però danno scarsi benefici e spesso non sono all’altezza delle promesse.

Efficace e ben tollerata dalle donne che ne hanno fatto uso la ionoforesi è una soluzione sicuramente da adottare soprattutto per i risultati estetici che si possono ottenere in tempi medio-lunghi. E’ consigliabile eseguire le sedute di ionoforesi in studi fisioterapici e centri benessere eseguiti da personale specializzato.

Come agisce?

La cellulite si concentra in particolari zone del corpo femminile soprattutto nella regione glutea, fianchi e cosce. L’attività degli ultrasuoni emessi dall’apparecchio della ionoforesi agisce direttamente sulle cellule adipose “rompendole” e trasformandole in sostanze di scarto.

La produzione di onde sonore a bassa frequenza hanno il potere di penetrare i tessuti e combattere le cause della cellulite. Oltre ad un effetto vibrante la ionoforesi produce anche calore che, agendo sui vasi superficiali cutanei dilatandoli, li rende più permeabili aumentandone l’effetto drenante garantendo un recupero efficace delle sostanze di scarto post-rottura. Può essere utile associare alla ionoforesi delle sedute di pressoterapia per migliorare l’effetto drenante che risulta imprescindibile per un risultato ottimale.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Ci sono alcuni svantaggi derivanti dall’utilizzo di ultrasuoni per la cura della cellulite. La stanchezza; Può essere necessario qualche giorno di riposo dopo la seduta di ionoforesi, non raro senso di spossatezza e affaticamento. La ionoforesi pur essendo efficace non è una terapia definitiva per la cura della cellulite. Per avere risultati più duraturi sarà necessario cambiare le proprie abitudini partendo da quelle alimentari ed incrementando se non presente l’attività fisica, la quale deve essere mirata a bruciare i grassi in eccesso. In genere gli ultrasuoni sono ben tollerati in soggetti sani senza malattie croniche di rilievo. Nella situazione in cui le condizioni del paziente fossero scadenti,in presenza di malattie cardiologiche, in portatrici di pace-Maker o di placche metalliche è bene avvisare il professionista prima di iniziare le sedute, il quale, potrà decidere se, iniziare, continuare o interrompere in base all’esperienza dello stesso.

Ionofresi: le alternative casalinghe

In alternativa alla ionofresi, è possibile optare per delle opzioni più pratiche, meno costose e più sicure da fare a casa. In questo contesto, il miglior rimedio casalingo si chiama Vacuum Terapia

La caratteristica maggiormente funzionale della Vacuum Terapia è la possibilità di poterla fare comodamente nella propria abitazione, senza affidarsi a dei professionisti e spendere costi esorbitanti.

I dispositivi progettati per la Vacuum Terapia attualmente presenti in commercio sono numerosi, ma non tutti si rivelano effettivamente funzionali. Per questo, gli esperti e i consumatori che l’hanno provato e testato raccomandano di utilizzare l’ufficiale Vacuum Cellulite, dal momento che lo considerano il migliore tra tutti i prodotti presenti in commercio. Si tratta di un dispositivo elettronico progettato e prodotto con formula innovativa che, grazie alla tecnica del vuoto, esercita sulle zone interessate dalla cellulite dei massaggi circolari e specifici con lo scopo di “aspirare” la cellulite, combattendola fino ad eliminarla.

Vacuum Cellulite è un dispositivo elettronico facilissimo da usare, completamente sicuro e naturale, dotato di un motore elettronico ad intensità regolabile che, attraverso le ventose di cui si compone, accompagnate a loro volta a dei rulli massaggianti, aspira la cellulite di braccia, addome, schiena, glutei, cosce e ginocchia, garantendo risultati tangibili già dalle prime applicazioni, come rivelato anche dalle testimonianze e le recensioni delle clienti che ne hanno fatto uso e ne fanno uso ancora oggi.

Realizzato in laboratori specializzate ad opera di personale esperto e competente, Vacuum Cellulite consente molteplici benefici nella lotta alla cellulite. Per quanto riguarda il funzionamento, bisogna procedere così:

  • Avviate Vacuum Cellulite spingendo sull’apposito pulsante.
  • Aspettate che il LED inizi a lampeggiare per segnalarvi che il dispositivo è pronto per l’utilizzo.
  • Posizionate Vacuum Cellulite sulla zona interessata dalla cellulite ed iniziate un massaggio circolare.
  • Spegnete il dispositivo non appena avrete finito, avendo cura di lavare accuratamente il rullo massaggiante.

Per chi fosse maggiormente interessato, sono disponibili ulteriori informazioni cliccando qui o sulla seguente immagine.

-

Si consiglia di non applicare gel, creme o prodotti simili prima del trattamento con Vacuum Cellulite. Eseguire il massaggio sulle zone pulite e asciutte. Non utilizzare sotto la doccia, in ambienti umidi o comunque in prossimità dell’acqua.

Vacuum Cellulite è un prodotto esclusivo. Per questo, non è disponibile né presso negozi fisici, siano essi supermercati o rivendite specializzate, né presso siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistare il prodotto, infatti, è collegandosi al sito ufficiale della casa di produzione, raggiungibile dal link che vi segnaliamo. Per completare l’acquisto, è sufficiente compilare un breve modulo online con i propri dati, che verranno trattati nel rispetto della privacy, ed attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto perverrà all’indirizzo pattuito con consegna espressa, nel giro di un paio di giorni lavorativi. Al momento, il prodotto è in vendita a 59 €, con spedizione gratuita. Infine, per quanto riguarda il pagamento, è possibile scegliere tra quello anticipato, tramite PayPal, carta prepagata o di credito, oppure, in contrassegno, ossia in contanti direttamente al corriere al momento della consegna dell’ordine.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I consigli per bere più acqua in estate: l’importanza di una corretta idratazione

I migliori alimenti ricchi di magnesio

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.