La dieta del limone e sciroppo d'acero per disintossicarsi

Qualche tempo fa vi ho parlato dello sciroppo d’acero delle sue preziose proprietà benefiche per la salute e soprattutto del suo potere disintossicante per l’organismo.

Riprendiamo il discorso perchè lo sciroppo d’acero, in Canada dove trova origine si chiama Syrup d’arbre, ha un forte potere dolcificante, ma molte proprietà nutrizionali rispetto allo zucchero bianco che, non solo è raffinato, ma ha calorie vuote è impoverito praticamente dei nutrienti.

Ma lo sciroppo d’acero viene anche utilizzato con successo per depurare l’organismo. Vediamo come.

Lo sciroppo d’acero insieme al limone, alla cannella e all’acqua viene shackerato per preparare una gradevole bevanda che se usata in modo corretto può aiutare ad accellerare il metabolismo stimolando il processo di termogenesi.

La dieta estrema, made in Hollywood, prevede 7-10 giorni di digiuno totale, ammessa solo la bevanda di sciroppo d’acero con il pepe di cayenna al posto della cannella.

Senza arrivare a diete così rigide, possiamo utilizzare la nostra bevanda con la cannella, dall’effetto ugualmente termogenico come il pepe, assumendola una volta al giorno a digiuno prima di colazione, affiancando una dieta ipocalorica.

Antiossidante e rimineralizzante lo sciroppo d’acero contiene zinco, ferro, tiamina, potassio, riboflavina, magnesio e poche calorie.

Contiene inoltre polifenoli ed un fitormone che aiuta il pancreas nella produzione di insulina. Rallenta la crescita delle cellule tumorali ed è un eccellente tonico per l’organismo utile per combattere la sindrome da stanchezza cronica.

Visti i suoi numerosi benefici e le poche calorie perchè allora non utilizzarlo al posto dello zucchero oltre che per perdere peso?

LINK UTILI:

Maple conncection: arrestati i quattro componenti della banda

La cura dello sciroppo d’albero e come funziona la dieta

Difendersi dal diabete con lo sciroppo d’acero

 

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Salone del Libro Torino 2012: è Primavera digitale il tema

Un nuovo Caravaggio? Lo diranno le indagini

Leggi anche
  • La correlazione tra alimentazione e memoriaAlimentazione e perdita di memoria: la correlazione

    Scopriamo la correlazione tra alimentazione e salute cerebrale. Quali sono gli alimenti nocivi che influiscono sulla perdita di memoria?

  • fruttoDatteri contro ictus e colesterolo alto

    I datteri sono dei frutti in grado di regalare grandi benefici a chi soffre di colesterolo alto, inoltre sono utili anche per prevenire gli ictus.

  • dieta alzheimerLa dieta contro l’Alzheimer per prevenire la malattia degenerativa

    La dieta contro l’Alzheimer non prevede il consumo di superlacolici e carne rossa, ma predilige invece il consumo di acqua, verdure e legumi

  • Dieta Virginia Raffaele: i segreti della sua formaDieta Virginia Raffaele: i segreti della sua forma

    La dieta di Virginia Raffaele è semplice da seguire e ricca di benefici. Scopriamola insieme, nei paragrafi che seguono.

Contents.media