Notizie.it logo

Le più buone ricette light a base di verdure

ricette light

Ricette light semplici e veloci da preparare. Un aiuto per rendere primi, secondi e contorni più sfiziosi. Scopriamole insieme

Trovare ricette light a base di verdure, gustose e veloci da preparare è molto semplice. Oggi, sul web, è possibile consultarne molteplici. In alternativa, esistono molti libri di cucina che trattano l’argomento in modo molto vario.

Ricette light

Vi proponiamo ora alcune ricette light molto semplici e veloci da preparare. Possono essere utilizzate come antipasti, primi piatti o secondi leggeri. Di seguito, tratteremo tre differenti ricette: zuppa di cavolfiori e porri, verdure miste al forno, zucchine marinate. La seconda ricetta, in particolare, è molto sfiziosa e può essere servita anche ai bambini per permettere loro di mangiare le verdure in un modo più gustoso.

Zuppa di cavolfiori e porri

La prima ricetta è la zuppa di cavolfiori e porri, un primo piatto a base di verdure. Adatto soprattutto alla stagione invernale, è ottimo se servito caldo. Si tratta di un piatto della tradizione francese, che però trova molti estimatori anche da noi.

Ingredienti

  • 400 g di cime di cavolfiore
  • 2 cucchiai di panna fresca
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina
  • 2 porri
  • brodo vegetale

Preparazione

  1. Cuocere e frullare le cime di cavolfiore, avendo cura prima di pulirle bene.

    Affettare due porri in modo sottile e farli soffriggere in un tegame con poco burro e qualche cucchiaio di brodo vegetale.

  2. Mettere le verdure nel mixer, aggiungere anche i due cucchiai di panna fresca e frullare fino ad ottenere una crema omogenea.
  3. Per la vellutata: fondere 50 g di burro in una casseruola, unire la farina e far tostare leggermente il composto. Poi, aggiungere tre quarti di litro di brodo vegetale bollente, avendo cura di aggiungerlo a poco a poco.
  4. Continuare a mescolare e cuocere per circa dieci minuti. Aggiungere, poi, le verdure frullate. Rimettere per qualche minuto su fiamma bassa, aggiungere due o tre cucchiai di panna e servire subito ben caldo.

Verdure miste al forno

La seconda ricetta riguarda un piatto molto conosciuto: le verdure miste al forno. Un contorno sfizioso e diverso dal solito.

Ingredienti

  • 2 patate americane
  • 4 patate viola
  • carote (volendo anche gialle, nere e bianche)
  • 4 barbabietole
  • 2 rametti di rosmarino
  • 4 spicchi di aglio
  • olio d’oliva
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare le verdure e tagliarle a listarelle.

    Aggiungere le patate viola e le barbabietole per ultime per evitare di macchiare le altre verdure. Usare dei guanti in lattice, così da non macchiarsi le mani.

  2. Mettere un po’ di olio extravergine in una pirofila e disporre gli ingredienti. Andare a condire con olio, sale, rosmarino ben lavato e con i quattro spicchi d’aglio schiacciato, da lasciare in camicia. Mescolare bene con le mani oppure con un cucchiaio e mettere in forno già caldo a 190°C per circa 50 minuti oppure fino a quando le verdure avranno assunto un bel colore dorato.
  3. Servire ben calde, con un accompagnamento di carne, pesce o formaggi.
  4. E’ possibile cuocere il tutto anche in padella, ma non si potrà ottenere la stessa croccantezza.

Zucchine marinate

Le zucchine marinate sono un antipasto molto gustoso, che può essere utilizzato anche come contorno. Possono essere preparate con molte varianti, a seconda delle zone d’Italia e delle diverse tradizioni locali.

Ingredienti

  • 4 zucchine
  • olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai da tavola di aceto di vino bianco
  • mezzo ciuffo di prezzemolo
  • sale quanto basta

Preparazione

  1. Prendere le zucchine novelle e spuntarle leggermente.

    Lavare e tagliare a rondelle piuttosto sottili. Cuocere, poi, in una padella con due cucchiai di olio extravergine d’oliva e fare rosolare leggermente per pochissimi minuti.

  2. Mettere le zucchine in un piatto di portata quando sono ben fredde, condire con olio, aceto di vino bianco, aglio ben tritato oppure a fettine sottili, prezzemolo ben mondato e tritato. Mescolare prima di servire.
  3. E’ possibile preparare le zucchine marinate anche il giorno prima e conservarle in frigorifero in un contenitore ermetico.
  4. Al posto del prezzemolo è possibile utilizzare anche foglioline di menta, che rendono il piatto molto più digeribile e profumato.

© Riproduzione riservata
Leggi anche