Le spezie contro i postumi delle abbuffate: la salvia

Siamo reduci da abbuffate ai limiti della decenza e oltre i limiti sopportabili dall'apparato digerente della maggior parte degli esseri umani. Ancora tre giorni di pausa per l'ennesima prova del periodo natalizio, il cenone di Capodanno – e ci sarà pure una ragione se anziché cena la si chiama cenone! Se il nostro stomaco chiede pietà e il nostro intestino non ci dà tregua, proviamo con infusi a base di spezie.

I supermercati sono ormai chiusi? Nessun problema, basta dare un'occhiata in cucina tra le spezie…. Bene… il gioco è fatto e il nostro apparato digerente ce ne sarà estremamente grato!

Se avete un balconcino e voglia di coltivare una piccola pianta officinale optate per la salvia, potete anche comprarla già in vaso al supermercato oppure reperirla già raccolta tra le spezie. Se decidete di fare il grande acquisto ricordatevi che il periodo di raccolta migliore per le foglie è da aprile a luglio  e che vanno essiccate all'ombra in luogo aerato e conservate in sacchetti di tela o carta.

La salvia è ottima contro tutti i disturbi gastrointestinali come il meteorismo e il gonfiore addominale in generale.

L'infuso di salvia va preparato versando acqua bollente in una tisaniera (misura: tazza da tè) con un cucchiaino di foglie essiccate e lasciando in infusione per una decina di minuti: se ne possono consumare più tazzine nell'arco della giornata. Se le foglie sono fresche personalmente preferisco preparare un decotto facendo bollire 3 foglie di salvia nell'acqua di una tazza da tè.

Con le foglie fresche possiamo sfruttare, inoltre, le proprietà antisettiche della salvia sfregandone un paio sulle gengive che non è raro siano infiammate in questo periodo a causa di insaccati e dolciumi.

L'infuso di salvia è indicato anche contro i dolori mestruali e per i sintomi della sindrome premestruale e della premenopausa -efficace soprattutto per contrastare l'eccessiva sudorazione.

Importantissimo: la salvia va evitata in gravidanza.

Credit Image @ Flickr/Nuttssya@tas

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Maltempo, rimedi naturali per meteoropatici

Il lato segreto della Notturna dell’Arena e il mea culpa del blogger

Leggi anche
Contents.media