Notizie.it logo

Mestruazioni: avere rapporti sessuali può alterare il ciclo?

mestruazioni

I rapporti sessuali hanno un'influenza indiretta sulle mestruazioni, che potrebbero comparire in anticipo o in ritardo rispetto al normale.

Fino a pochi anni fa il tema delle mestruazioni era considerato un tabù. Fortunatamente al giorno d’oggi c’è sempre meno pudore nell’affrontare l’argomento. Le donne sono molto più istruite sulla cura e il rispetto del proprio corpo. Persistono, tuttavia, una serie di dubbi riguardanti, ad esempio, il legame tra il ciclo mestruale e l’attività sessuale. Le credenze popolari, infatti, affermano che avere rapporti sessuali possa anticipare o ritardare il ciclo mestruale.

Rapporti sessuali e mestruazioni

Molte donne affermano che avere rapporti sessuali possa anticipare le mestruazioni. Questa teoria, che con il tempo è diventata sempre più popolare, è ritenuta reale. La certezza, al contrario, è che non esiste un legame diretto tra i due. In alcuni casi questa correlazione può apparire vera, ma questo non significa che tutti i rapporti anticipino il ciclo mestruale, così come non tutte le volte che il ciclo compare in anticipo la causa è il rapporto sessuale.

Il corpo di una donna funziona come un meccanismo, che dovrebbe lavorare sempre con ordine e sincronia.

Il ciclo mestruale, all’interno di questo meccanismo, fa parte degli ingranaggi. Si tratta, dunque, di un sistema che dipende dal funzionamento di tutti gli altri. È per questo motivo che i cambi di routine possono comportare un’alterazione nell’ovulazione e, di conseguenza, nella mestruazione.

Quando una donna non pratica sesso con regolarità il corpo si abitua alla condizione e vive l’astinenza dal sesso come la normalità. Pertanto, dal momento in cui la donna inizia ad avere rapporti c’è effettivamente un cambio di routine che potrebbe tradursi in un ciclo anticipato. Ciò non significa che questo accada ogni volta. Esistono, infatti, altre cause legate a un’alterazione del ciclo mestruale.

Cause del ciclo irregolare

Prima di tutto è necessario chiarire cosa si intende con mestruazioni anticipate e cosa vuol dire avere un ciclo irregolare. Molte donne, infatti, affermano di essere irregolari quando, in realtà, non lo sono. C’è molta confusione circa la vera condizione di irregolarità.

Per ciclo mestruale irregolare, infatti, non si intende la comparsa della mestruazione 2-3 giorni prima o dopo, che indica semplicemente che le mestruazioni non sono esatte. Ciclo mestruale irregolare significa che non si ha assolutamente idea di quando potrebbe comparire.

Chiarito questo concetto, attenendoci agli studi condotti sull’analisi dei fattori che possono anticipare la comparsa del ciclo mestruale troviamo al primo posto lo stress. Quando una donna attraversa una fase stressante, infatti, si producono cambiamenti a livello fisico e ormonale che possono alterare il ciclo, ad esempio anticipandolo.

Per il motivo sopra analizzato, quando le mestruazioni compaiono in anticipo dopo aver avuto una relazione sessuale non è per il sesso di per sé, ma per lo stress che può provocare, ad esempio, avere rapporti con un nuovo partner in un luogo particolarmente eccitante. Altra causa potrebbe essere l’attraversamento di un periodo in generale molto stressante.

Bisogna, tuttavia, chiarire che l’anticipo prolungato e ripetuto delle mestruazioni è un sintomo da tenere sotto controllo.

Se succede spontaneamente e sporadicamente non c’è nulla di cui allarmarsi, ma nel caso in cui si ripeta varie volte si consiglia di consultare un ginecologo per verificare altre possibili cause, come un’alterazione ormonale.

Ritardo delle mestruazioni

Così come ci sono donne che affermano che il sesso possa anticipare il ciclo, altre affermano esattamente il contrario, cioè che avere rapporti possa ritardare la comparsa del mestruo. La spiegazione è molto simile a quella precedente, anzi questo caso appare molto più frequente del primo.

I rapporti sessuali, soprattutto le prime volte o nel caso in cui ci sia qualche dubbio riguardo la sicurezza del rapporto, possono provocare nella donna uno stato nervoso. La donna, infatti, recepisce queste situazioni come causa di una possibile gravidanza. Questo stato emotivo provoca un ritardo delle mestruazioni. Per riassumere, fare sesso di per sé non ritarda e non anticipa il ciclo mestruale. Può, piuttosto, provocare alterazioni emotive nella donna che a loro volta possono alterarlo.

Questo articolo è meramente informativo, non vuole pertanto realizzare diagnosi o prescrivere trattamenti medici.

Nel caso in cui si presentino sintomi o malessere, rivolgersi ad un medico.

© Riproduzione riservata
Leggi anche