Perché è importante respirare?

Tutti respiriamo ma non tutti sappiamo respirare.

Ci sforziamo quotidianamente di ricordare i mille impegni che abbiamo annotato sull'agenda ma forse sarebbe il caso di fare una pausa, fermarci ed ascoltare il nsotro respiro.

Il respiro è importante e bisogna imparare a riappropriarsene.

A questo scopo, vi consiglio per le vostre letture estive il nuovo libro di Max Damioli, Il libro del respiro. Perché è importante imparare a respirare meglio, pubblicato dalle Edizioni L'Età dell'Acquario.

Ma vediamo perché è importante il respiro per la nostra salute.

Il nostro corpo scarica le tossine accumulate attraverso odore, feci e urina ma anche attraverso il respiro.

L'accumulo di tossine è alla base di molte patologie più o meno gravi.

Fino a che siamo giovani, riusciamo a espellerle attraverso gli organi emuntori secondari come la pelle ma in seguito quando viene meno la forza vitale, si fanno sentire i primi veri problemi.

Uno studio – citato nel libro di Max Damioli – condotto da Jack Shields, un endocrinologo, ha rilevato che "la respirazione diaframmatica profonda stimola la pulizia del sistema linfatico: crea, infatti, un effetto vuoto che risucchia la linfa all'interno del flusso venoso; in questo modo l'eleiminazione di tossine aumenta fino a 15 volte".

Modificando il respiro in un respiro diaframmatico lento diminuisce la pressione sanguigna con notevoli benefici per i cardiopatici, allontanando, così, il rischio di recidive.

Saper respirare protegge anche dal cancro!

Secondo uno studio condotto dal Nobel Dr Otto Worburg, Direttore Istituto Fisiologia cellulare Max Plank di Berlino, infatti, la precondizione principale allo sviluppo dei tumori è una carenza di ossigeno a livello cellulare.

Imparando una buona tecnica di respiro ci sentiamo subito più vitali, pieni di energia e più lucidi mentalmente.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Palloni di calcio fotovoltaici per far giocare i non vedenti

Malore Sarkozy: jogging con il caldo sì ma con la testa!

Leggi anche
Contents.media