Quando le cosce sono grosse – III

di Gianfranco Di Mare

Performance Engineer

 

Restiamo in zona… cosce. Abbiamo cominciato qui, per chi si sia perso qualche puntata.

Si tratta, naturalmente, di un problema prettamente femminile. Questa affermazione non ha alcuna implicazione medica, significa sempliemente che avere le cosce grosse per un uomo non rappresenta di solito una particolare preoccupazione.

Dicevamo, nello scorso post, che quando si sommano cellulite, sovrappeso, ritenzione idrica… non c’è forma fisica che tenga, e anzi un buono sviluppo muscolare sembra accentuare il problema.

Ma quali muscoli contribuiscono a formare la linea estetica della coscia? Vediamo un po’…
In realtà non voglio scendere in dettagli anatomici troppo noiosi… ma sottolineare che, contrariamente a quanto si pensa, i muscoli della parte posteriore della coscia sono molto importanti per l’estetica di tutta la gamba.

Nella figura d’apertura li trovate all’estrema sinistra, sotto ai glutei.

Spesso l’aspetto a patata (non è un’espressione mia…) della coscia è dovuto ad uno squilibrio muscolare: se ad una parte anteriore normalmente sviluppata corrisponde una parte posteriore piuttosto piatta, l’estetica complessiva della coscia ne risente.

Più avanti vedremo come conviene allenarsi per dare alle cosce una buona linea. Intanto continuiamo con altre considerazioni.

Restate nei paraggi!

Image courtesy mydr.com.au

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

quante calorie ; cena

Impariamo a difenderci dal caldo

Leggi anche
Contents.media